Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Oscillatore con NE555

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utenteeffedue » 14 ott 2009, 18:26

Che calcolo devo fare per sapere la frequenza che avrò in uscita?
Avatar utente
Foto Utenteeffedue
0 1 3
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 29 set 2007, 17:39

0
voti

[12] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 14 ott 2009, 19:03

Analogik ha scritto:http://www.electronics-lab.com/articles ... 5calcs.htm
come vedi dal link sopra o anche solo dalla formula per l'astabile, a meno di non mettere R1=1ohm e R2 quasi infinita e comunque è sempre 1 approssimazione del 50%


... caro Analogik, penso che se "facciamo elettronica" usando i metodi che proponi, siamo messi proprio male #-o

... bisogna andare un po' più in profondità ... e cercare soluzioni diverse dalle semplici formule di un datasheet :!:

Vedo con dispiacere, che invece di cercare una soluzione al problema, e nononstante i suggerimenti che ti vengono dati , non abbandoni le tue convinzioni e liquidi la faccenda con un bel "aspetto uno schema" ... la soluzione, credimi non è difficile, sono sicuro che la troverai da solo ! :wink:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12622
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[13] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto UtenteAnalogik » 14 ott 2009, 19:15

se intendi passare per i cicli di carica scarica e dai comparatori del 555 allora li si che siamo all'età della pietra veramente e preferisco usare 1 R e 1 C col 4047 che come ho detto non consuma nulla, invece che alimentare 300 blocchi che mi consumano quasi 2milliampere senza fare nulla oltre a dover aggiungere almeno 3 componenti esterni e per avere cosa... bah se ci tieni tu a trovare lo schema io potrei anche farlo ma devo proprio non avere nulla da fare :mrgreen: , è come cercare di tirare su le prestazioni di una 500 per farla assomigliare ad 1 ferrari, ci sono troppi problemi e il risultato non sarà ripagante

comunque mi sembra che tu parlavi di 1 certo modo per farlo andare a 50% spero che sia diverso da quello che ho scritto sopra :mrgreen:
scusami ma per me questo è fare elettronica cioè componenti che non consumano nulla che rendono al massimo e con pochi componenti esterni, ricordati che si realizza il circuito per trovare la soluzione e non il viceversa :roll:
Avatar utente
Foto UtenteAnalogik
10 1 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 428
Iscritto il: 15 set 2009, 17:21

0
voti

[14] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 14 ott 2009, 20:29

Analogik ha scritto:se intendi passare per i cicli di carica scarica e dai comparatori del 555 allora li si che siamo all'età della pietra


beh io sono "un preistorico" ... :!:

... bah se ci tieni tu a trovare lo schema io potrei anche farlo ma devo proprio non avere nulla da fare è come cercare di tirare su le prestazioni di una 500 per farla assomigliare ad 1 ferrari, ci sono troppi problemi e il risultato non sarà ripagante


troppo facile ... hai ragione una vera perdita di tempo ... meglio nemmeno provarci :!:


... scusami ma per me questo è fare elettronica cioè componenti che non consumano nulla che rendono al massimo e con pochi componenti esterni,


... sono d'accordo, ma non sono così avanti come altri :shock:

... ricordati che si realizza il circuito per trovare la soluzione e non il viceversa


.... questa me la scrivo :!: ... forse un giorno riusciro a capirla anch'io :roll:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12622
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[15] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utentequenci » 14 ott 2009, 20:48

invece che alimentare 300 blocchi che mi consumano quasi 2milliampere senza fare nulla

Un NE555 alimentato a 15V e tenuto "fermo" fa passare più di 7mA, a 5V sono 3mA. Direi "vorace", certo, ma ti può dare 100mA in uscita come ridere mentre il 4047 se la sogna.
Ovviamente la scelta tra questo o quell'integrato dipende dal carico che intendi pilotare (o illuminare :wink: ).
comunque mi sembra che tu parlavi di 1 certo modo per farlo andare a 50% spero che sia diverso da quello che ho scritto sopra
Sì è ben diverso. C'è una configurazione molto banale e per nulla problematica per ottenere da un NE555 il 50% perfetto di duty-cycle.
Anche il 4047 ti dà il 50% ma solo sulle uscite a frequenza dimezzata.
Quanto alla stabilità termica non ho ancora esperienze dirette per dire chi sia meglio tra i due.

Spero di aver detto qualcosa di utile. Buona serata :)
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

0
voti

[16] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utenteeffedue » 14 ott 2009, 22:58

Per il mio scopo ho trvato questo circuito:
http://www.solchiere.it/Elettronica/pro ... etto9.aspx

I valori dei componenti che ho usato sono: entrambi i condensatori 104K63 ( che se non erro sono da 100000pF quindi 100nF quindi 0,1uF... giusto??? :roll: )

R1: 1,5kohm
R2: trimmer da 10kohm

Che frequenza dovrei ottenere? perché collegando un led resta sempre acceso, quindi potrebbe essere troppo alta per vederla.
Avatar utente
Foto Utenteeffedue
0 1 3
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 29 set 2007, 17:39

0
voti

[17] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utentebrabus » 14 ott 2009, 23:42

Mi sono appena reso conto di essere decisamente un "preistorico" :roll: . Tardo pleistocene, per la precisione.

Mah, secondo l'ineccepibile ragionamento di Analogik, (talmente avanzato da non necessitare nemmeno di uno schema :!: ), mi sa che sarebbe da scartare anche il 4047..
Se stiamo cercando zero consumi e grandi velocità, io direi di usare un amplificatore operazionale BiCMOS rail-to-rail, in configurazione a rilassamento, o magari quarzato.
Anzi, perché non un oscillatorino in logica ECL?

Analogik ha scritto:ricordati che si realizza il circuito per trovare la soluzione e non il viceversa


Quindi, se la logica non inganna la mia mente preistorica, non bisogna "trovare soluzioni per realizzare circuiti". Ma allora da dove viene il circuito? Buttando componenti a caso finché non va?

Meglio se torno a giocare col 555 valà... Quel ragnetto non finisce mai di stupirmi! Grazie Hans R. Camenzind! :mrgreen:

Immagine

Visto che siamo in argomento, vi posto questa interessante "nota biografica": la storia del 555! Godetevela: http://semiconductormuseum.com/Transist ... _Index.htm
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2805
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

1
voti

[18] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 15 ott 2009, 0:06

E dato che ci siamo posto un vecchio post di Electroportal sull'argomento
viewtopic.php?f=1&t=13394

con un libro del Grande Hans Camenzind, papà dal 555, completamente gratuito

http://www.designinganalogchips.com/_co ... gchips.pdf
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,9k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12622
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[19] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utenteeffedue » 15 ott 2009, 14:04

Qualcuno mi può dare una mano...
Avatar utente
Foto Utenteeffedue
0 1 3
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 29 set 2007, 17:39

0
voti

[20] Re: Oscillatore con NE555

Messaggioda Foto Utentebrabus » 15 ott 2009, 14:07

effedue ha scritto:in uscita voglio avere un onda quadra con frequenza regolabile tra i 5 e i 20hz circa.

Come posso fare?


Hai ragione effedue, forse ci siamo lasciati prendere un po' la mano :!:

Guarda, io adotterei il 555, che con pochi componenti ti permette di ottenere anche onde triangolari, etc.. Poi tutto dipende da cosa volevi realizzare.

Se il tuo obiettivo e' un semplice cicalino a frequenza fissa, per fare in fretta ed avere una soluzione "alla mano" puo' andar bene anche un inverter CD40106, con una resistenza e un condensatore in retroazione..

Dove devi montare il circuito? Qual'e' il suo scopo?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2805
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 49 ospiti