Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

quadrilatero articolato

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteIanero, Foto UtentePietroBaima

0
voti

[21] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentemasomaso90 » 1 ott 2011, 13:35

Si, devi prendere la velocità del punto d'applicazione della forza...

Sembrava stare in B, se è nel baricentro di BO_2, consideri la velocità del baricentro...
Che in buona sostanza è il 50% di V_B :D

Reazioni vincolari?

Ha senso, ma dovresti conoscere tutti tutti gli angoli (se no non puoi fare niente), e fare le reazioni (orizzontali e vericali) in O_1 e O_2, e poi andare a fare tutte le reazioni interne ai nodi A e B.

Dall'equilibrio poi trovi F, ma esce un lavoro un po' pesante...

Diventa un esercizio di scienza delle costruzioni, non meccanica applicata :D

ahhahahahhaha
Avatar utente
Foto Utentemasomaso90
109 4 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 294
Iscritto il: 10 dic 2010, 21:52

0
voti

[22] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentelillo » 1 ott 2011, 14:36

appena posso cerco di postare uno schema di un esercizio fatto da lui.
Si tratta di una risoluzione più per via grafica.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[23] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentelillo » 1 ott 2011, 15:19

Ecco il suo esempio:
Data la coppia C agente sul bilanciere determinare la forza F agente sulla biella

Da quel che vedo vengono individuate le reazioni vincolari RA e RB agenti sulla biella in direzione e verso.
La mia domanda è come individuo la reazione vincolari partendo dalla coppia C?
Ho pensato che la coppia C può essere tradotta come una forza FB agente sul punto B in direzione e verso note,
ovvero ortogonale al bilancere, di modulo:
F_B=\frac {C}{O_2B}
e qui mi perdo ?%
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[24] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentemasomaso90 » 1 ott 2011, 15:51

E i moduli delle reazioni come li ricava?

Ragionandoci, quelle due reazioni, dipendono da dove è applicata la forza...
Sappiamo che la reazione è tanto maggiore, quanto minore è la distanza tra il punto d'applicazione e il vincolo.
I giunti sono in grado di resistere sia a sforzo normale, che sforzo di taglio.
Le componenti normali, sono le proiezioni delle reazioni (più o meno evenuali proiezioni della forza, a seconda di com'è inclinata).

Sul taglio, discorso analogo... ma per far ciò servono gli angoli :D

Se no provi a fare un po' come stavi pensando anche tu, tieni conto che il sistema ha un solo grado di libertà, in condizioni d'equilibrio i 2 contibuti oppposti di coppia e forza si devono bilanciare, quindi (per il primo esercizio, secondo schema) dall'equilibrio ai momenti:

C=\frac{\overline{BO_2}}{2}F

A questo punto servirebbero le soluzioni, per controllare :D
Avatar utente
Foto Utentemasomaso90
109 4 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 294
Iscritto il: 10 dic 2010, 21:52

0
voti

[25] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentelillo » 1 ott 2011, 16:11

Sorry, niente soluzioni.
e soprattutto niente angoli. Sembra un analisi molto "ad capocchiam", e ne ho avuto conferma osservando i metodi risolutivi del libro e di alcuni pdf scaricati.
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,9k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3712
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[26] Re: quadrilatero articolato

Messaggioda Foto Utentemasomaso90 » 24 nov 2011, 12:21

Boh,
il metodo generale è quello delle potenze.
Di solito i nostri prof, quando si tratta di sistemi articolati complessi, non vogliono neanche i conti svolti... basta solo il calcolo letterale.

Eppure qui basterebbe una qualunque velocita, velocità angolare, o anche accelerazione, per risolvere il problema :D

Anche perché, a rigore, cosi tu non sai se il sistema era in quiete o in moto quando sono state applicate coppia e forza, magari bilanci la coppia C, ma il sistema continua per inerzia :D

ahahahhahahah


Ultimo bump di lillo effettuato il 24 nov 2011, 12:21.
Avatar utente
Foto Utentemasomaso90
109 4 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 294
Iscritto il: 10 dic 2010, 21:52

Precedente

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite