Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto UtentetheKing » 17 ott 2008, 23:51

Ciao a tutti sono nuovo del forum e spero mi perdonerete se questo argomento è stato già trattato!
Devo realizzare un cavo riscaldante del tipo di quelli per gli acquari e funzionante a 12V in continua
In commercio esistono della marca EDEN però sono lunghi 3,60m., dato che me ne occorre uno più lungo (sui 5-6 metri per intenderci) volevo capire se era possibile autocostruirlo.
Se sì che cavo va utilizzato considerato che dovrà lavorare in acqua?
inoltre dovrebbe avere una potenza di circa 10-20W, è possibile utilizzare una sorta di potenziometro per regolarne eventualmente la potenza in maniera continua?
Avatar utente
Foto UtentetheKing
0 3
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 ott 2008, 23:42

0
voti

[2] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utentedavidde » 18 ott 2008, 2:00

Ciao theKing benvenuto!

Il cavo lo puoi anche costruire ma penso sia piuttosto complicato, dovresti infatti procurarti sia del filo resistivo che della guaina isolante e poi fare varie prove per ottenere in base alla lunghezza la potenza riscaldante necessaria. L' isolante dovrà garantire sia l' isolamento elettrico sia una buona dissipazione e non deteriorarsi con acqua e calore. A livello hobbistico la messa a punto di un tale cavo è molto laboriosa, richiede tempi di test piuttosto ampi ed un minimo di attrezzatura. Anche la costruzione dell' alimentatore (meglio se PWM) per gestire la temperatura non è semplice ma sicuramente meno insidiosa.

Un' altra considerazione da farsi è sul prezzo, spendi certamente meno comprando due cavi commerciali, forse per raggiungere i 6m di lunghezza ti conviene utilizzare due cavi EDEN da 3,6m collegati in parallelo. In commercio esistono altri cavi riscaldanti ma solitamente richiedono una tensione di alimentazione di 220 V valore che poco si addice all' utilizzo in un' acquario.

Non ti voglio scoraggiare in partenza ma soltanto mettere in guardia rispetto alle complicazioni che sicuramente saranno da affrontare se scegli di procedere, se nonostante quanto detto decidi di continuare ti aiuto volentieri!

Ciao

David
Avatar utente
Foto Utentedavidde
12,8k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3886
Iscritto il: 2 ago 2007, 11:40
Località: Bologna

0
voti

[3] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto UtentetheKing » 21 ott 2008, 14:12

Grazie per la risposta, penso allora che, vista la laboriosità della realizzazione ed il costo del cavo singolo forse non valga la pena di autocostruirsene uno.
comunque. se hai conoscenza di qualche altra marca funzionante a 12V fammi sapere!
Ciao :D :D
Avatar utente
Foto UtentetheKing
0 3
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 17 ott 2008, 23:42


0
voti

[5] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utentelor48 » 5 set 2011, 17:51

credo sia un po' difficle....sicuramente ci sono tanti che lo possono fornire...come i lor mat....
Avatar utente
Foto Utentelor48
-2 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 5 set 2011, 17:48

0
voti

[6] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utentelor48 » 5 set 2011, 17:52

Avatar utente
Foto Utentelor48
-2 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 5 set 2011, 17:48

1
voti

[7] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 6 set 2011, 8:36

Se fai pubblicita` cosi`, sei messo male: rispondi a una persona che non e` piu` su questo forum da 3 anni. Non aspettarti grandi ritorni dalla tua azione pubblicitaria :)

Leggiti anche il regolamento sulla pubblicita`: quella di questo tipo (non in risposta a una domanda precisa e recente) mi pare non sia consentita. Sentiamo che cosa dice Foto Utenteadmin
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18478
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

1
voti

[8] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utenteadmin » 6 set 2011, 10:10

IsidoroKZ ha scritto:[..]Sentiamo che cosa dice Foto Utenteadmin

beh, sono d'accordo. Intervenire nel forum con il solo scopo di pubblicizzare un'azienda non è ammesso. Non abbiamo nulla in contrario se chi partecipa attivamente, inserisce nel suo profilo i dati ed il link alla sua azienda, oppure magari descrive in un articolo tecnicamente e scientificamente un suo prodotto, ma gli spot puri non sono ammessi.
Qui, tutto sommato, il link potrebbe anche rispondere al quesito, ma, come dice Foto UtenteIsidoroKZ, più che l'intenzione di aiutare chi ha posto la domanda, che è di tre anni fa, appare solo l'intenzione di pubblicizzare un'azienda, tanto più che,Foto Utentelor48, sei iscritto da meno di un giorno e questo è il tuo unico intervento!
Avatar utente
Foto Utenteadmin
180,9k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11161
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

-1
voti

[9] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utentelor48 » 6 set 2011, 11:29

DICEVO CHE CI SONO MOLTI DISTRIBUTORI E ANCHE CHI COSTRUISCE I CAVI...
QUINDI NON SCALDATEVI TROPPO SIGNORI..
Avatar utente
Foto Utentelor48
-2 1
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 5 set 2011, 17:48

0
voti

[10] Re: Cavi riscaldanti autocostruiti: si può??

Messaggioda Foto Utenteasdf » 6 set 2011, 11:33

Foto Utentelor48, in ogni forum ci sono delle regole alle quali bisogna attenersi.
Se gli amministratori del sito hanno riscontrato una eventuale infrazione di tali regole o a loro è parso strano il tuo comportamento nell'andare a rispondere ad un post di tre anni fa facendo della pubblicità è lecito che loro esprimano i propri dubbi.
Non mi pare si siano scaldati.
Alla base della civile convivenza c'è il rispetto delle opinioni altrui, sia da parte degli amministratori che da parte tua.
E' un qualcosa che deve essere reciproco.
Ad ogni modo, su internet ed in particolare nei forum, scrivere in maiuscolo equivale ad urlare.
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 9 ospiti