Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

PIC32 e documntazione

Tipologie, strumenti di sviluppo, hardware e progetti

Moderatore: Foto UtentePaolino

0
voti

[1] PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto Utentegrandegiove » 7 lug 2011, 18:31

Buonasera!

La novità del giorno è che ho deciso di buttarmi nel magico mondo dei PIC32.

Per questo mi voglio documentare bene prima di cominciare ad assillarvi con le domande che non tarderanno ad arrivare..

Avrei scelto il PIC32MX340F256H. "Scelto" è una parola grossa perché l'ho "scelto" solo in base alle specifiche relative al numero di I/O che necessito e alla possibilità di spingermi fino a 80 MHz..

Documentazione:

http://ww1.microchip.com/downloads/en/D ... 61143H.pdf

questo descrive il device in generale e poi rimanda ai vari capitoli del "Reference Manual"

Mi adatterò alla situazione ma mi spiegate dove posso per esempio andare a vedere le caratteristiche della portb, pin per pin, stile documentazione 18F?

Ad esempio: dice che ho la possibilità di settare open drain i pin di uscita? Ma tutti i pin di I/O danno questa possbilità?

Credo che chi ha migrato dai 18F ai 32 capirà il mio "spiazzamento".. Devo solo ambientarmi..
(anzi per migrare direi che devo farmi in 4 (8 * 4 = 32....) dai son 18.30, concedetemela ^_^)

Grazie grazie!
Avatar utente
Foto Utentegrandegiove
1.072 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 18 ott 2010, 9:59

2
voti

[2] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto Utentejormay » 7 lug 2011, 18:41

La documetazione e proprio li http://www.microchip.com/wwwproducts/Devices.aspx?dDocName=en532438#1
Sono centinaia e centinaia di esempi con codice pronto, snippets e c'e' anche il Reference (beh tutti ... )

Ad esempio le porte : http://ww1.microchip.com/downloads/en/DeviceDoc/61120D.pdf
I timer: http://ww1.microchip.com/downloads/en/DeviceDoc/61105E.pdf

E poi tutto il resto da leggere ... buona scelta in ogni caso che richiede un serio impegno. Hope it helps. O_/
Avatar utente
Foto Utentejormay
49 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 64
Iscritto il: 4 lug 2011, 11:47

1
voti

[3] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto UtenteAjKDAP » 7 lug 2011, 20:32

grandegiove ha scritto:Credo che chi ha migrato dai 18F ai 32 capirà il mio "spiazzamento".. Devo solo ambientarmi..


Se può esserti d'aiuto, ti capisco :mrgreen: eheh

Per il resto quoto quanto detto da jormay, hanno spezzettato tutta la documentazione in varie sezioni che puoi trovare nella pagina principale del PIC.

Buona lettura! :ok:
Avatar utente
Foto UtenteAjKDAP
1.250 2 6 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 17 mag 2006, 0:13
Località: nella coda dei pronti

3
voti

[4] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 7 lug 2011, 20:43

Dunque stai passando dal 18 al 32, bene! :ok:
Alcuni suggerimenti:
- Chiaramente scriverai i programmi in C e quello della Microchip in versione Lite è ottimo. Quando installi il compilatore troverai, in una cartella (examples) dentro quella di MPLB C32 con esempi di programmi. Possono essere utili come scheletro per i tuoi programmi (togli o aggiungi quello che t' interessa).
- Nella cartella doc trovi la documentazione che ti serve ed in particola modo "MPLAB C32 User Guide", "MPLAB C32 Libraries" e, ancora più importante il "32 bit Peripheral Library Guide".
- Per i simboli dei pin e dei registri che trovi nel datasheet devi guardare il file pic32mx\include\proc\p32mx???????.h (i punti interrogativi sono il tuo modello di PIC). Guardatelo a fondo e ci trovi tutto. Spendici del tempo percé ti sarà utile.

Se hai bisogno di altro chiedi. O_/
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[5] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto Utentegrandegiove » 8 lug 2011, 8:45

Ciao, grazie a tutti per le risposte.

Diciamo che la documentazione organizzata in questo modo mi spiazza un pochetto. Quello che intendevo era una pagina specifica per la porta, una per la portb... Qua descrive i port I/O in generale lasciando una x al posto della lettera relativa.. Ne dedurrò che sono uguali in tutto e per tutto.

Per Tardo: in realtà pensavo a MikroC Pro per Pic32 visto che vengo da MikroBasic/MikroC per Pic18.

Pensavo in particolare all'acquisto di :

- programmatore universale che stan promuovendo ora che permette di programmare tutti i micro Microchip:
"MikroProg" : http://www.mikroe.com/eng/products/view ... and-pic32/

-"MikroCPro for Pic32": "http://www.mikroe.com/eng/products/view/623/mikroc-pro-for-pic32/"

e per sveltire lo sviluppo pensavo all'acquisto di una demoBoard:
qua accetterei volentieri consigli:

Penserei o a:

http://www.mikroe.com/eng/products/view ... nt-system/

oppure

http://www.mikroe.com/eng/products/view ... nt-system/


oppure pensate non ne valga la pena?

Mi studio un po' la teoria e poi vado di demo-board autocostruite? Grazie!! ^_^
Avatar utente
Foto Utentegrandegiove
1.072 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 18 ott 2010, 9:59

0
voti

[6] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 8 lug 2011, 8:56

Non si può dire se una cosa ne vale la pena se non dici quale è il risultato che vuoi ottenere.
Che ci devi fare con il PIC32?
Lo vuoi solo sperimentare o devi fare un lavoro particolare?
Lo useresti per hobby o per lavoro?
Hai intenzione di fare poi produzione?
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

2
voti

[7] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto UtenteAjKDAP » 8 lug 2011, 9:00

Se te la cavi abbastanza con l'autocostruzione puoi provare a fare qualcosa, altrimenti ti conviene a fare i primi test su una demoBoard. Ora non so esattamente il tipo di package ma non penso sia PDIP...

Io sono passato da MikroC a MPLAB/Pickit3 da quando ho iniziato ad usare i 18F soprattutto per la totale compatibilità con tutti i PIC visto che è il software fornito dalla casa madre, cosa che non ho trovato in MikroC.

All'inizio mi son trovato un po' spiazzato visto che l'ambiente a primo impatto non è poi così user-friendly come MikroC (vedi tutte le librerie pronte all'uso), in MPLAB non basta mettere una spunta sulla lista delle librerie da usare, ma bisogna scrivere un po' di cose in più oltre che avere la libreria :D

Ma dopotutto con un po' di test e prove varie mi sono abituato.

Utilissimi sono stati i bootloader USB HID sia per pic18 che pic32 che ho trovato nell'application framework di microchip e che uso praticamente in tutti i miei progetti. :ok:

Ciao!
Avatar utente
Foto UtenteAjKDAP
1.250 2 6 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 796
Iscritto il: 17 mag 2006, 0:13
Località: nella coda dei pronti

0
voti

[8] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto Utentegrandegiove » 8 lug 2011, 9:19

Per Tardo

Hai ragione:

- per ora lo devo usare per un progetto "semplice" a livello di utilizzo delle periferiche: userei un bel numero di I/0 (15 input e 15 output) e l'UART per la comunicazione seriale con un HMI. L'idea di utilizzare il PIC32 nasce dal fatto che innanzitutto ho pensato che prima faccio il passaggio meglio è, in secondo luogo per la necessità di estrema rapidità nell'elaborazione dei dati acquisiti.

- quindi lo userei innanzitutto per lavoro, almeno inizialmente (qualche magheggio a livello hobbystico mi frulla già per la emnte), con il fardello della necessità di arrivare ad obbiettivo nel minor tempo possibile: in questi termini chiedo quindi quale sia l'opzione migliore.

Per AjKDAP:

- essenzialmente e proprio la questione "User Friendly" unita alla necessità di arrivare ad obbiettivo il prima possibile che mi spinge a propendere per l'acquisto di MikroCPro for Pic32.

-Non ho mai utilizzato USB nei miei progetti e sarò curioso di tuffarmici.



Allora ragazzi


: la situazione è questa: domani parto per l'Australia per 20 gironi e devo lasciare a chi mi deve realizzare la scheda prototipo per il progetto

- il PIC32 da acquistare

- il programmatore da acquistare

- compilatore da acquistare

- eventuale demoBoard da acquistare

- indicare i 30 pin di I/0

- vorrei viaggiare a 80 MHz che combinazione quarzo+PLL consigliate? Devo far ordinare i quarzi..

- Indicare i pin dell'UART per l'interfaccia RS485 (equivalenti dei vecchi cari RC6 e RC7 dei 18F)



Naturalmente cercherò di sfruttare il tempo che mi resta per cercare di documentarmi il più possibile autonomamente ma
visto la scarsità di tempo magari l'ennesimo aiutino da voialtri sarebbe manna dal cielo. Vamos! ^_^
Avatar utente
Foto Utentegrandegiove
1.072 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 18 ott 2010, 9:59

0
voti

[9] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 8 lug 2011, 9:31

grandegiove ha scritto:- il PIC32 da acquistare

Questo lo devi stabilire tu in base al progetto che devi sviluppare. Per non sbagliare ti direi il PIC32MX795F512L. E' il topo della famiglia e se non riesci a farlo con quello non lo fai con nessun PIC32 :mrgreen:
grandegiove ha scritto:- il programmatore da acquistare
- compilatore da acquistare

Anche qui devi valutare tu la cosa. Se vuoi librerie pronte ed impacchettate il MikroC altrimenti ti compri la versione full di MPLAB C32 (visto che è per lavoro).
grandegiove ha scritto:- eventuale demoBoard da acquistare

Se è un progetto serio io monterei il micro su un adattatore SMD e farei un circuito su millefori e filato wire-wrap.
grandegiove ha scritto:- indicare i 30 pin di I/0

Li trovi nel datasheet specifico del micro che scegli.
grandegiove ha scritto:- vorrei viaggiare a 80 MHz che combinazione quarzo+PLL consigliate? Devo far ordinare i quarzi..

Ti basta un quarzo da 8MHz usi il PLL interno e viaggi ad 80 MHz.
grandegiove ha scritto:- Indicare i pin dell'UART per l'interfaccia RS485 (equivalenti dei vecchi cari RC6 e RC7 dei 18F)

Anche queste info le trovi nel datasheet specifico del micro che scegli.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[10] Re: PIC32 e documntazione

Messaggioda Foto Utentegrandegiove » 8 lug 2011, 14:49

Allora gente, ultime possibilità di correggere il tiro, udite udite ;) :

Alla fine ho scelto il PIC che ha suggerito Tardo:

PIC32MX795F512L
Qua c'è la documentazione:
http://www.microchip.com/wwwproducts/De ... e=en545660

Ho individuato gli input/output generici e spero valga per tutti la frase riportata nel datasheet:
Pins are configured as digital outputs by setting the corresponding TRIS register bits = 0. When configured
as digital outputs, these pins are CMOS drivers or can be configured as open-drain outputs by setting the
corresponding bits in the Open-Drain Configuration (ODCx) register.


Cosa importantissima: vorrei utilizzare l' UART1: ho individuato i pin U1TX e U1RX , più un'altra uscita generica per comandare il driver RS485 (SN75176) e ho dato disposizione di collegarli esattamente come collegavo RC6 e RC7 + 1pinI/O del classico 18F4620. Spero di non trovarmi sorprese in fase di sviluppo, purtroppo non ho il tempo di approfondire il discorso quanto meriterebbe.

Per quanto riguarda il PIC poi: alimentazione 3.3 V, alimentazione e condensatori nei paraggi secondo specifiche del parafgrafo 2.1 "Recommended Minimun Connection"

Per il PIC più o meno è tutto; ho poi disposto di posizionare alcuni Led e Tasti per l'approccio iniziale in modo da cominciare a familiarizzare con calma.



Per quanto riguarda il Compiler ho infine deciso per MikroCPro Pic32 sperando di trovare un'ambiente user friendly e di veloce apprendimento.

Per il programmatore ho optato per il mikroProg, che dovremmo fra l'altro permettermi di debuggare in-circuit
così da poter nella fase iniziale giocare un po' con i registri interni.

http://www.mikroe.com/eng/products/view ... -and-pic32

Cosa mi dite? Posso partire tranquillo? ^_^
Avatar utente
Foto Utentegrandegiove
1.072 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 513
Iscritto il: 18 ott 2010, 9:59

Prossimo

Torna a Realizzazioni, interfacciamento e nozioni generali.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti