Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Emettitore suoni a basse frequenze

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteWed_17 » 15 apr 2011, 18:48

Ciao ragazzi,
qualcuno saprebbe indicarmi un sito dove posso trovare un oggetto di questo tipo? Il problema è che le dimensioni dovrebbero essere piuttosto contenute. Le frequenze che mi interessano sono nell'intorno dei 30 Hz.
Grazie mille a tutti
Ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il sistema binario e quelle che lo ignorano.
...We are Motörhead, and we play rock 'n' roll...
Avatar utente
Foto UtenteWed_17
255 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 4 dic 2008, 20:19

0
voti

[2] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 17 apr 2011, 5:08

Dimensioni contenute e basse frequenze non vanno molto d'accordo :(
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
107,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19033
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteWed_17 » 18 apr 2011, 12:03

Infatti, è questo il problema :?
c'è qualche possibilità che, generando un suono col PC a cui è collegato un piccolo altoparlantino, possa essere percepito da un altro PC a poca distanza o è pura utopia?
Ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il sistema binario e quelle che lo ignorano.
...We are Motörhead, and we play rock 'n' roll...
Avatar utente
Foto UtenteWed_17
255 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 4 dic 2008, 20:19

0
voti

[4] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteDonJ » 18 apr 2011, 12:31

Dipende quanto è piccolo l'altoparlantino.
Se è uno di quelli da 0.5W non credo che tu abbia molte possibilità.

Ma cosa devi realizzare?
And now for something completely different.
[Monty Python]
Avatar utente
Foto UtenteDonJ
4.011 6 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2462
Iscritto il: 19 lug 2009, 22:13
Località: Croccamauria

0
voti

[5] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteWed_17 » 18 apr 2011, 13:02

In pratica ho una pianola "virtuale", fisicamente non presente. Volendo suonare una determinata nota con questa pianola, quando premo il tasto viene emesso un tono a basse frequenze, che viene percepito da due microfoni: calcolando la differenza di fase tra questi due segnali devo stimare il ritardo corrispondente, dal quale poi risalire alla posizione da dove il suono è stato emesso, quindi il tasto della pianola premuto. L'emettitore di suoni a basse frequenze mi serviva piccolo proprio perché devo stimare in modo adeguato la posizione corretta da dove viene emesso. Non ho specifiche sulle dimensioni dei tasti della pianola, ma non posso farla chiaramente lunga 4 metri perché ho usato dei tasti giganeteschi :mrgreen:
Ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il sistema binario e quelle che lo ignorano.
...We are Motörhead, and we play rock 'n' roll...
Avatar utente
Foto UtenteWed_17
255 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 4 dic 2008, 20:19

0
voti

[6] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 apr 2011, 13:04

Allora ti conviene farlo ad ultrasuoni. Calcoli il ritardo fra il segnale emesso e quello ricevuto. tale ritardo corrisponde alla distanza.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,6k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[7] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteWed_17 » 18 apr 2011, 13:10

Avevo pensato agli ultrasuoni ma c'era qualche problema in più per il calcolo dei ritardi e speravo di poterli superare con l'utilizzo di suoni a basse frequenze. Inoltre dovrei munirmi di microfoni che riescano ad acquisirli. Se però mi dite che non c'è speranza allora mi butto sugli ulta :mrgreen:
Ci sono 10 tipi di persone: quelle che conoscono il sistema binario e quelle che lo ignorano.
...We are Motörhead, and we play rock 'n' roll...
Avatar utente
Foto UtenteWed_17
255 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 4 dic 2008, 20:19

0
voti

[8] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 apr 2011, 15:12

Mah, in un \mu s il suono percorre 0,36 mm. Il tasto di una pianola e' largo circa 20 mm, vuol dire che devi discernere ritardi dell' ordine di 55 o 56 \mu s.
vedi tu.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,6k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[9] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto Utentepasciok » 18 apr 2011, 17:43

Scusate la castron.... che potrei dire,ma un suono a 30 Hz o a 30 kHz non viaggia alla stessa velocità?
Avatar utente
Foto Utentepasciok
0 1 2 3
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 1054
Iscritto il: 27 mar 2011, 18:04

0
voti

[10] Re: Emettitore suoni a basse frequenze

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 apr 2011, 17:56

Certo, ma l' oggetto che emette tale suono e' notevolmente diverso.
Per emettere 30Hz ti serve un woofer della madonna, 30KHz ti basta una capsuletta ad ultrasuoni.
Lo stesso per ricevere.
A 30Hz devi valutare la differenza di fase a 30KHz ti basta vedere il ritardo del treno inviato.
20 mm andata e ritorno fanno 40 mm. che corrispondono ad un ritardo di 111 \mu s
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,6k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 61 ospiti