Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Adattare presa americana a italiana

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[11] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utentethemisterx » 5 set 2021, 18:41

rinuncio allo spazzolino ed alla caffettiera.
se inserisci i link dei componenti che mi occorrono risparmierei un sacco di tempo e mi faresti un grande favore, grazie
Avatar utente
Foto Utentethemisterx
10 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 apr 2020, 17:34

0
voti

[12] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 5 set 2021, 19:07

Qualche tempo fa ho preso questo, dovrebbe essere un po' meglio di tante cineserie, e il carica Cellulare lo puoi lasciare a casa.
https://www.vimar.com/it/it/catalog/product/index/code/0A32303B
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
3.792 4 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 2032
Iscritto il: 16 giu 2011, 15:25
Località: Rovigo

0
voti

[13] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utentethemisterx » 5 set 2021, 20:07

chiedo scusa per la mia ignoranza, ma perché è così complicato usare sia lo spazzolino che la caffettiera?
se lascio il caricatore dello smartphone poi come lo ricarico? io ho bisogno di utilizzarlo.
per piacere ditemi cosa devo acquistare grazie
Avatar utente
Foto Utentethemisterx
10 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 apr 2020, 17:34

0
voti

[14] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 5 set 2021, 21:34

JAndrea ha scritto:Anche perché per lo spazzolino possono bastare una decina di VA per farlo funzionare, alla caffettiera ben di più almeno 450 W di carico.

Probabilmente può essere utilizzata anche a 110V , se non hai fretta! Con 110V ci metterà molto più tempo
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
2.697 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3058
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[15] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 5 set 2021, 21:49

La resistenza riscaldante probabilmente sì ma temo che la pompa non gradirebbe la tensione dimezzata :roll:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
18,7k 4 7 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 12957
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[16] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 6 set 2021, 7:37

Se ha una pompa allora no, non si può usare
Quella che avevo era fatta come una caffettiera normale, che invece che sul fornello andava messa su una sua base con i contatti per l'alimentazione e all'interno aveva solo una resistenza
(Poi me l'hanno rotta)
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
2.697 4 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3058
Iscritto il: 31 ott 2013, 15:00

0
voti

[17] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 set 2021, 8:45

themisterx ha scritto:chiedo scusa per la mia ignoranza, ma perché è così complicato usare sia lo spazzolino che la caffettiera?

Te l'hanno già scritto: la tensione non è compatibile con gli apparecchi, se la tensione del posto dove devi andare è 120 V
Mentre i caricabatteria di notebook e telefono hanno tensione di ingresso da 100 a 240 V, quella dello spazzolino è 220/240 V.
La caffettiera, anche se non hai ancora ben spiegato di che modello si tratti, probabilmente ha bisogno di potenze rilevanti e quindi un trasformatore verrebbe a costare parecchio.
Oltre ad aumentare il peso del bagaglio (cosa che, presumo, un po' ti importi)

themisterx ha scritto:se lascio il caricatore dello smartphone poi come lo ricarico? io ho bisogno di utilizzarlo.

L'aggeggio che ti ha consigliato Foto UtenteJAndrea ha una uscita USB, puoi usare quella per caricare il telefono. Comunque puoi tranquillamente utilizzare il caricabatterie del telefono...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
4.811 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2710
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[18] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utentethemisterx » 6 set 2021, 9:47

riguardo la caffettiera per ora posso dirvi che ha una tensione alternata 110/230 V, un'eventuale scheda tecnica la posso inserire solo quando mi arriverà.
quanto allo spazzolino cambia qualcosa se inserisco il modello o la scheda tecnica?
in ogni caso abbiate pazienza, scrivetemi per piacere con termini semplici i passi da compiere ed il materiale da acquistare grazie
Avatar utente
Foto Utentethemisterx
10 3
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 27 apr 2020, 17:34

0
voti

[19] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utentealev » 6 set 2021, 9:52

Avatar utente
Foto Utentealev
4.686 2 9 12
free expert
 
Messaggi: 5203
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[20] Re: Adattare presa americana a italiana

Messaggioda Foto Utenteguzz » 6 set 2021, 10:00

themisterx ha scritto:riguardo la caffettiera per ora posso dirvi che ha una tensione alternata 110/230 V, un'eventuale scheda tecnica la posso inserire solo quando mi arriverà.

Se da qualche parte della caffettiera ci sono scritte quelle tensioni, la puoi usare anche in America. Al massimo ci sarà un selettore da spostare appena sopra l'ingresso del cavo nella macchina.

Lo spazzolino elettrico resterebbe l'unico problema.
Sicuro che per qualche giorno non puoi fare la fatica di spazzolarti i denti a mano?

alev ha scritto:https://www.amazon.it/convertitore-tensione-110-220/s?k=convertitore+di+tensione+110+220

Questo non ti servirebbe a nulla, solo a fare lo spazzolino. Ma vedi tu se è il caso di spendere 50 euro ed aumentare di 3 kg il peso del bagaglio...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
4.811 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2710
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

PrecedenteProssimo

Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti