Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utentedursino » 20 mag 2011, 11:58

Salve, vorrei delle delucidazioni su dei principi banali.
1) Gli uccelli perché non prendono la scossa?
Una interpretazione potrebbe essere ,che quando posano entrambe le zampe sul cavo,vi è una ddp data da E(del cavo,diciamo 220 V) - la caduta fra le zampette che dipende dal tipo di metallo e in generale dalla seconda legge di Ohm comunque in generale è piccola la resistenza.
Dunque il suo corpo si trova in parallelo a questa resistenza ma essendo la resistenza del suo corpo molto maggiore allora come sappiamo verrà attraversato da poca corrente (non nulla).
Se invece con una zampa tocca il filo e con un' altra la terra,allora ciò detto prima non vale ma avremo una corrente che attraversa lo stesso uccello data da : 220/R_u ,R_u=5000 Ohm.
Dunque corrente che è sufficente per ucciderlo.
Ok?
2)Quando si dice che le scarpe di gomma isolano da terra ,dal punto di vista equivalente circuitale come posso vedere la cosa?
Posso schematizzare che la resistenza del corpo umano aumenta ,in particolare la resistenza delle scarpe ci isola dalla terra.
Però non è che siamo sicuri al 100 %.Se sono carico di elettroni nella superficie della terra,supponiamo in equilibrio, se tocco la terra allora la DDP formata mi fa sentire la scarica.
Però se ho le scarpe di gomma ,la resistenza è così grande da far passare solo pochi elettroni?
Il resto delle cariche mi restano sulla superficie della pelle,dunque elettroni non in movimento sulla pelle non causano fastidio?
Scusate la banalità.
Grazie
Avatar utente
Foto Utentedursino
255 1 5 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 522
Iscritto il: 8 mar 2009, 13:24

0
voti

[2] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 20 mag 2011, 12:34

Se ho capito bene la 1) la risposta è... non mi spiego i 5kohm da dove saltano fuori
La 2) non l'ho capita bene O_/
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

3
voti

[3] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 20 mag 2011, 14:44

dursino ha scritto:... quando posano entrambe le zampe sul cavo,vi è una ddp data da E(del cavo,diciamo 220 V) - la caduta fra le zampette che dipende dal tipo di metallo e in generale dalla seconda legge di Ohm comunque in generale è piccola la resistenza.

1) Si, quando le zampe sono sullo stesso filo, chiamando d la distanza media fra le stesse, avremo che il volatile verra' a trovarsi in parallelo ad un resistore (il filo fra le zampe) di resistenza pari a

r_{L}=\rho \frac{d}{S}

e dovremo quindi usare la relazione caratteristica del partitore di corrente per trovare la corrente che attraversa il pennuto.

Diciamo pero' che fra i conduttori delle linee aeree non abbiamo solo 220 V ma bensi' come minimo qualche decina di migliaia di volt , comunque quello che interessa e' in questo caso la corrente di linea i_{L}
che porta ad una "corrente di uccello" pari a

i_{U}=\frac{i_{L}}{r_{L}+r_{U}}r_{L}=\frac{i_{L}}{1+\frac{r_{U}}{r_{L}}}

... ora, per la stima della resistenza dei volatili non c'e' molta letteratura scientifica, ma ricordando che per bassi valori di tensione la resistenza del corpo umano sale a diverse decine di migliaia di ohm, credo che si possa stimare ru dell'ordine delle migliaia di ohm, con ampio margine di sicurezza; supponendo poi che la distanza fra le zampe sia di 30cm (per es. un Condor) ed ipotizzando una linea a 220kV con una corrente di 300A ed una resistenza chilometrica di 0.09 ohm/km, avremo che rL=0.027 milliohm e di conseguenza

i_{U}=\frac{i_{L}}{1+\frac{r_{U}}{r_{L}}}\approx \frac{300}{1+\frac{1000}{27\times 10^{-6}}}\approx 8\ \mu A

quindi il Condor non "sente" proprio nulla, anche se "bagnato" con 100 ohm di resistenza o anche con correnti 10 volte superiori ! ;-)

x1.gif
Cicogne "elettricamente" evolute :))
x1.gif (51.2 KiB) Osservato 5965 volte


Diversa e' la situazione di zampe su fili diversi, in questo caso, anche per un Condor super-asciutto nel deserto della California, stimando in una resistenza zampa-zampa di 100 kiloohm, non ci sarebbe speranza di salvezza ... 220/100=2 ampere ... Condor arrosto assicurato :mrgreen:

Scherzi a parte, il problema della elettrocuzione e' veramente serio per i grandi volatili, e ne e' un grande fattore di mortalita'; negli Stati Uniti per esempio e' al secondo posto come causa di morte per le aquile :(
http://advocacy.britannica.com/blog/adv ... ild-birds/
Non vorrei turbare la sensibilita' di nessuno, ma per chi lo volesse visionarlo posto alcuni pdf
http://www.nabu.de/vogelschutz/caution_ ... cution.pdf
http://www.nwhc.usgs.gov/publications/f ... ter_50.pdf
http://www.ctfc.es/confeinfor/articles/ ... %C3%93.pdf

Per approfondire
x2.gif
x2.gif (50.05 KiB) Osservato 5961 volte

http://books.google.it/books?id=jE6AHzu ... &q&f=false


2)Quando si dice che le scarpe di gomma isolano da terra ,dal punto di vista equivalente circuitale come posso vedere la cosa?

Puoi vederla ricordando che la terra e' (quasi sempre) collegata ad un punto (il neutro) della rete di distribuzione in bassa tensione, e di conseguenza il contatto del corpo con un filo chiude il circuito; le scarpe vengono ad inserirsi in questa maglia in serie alla resistenza del corpo umano e quindi riducono la corrente che viene ad attraversarlo.

Però non è che siamo sicuri al 100 %.Se sono carico di elettroni nella superficie della terra,supponiamo in equilibrio, se tocco la terra allora la DDP formata mi fa sentire la scarica. ...Però se ho le scarpe di gomma ,la resistenza è così grande da far passare solo pochi elettroni?

Si, se sei carico elettrostaticamente (succede in certe situazioni), vuol dire che sei diventato inconsciamente l'armatura di un condensatore, l'altra sara' la terra ed il dielettrico le suole di gomma delle scarpe.
Ti caricherai solo se sei isolato da terra e quindi avverra' che toccando un oggetto collegato alla stessa (per es.un carmelitano scalzo), ma anche un'altra inconscia armatura (un amico con le scarpe in gomma) avverra' un trasferimento di carica transitorio, e ne sentirai l'effetto impulsivo sul tuo "sistema nervoso".

Il resto delle cariche mi restano sulla superficie della pelle,dunque elettroni non in movimento sulla pelle non causano fastidio?
... gli elettroni in ogni caso si muoveranno un po', ma non te ne accorgerai.

Scusate per la banalità.

Ripeto per l'ennesima volta che nulla e' "banale" ... e che specie su EP e' un'aggettivo Bandito ! ;-)
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,0k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12499
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[4] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 20 mag 2011, 18:33

RenzoDF ha scritto:nulla e' "banale" ...

Ahimè forse la mia risposta sì :cry:
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[5] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utentedursino » 20 mag 2011, 19:24

Diversa e' la situazione di zampe su fili diversi ... in questo caso, anche con un Condor super-asciutto nel deserto della California, stimando in una resistenza zampa-zampa di 100chiloohm, non ci sarebbe speranza di salvezza ... 220/100=2 ampere ... Condor arrosto assicurato

Innanzitutto grazie per le delucidazioni.
In riferimento al 'quote' , in questo caso ha applicato semplicemente la prima legge di Ohm,supponendo l'altro filo scarico,giusto?
Ti caricherai solo se sei isolato da terra e quindi avverra' che toccando un oggetto collegato alla stessa (per es.un carmelitano scalzo), ma anche un'altra inconscia armatura (un amico con le scarpe in gomma

Ma se il mio amico con le scarpe di gomma ,ha 'per caso' la mia stessa elettrostaticità allora se lo tocco non accade nulla,no?
Deve avere diversa carica,se io la ho maggiore allora le cariche vanno da me a lui 'else' viceversa?
Ultimissima domanda,supponendo le due righe di sopra con senso ,se io ho maggiore elettristaticità allora ,il campo elettrico è rivolto da me a lui,dunque sono io a sentire maggiormente la scossa?
Grazie :ok:
Avatar utente
Foto Utentedursino
255 1 5 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 522
Iscritto il: 8 mar 2009, 13:24

0
voti

[6] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto UtenteRenzoDF » 25 mag 2011, 22:21

dursino ha scritto:... in questo caso ha applicato semplicemente la prima legge di Ohm,supponendo l'altro filo scarico,giusto?


Scarico ? :shock: ... in che senso :?: ... spero tu intenda "senza uccello sopra", vero ? :mrgreen:
"Il circuito ha sempre ragione" (Luigi Malesani)
Avatar utente
Foto UtenteRenzoDF
53,0k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12499
Iscritto il: 4 ott 2008, 9:55

0
voti

[7] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utentedursino » 4 giu 2011, 21:00

Scusate l'ignoranza ma a quale tensione sono i 3 cavi che si vedono in aria?
Avatar utente
Foto Utentedursino
255 1 5 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 522
Iscritto il: 8 mar 2009, 13:24

0
voti

[8] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 4 giu 2011, 21:09

dursino ha scritto:Scusate l'ignoranza ma a quale tensione sono i 3 cavi che si vedono in aria?


Quali cavi?

In linea di massima, una linea aerea può avere diversi livelli di tensione...
Ci sono quelle BT, 230 o 400 V
Quelle di Media Tensione, 15 kV, 20 kV, ecc...
Quelle AT, 130 kV, 220 kV, 380 kV...
ecc....
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.698 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 588
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

0
voti

[9] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto Utentedursino » 4 giu 2011, 21:24

Quelli che si vedono spesso nei contorni delle città che sono collegati a tralicci.
I fili sono 3 .A che tensione è ognuno dei tre?
Avatar utente
Foto Utentedursino
255 1 5 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 522
Iscritto il: 8 mar 2009, 13:24

0
voti

[10] Re: Uccelli con fili alta tensione- Scarpe isolanti

Messaggioda Foto UtenteMSilvano » 4 giu 2011, 21:49

dursino ha scritto:Quelli che si vedono spesso nei contorni delle città che sono collegati a tralicci.
I fili sono 3 .A che tensione è ognuno dei tre?


Vale la risposta di sopra...
Avatar utente
Foto UtenteMSilvano
1.698 1 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 588
Iscritto il: 3 gen 2011, 10:35

Prossimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti