Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Generatore di impulsi - circuito

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto UtenteDucker » 18 feb 2011, 10:20

Buon giorno,
premeto che non sono un tecnico e che ogni tanto mi diverto ad assemblare qualche semplice circuito, anche se a volte non conosco bene le funzioni di ogni singolo componente.
Mi servirebbe in pratica un consiglio.
Ho una centrale di allarme un po vecchiotta, ma ancora perfettamente funzionante, alla quale sto cercando di adattare un combinatore telefonico. L'unica uscita sulla scheda che mi indica che la centrale è in allarme è la SR che eroga 12V e li eroga fino a quando non finisce il ciclo di allarme. I connettori ad un polo sul combinatore telefonico per gli eventi sono "a comando negativo"....
...se ho ben capito, "a comando negativo" significa che devo portare un negativo, giusto?
Beh, comunque sia, ho fatto delle prove collegando il negativo del SR della centrale e funziona.
Il problema, però, è che il combinatore inoltra i messagggi non appena scatta l'all'arme e li invia ripetutamente fino a quando non finisce il ciclo.

Avrei bisogno, quindi, un dispositivo che, nel momento in qui SR eroga 12V, il neagativo deve arrivare al combinatore in un tempo T posticipato e per 1-2 secondi o un impulso.

Ho visto qualche circuito multivibratore monostabile con NE555, ma vorrei essere sicuro di adattare un circuito consigliato da qualche gentile esperto di questo forum.
Forse la mia teoria è tutta da rivedere, per cui accetto ogni consiglio possibile.

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteDucker
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 gen 2010, 20:34

0
voti

[2] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 18 feb 2011, 20:53

Puoi ritardare l'attivazione di un relè con una resistore (es. 1K)
ed un condensatore (es 1000uF 16VL):

Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto UtenteDucker » 18 feb 2011, 23:20

Perfetto, grazie!

A me servirebbe oltre a posticipare l'attivazione anche ad anticipare la disattivazione, in pratica il rele si dovrebbe attivare e disattivare in pochi sec 1/2 al max 3 sec., nonostante la tensione continui ad alimentare il circuito per un tempo più lungo.
E' così che si comporta il circuito proposto?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteDucker
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 gen 2010, 20:34

0
voti

[4] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 18 feb 2011, 23:44

Il circuito è ritardato solo all'attrazione.
Togliendo resistenza e diodo, verrebbe ritardato anche al rilascio.
Francamente però non capisco cosa significhi "anticipare la disattivazione"
anticipare rispetto a cosa? (come si fa a prevedere che il segnale finirà?)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto UtenteDucker » 19 feb 2011, 0:08

Sicuramente mi spiego male e non ho le iddee chiare.
In pratica, quando la centralina va in allarme, eroga 12v per circa 60" e vorrei evitare che per 60" il combinatore mi invia piu messaggi di avviso, ne basterebbe uno solo.
Mi chiedevo se il relè, una volta attivato, ritorna nella posizione iniziale in tempi brevi e non per gli interi 60".

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteDucker
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 gen 2010, 20:34

0
voti

[6] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 feb 2011, 0:24

Allora vediamo se ho capito.
Il relè deve attivarsi con un ritardo di 1s e
restare attratto per soli 2s ?
Il problema sarebbe risolvibile perfettamente
con 2 integrati 555 (monostabili rispettivamente
da 1 e 2s),
Pensi che ne valga la pena ?(non è per la spesa,
poiché si trovano a 0.25€ l'uno)
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto UtenteDucker » 19 feb 2011, 0:33

Si, in effetti è quello che cercavo.
Quindi non uno, come pensavo, ma due 555, perfetto!
Si si, se risolvo ne vale la pena eccome.
Solo che avrei bisogno di un ritardo di circa 10" all'attivazione.
Avatar utente
Foto UtenteDucker
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 gen 2010, 20:34

0
voti

[8] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 feb 2011, 0:35

Quello non è un problema (puoi farlo regolabile)
Hai bisogno di altro supporto per sviluppare lo schema?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[9] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto UtenteDucker » 19 feb 2011, 0:44

...per supporto sviluppo, magari... te ne sarei veramente grato
Avatar utente
Foto UtenteDucker
0 2
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 21 gen 2010, 20:34

0
voti

[10] Re: Generatore di impulsi - circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 19 feb 2011, 9:24

Ecco lo schema d'assieme:

(Le resistenze sono da 10K, i condensatori da 10'0nF, i diodi 1N4007,
il transistor 2N3904 o equivalente).
Ovviamente i 555 vanno configurati come monostabili per i tempi indicati.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
53,1k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16145
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti