Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Pilotare MOSFET Potenza

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utentegrigione » 9 set 2011, 12:54

Salve,qualcuno del forum è in grado di darmi dei riferimenti bibliografici,articoli,libri e quant'altro sul pilotaggio di mofet di potenza attraverso circuiti "digitali" p.es microcontrollers etc...in particolare sono interessato alla topologia circuitale utilizzata ed il motivo per cui si usa una data topologia.Grazie a quanti daranno un contributo utile,non solo a me ma spero per tutta la comunità.
Avatar utente
Foto Utentegrigione
-62 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 giu 2010, 9:52

0
voti

[2] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 set 2011, 14:24

Puoi iniziare da questo.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[3] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utentegrigione » 9 set 2011, 16:05

Si, grazie però io cerco schemi di circuiti a mosfet e metodi di dimensionamento per pilotare tramite microcontrollori o porte logiche carichi resistivi o induttivi (motori..etc).Potete aiutarmi?
Avatar utente
Foto Utentegrigione
-62 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 giu 2010, 9:52

0
voti

[4] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 set 2011, 18:00

Più che di schemi, dovresti approfondire il comportamento del Mosfet
al variare della tensione di Gate.
Per questo ho scritto un breve articolo che penso possa esserti utile.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[5] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utentegrigione » 9 set 2011, 18:18

So come funziona il mosfet e la teoria che ci sta sotto,il problema è un altro.Ho visto diversi schemi in cui si pilota il mosfet (come switch) attrraverso una resistenza in serie sul gate oppure con una resistenza tra il gate e il riferimento di tensione comune.Vorrei capire perché si usano queste diverse tipologie di circuiti e come dimensionare oppurtunamente lo switch quando è comadato da una porta logica o un microcontroller.
Avatar utente
Foto Utentegrigione
-62 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 giu 2010, 9:52

0
voti

[6] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 9 set 2011, 18:28

La resistenza in serie al gate è utile solo per l'eventuale limitazione della corrente
capacitiva, mentre quella tra il gate ed il comune si utilizza quando non è certa
la tensione della sorgente in condizione di Off (dovrebbe essere 0V).
.
Mi sembra che invece non abbia preso in considerazione l'uso della simulazione
che, a mio avviso, dovrebbe essere un valido strumento di progettazione.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,9k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16141
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

0
voti

[7] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto Utentegrigione » 9 set 2011, 18:46

Queste ultime informazioni che mi hai fornito su quali testi li hai studiati?ecco io vorrei dei riferimenti bibliografici dove poter apprendere o approfondire cose che non conosco nei dettagli
Avatar utente
Foto Utentegrigione
-62 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 72
Iscritto il: 26 giu 2010, 9:52

4
voti

[8] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 9 set 2011, 19:19

C'e` qualche application note che ne parla.

Qui una application note della Texas, questo invece e` un seminario sul pilotaggio mosfet fatto da gente della Unitrode, all'epoca credo gia` comprata da Texas. Al materiale del seminario bisogna aggiungere la relativa appendice che insegna a leggere il data sheet.

Anche International Rectifier ha un po' di application notes, ad esempio AN937 sul pilotaggio in genere, AN944 sui problemi di capacita` di ingresso.

Anche Microchip ha qualcosa, ad esempio AN898 sul pilotaggio MOS per controllare i motori, AN799 sui driver in generale, e ancora un'altra che non riesco a trovare.

Infine un libro, Grant - Power MOSFETs: Theory and Applications, Wiley. C'era un altro libro fatto dalla Siliconix, ma non lo trovo :(
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[9] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto UtenteSte75 » 11 set 2011, 0:49

Ciao.
Ripendo l'argomento, che sto trattando in questi giorni ma sul quale ho un problema che non riesco a risolvere.

Praticamente sto cercando di studiare le predite di switching di un MOS MA CON CARICO RESISTIVO.

Tutte le trattazioni che ho finora trovato (anche quelle già citate) sono relative a carico INDUTTIVO (motore, buck converter ecc...). Saranno anche la maggior parte dei casi, ma se io volessi per esempio calcolare le perdite di switching di un MOS che pilota in PWM una lampada ad incandescenza (esempio di carico resistivo) alimentata in continua, non posso usare la trattazione fatta su un carico induttivo... penso....
Sapete dove trovo letteratura su questo?

Oppure chiedo: posso dire che c'è ancora effetto miller su carico resistivo? E quindi anche la zona di plateaux?

Ciao
Stefano
Avatar utente
Foto UtenteSte75
2.450 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 214
Iscritto il: 7 dic 2007, 12:31
Località: Monza e Brianza

0
voti

[10] Re: Pilotare MOSFET Potenza

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 11 set 2011, 0:58

Certo che c'e` effetto Miller, quello che cambia e` che al posto di avere prima la salita di corrente e poi la discesa della tensione come con il carico induttivo, le due capitano contemporaneamente e la potenza dissipata e` minore di un fattore due o tre, non mi ricordo con precisione e al momento ho perso di vista i miei appunti di elettronica di potenza.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti