Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

esperimenti su effetto corona

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utenteantonio07 » 18 apr 2010, 0:10

salve,

per la mia tesi di laurea dovrei realizzare degli esperimenti sull'effetto corona su dei materiali isolanti.

Qualcuno di voi saprebbe suggerirmi :

-come predisporre i campioni per fare una misura secondo le norme;
-come indurre l'effetto corona

?

grazie
Avatar utente
Foto Utenteantonio07
38 1 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 8 nov 2007, 1:51

0
voti

[2] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentebrabus » 18 apr 2010, 12:10

Scusa la domanda, magari non ho capito bene io, ma... sai cos'è l'effetto corona?
http://it.wikipedia.org/wiki/Effetto_corona

Perché leggendo questa domanda:
-come indurre l'effetto corona

mi viene da pensare che tu non abbia idea dell'argomento della tua tesi... sbaglio?

Raccontaci qualcosa di più, hai scelto tu l'argomento o ti è stato "dato dall'alto"? Cosa studi e dove?
Alberto.
Avatar utente
Foto Utentebrabus
19,7k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 26 gen 2009, 15:16

0
voti

[3] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 18 apr 2010, 12:24

Interessantissimo ...

Direi di partire dal "Fuoco di Sant'Elmo" ... o anche da "Castore e Polluce" :mrgreen:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,8k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12602
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[4] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentefpalone » 18 apr 2010, 12:34

Salve Antonio07,
immagino si tratti di una tesi in ingegneria elettrica, o mi sbaglio?
L'effetto corona è associato a gas o liquidi, tuttavia gli effetti della scarica prolungata per effetto corona finiscono per danneggiare anche isolatori polimerici che supportano il conduttore soggetto a scarica; il tuo lavoro di tesi è rivolto alla prima parte (scarica per effetto corona in gas od olio) oppure alle conseguenze dell'effetto corona su isolamenti solidi?
Come dice brabus avere qualche informazione in più non guasterebbe!
Immagino inoltre che essendoti stata assegnata questa tesi, tu abbia accesso ad un laboratorio di alte tensioni con generatori in grado di indurre la scarica per effetto corona...ovvero tu abbia a disposizione un generatore di tensione in grado di generare tensioni alternate, e non impulsive, di valore tale da innescare la scarica per effetto corona; assumendo per vera quest'ultima affermazione dovrai intanto decidere, in accordo con il relatore ed immagino dopo lunga ed imponente ricerca bibliografica, volta ad assicurarti un certo riscontro sui risultati sperimentali da te ottenuti, il campione da sottoporre alle prove.
Se tu hai già effettuato questa fase del lavoro, ossia hai determinato il campione da sottoporre alle prove, ce lo puoi descrivere?
Avatar utente
Foto Utentefpalone
13,5k 5 7 11
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2624
Iscritto il: 26 dic 2007, 17:46
Località: roma

0
voti

[5] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utenteantonio07 » 18 apr 2010, 17:05

facciamo un po' di ordine:

si tratta di una tesi di laurea specialistica in ing.elettRONICA, si tratta di studiare gli effetti di alte tensioni e di invecchiamento su dei nanocompositi (idrotalcite e nanofil) per eventuale impiego di tali materiali per l'isolamento dei motori dei treni.

Ho a disposizione picoamperometro, camera schermata, e generatore di tensione dc dell'prdine dei kV.
I campioni si cui fare le prove hanno uno spessore poco superiore ad 1 mm e diametro di qualche cm. Il massimo campo elettrico a cui sottoporli è di circa 5MV/m (ovvero una tensione di circa 6KV, considerando lo spessore dei campioni)

E' la prima tesi condotta nel mio laboratorio sull'argomento, certo avere il conforto di risultati reperiti in rete sarebbe interessante ma intanto mi preoccupa (al di là degli aspetti teorici sul fenomeno fisico) come in pratica potrei indurre la scarica a corona su tali campioni.

Ogni idea/suggerimento è benvenuto, grazie
Avatar utente
Foto Utenteantonio07
38 1 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 8 nov 2007, 1:51

0
voti

[6] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentesebago » 18 apr 2010, 17:11

Argomentazzo ostico!
Ma il tuo professore dice niente?
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,6k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2139
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)

0
voti

[7] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utenteantonio07 » 18 apr 2010, 17:38

sebago ha scritto:Argomentazzo ostico!
Ma il tuo professore dice niente?


il correlatore, con il quale + ho uno stretto contatto mi ha dato dei paper che ora sto leggendo ma il modo in cui generare questo fenomeno sui miei campioni nn mi è finora chiaro...

come dicevo è la prima volta che si fanno prove di questo tipo nelmiolab quindi nn mi meraviglierei se si scoprisse che sono un po' troppo complicate da fare...
Avatar utente
Foto Utenteantonio07
38 1 1 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 196
Iscritto il: 8 nov 2007, 1:51

1
voti

[8] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 16 ago 2020, 23:02

Riprendo questo vecchio post, dove Foto UtenteRenzoDF suggeriva di informarsi sui "fuochi di Sant'Elmo", per esempio questi: https://www.youtube.com/watch?v=P1luqXNqC1c
Buona ricerca,
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, convertitori DC/DC, soluzioni originali per la qualità dell'energia
Innovazioni: https://www.axu.it/mm4
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
16,4k 3 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3550
Iscritto il: 21 dic 2006, 9:59
Località: Milano

0
voti

[9] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentedjnz » 17 ago 2020, 7:17

Tra l'altro... tensione alternata o continua? Nel caso di continua, corona positiva o negativa? Sono diverse, e 6kV potrebbero essere tanti o pochi. Per "indurla" il campo elettrico deve essere molto intenso, e questo non dipende solo dalla tensione ma anche dalla forma (punte, fili sottilissimi, bordi acuminati piuttosto che sfere, fili di grosso diametro, superfici piane senza bordi aguzzi).
Avatar utente
Foto Utentedjnz
180 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 26 lug 2020, 14:52

0
voti

[10] Re: esperimenti su effetto corona

Messaggioda Foto Utentesebago » 17 ago 2020, 9:37

deka.JPG

solo per considerare che è sperabile che nel frattempo la tesi sia stata fatta, discussa ecc. ecc.
Un Grazie comunque a Foto Utentemario_maggi, per i suggerimenti
Sebastiano
________________________________________________________________
"Eo bos issettaìa, avanzade e non timedas / sas ben'ennidas siedas, rundinas, a domo mia" (P. Mossa)
Avatar utente
Foto Utentesebago
15,6k 4 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2139
Iscritto il: 1 apr 2005, 19:59
Località: Orune (NU)


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti