Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[21] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentealev » 15 ott 2011, 12:45

Nonostante la soluzione pratica di Foto Utentelambon che poteva dare una risposta "si" oppure "no", direi che l'apparecchietto ha risposto "ni" :D

Comunque, visto quello che hai detto, direi che sia sufficiente fare le misurazioni; semmai dopo si vedrà.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[22] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 15 ott 2011, 13:02

Se le batterie fossero in parallelo (quindi tensione di alimentazione 1.2V ca.) l'apparecchio non dovrebbe spengersi. (sempre che le batterie siano cariche)
Certo che prima di prendere una decisione, aprirei il tutto e farei due misurazioni serie.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[23] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentemir » 15 ott 2011, 15:49

elettrongl ha scritto:Togliendo una batteria l'apparecchio si spegne "dolcemente"...,

sembrebbe confermare la teoria dei 2,4 V quindi pile in serie, ma per avere la certezza occorrono le misurazioni.
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20078
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[24] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utenteelettrongl » 15 ott 2011, 19:18

Non sono riuscito a recuperare il tester, quindi farò i test domani e posterò tutto.

A presto.
Avatar utente
Foto Utenteelettrongl
10 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 ago 2009, 21:13

0
voti

[25] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utenteelettrongl » 16 ott 2011, 11:56

Ecco il responso:

La tensione complessiva è di 3V, i poli che sembrano in parallelo in realtà non sono in corto circuito.

Ho anche procurato un alimentatorino di quelli con tensione variabile da 1,5 - 3 - etc.
Avatar utente
Foto Utenteelettrongl
10 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 ago 2009, 21:13

1
voti

[26] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentemir » 16 ott 2011, 13:02

elettrongl ha scritto: i poli che sembrano in parallelo in realtà non sono in corto circuito.

cioè verificando (senza pile inserite) la continuità (con l'ohmetro) fra i poli "+" e "-" questa non è presente, giusto ?
quindi se si verifica la continuità fra un polo "+" ed un "-" la si dovrà trovare, se così fosse si avrà la certezza del collegamento serie.
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20078
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[27] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utenteisd88 » 16 ott 2011, 13:07

l alimentatore è stabse ilizzato? se non lo è mettici un regolatore lineare in uscita che con bassi assorbimenti tirano fuori fin troppe volt!
Avatar utente
Foto Utenteisd88
918 1 6 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 576
Iscritto il: 27 feb 2007, 21:44

0
voti

[28] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utenteelettrongl » 16 ott 2011, 13:19

mir ha scritto:cioè verificando (senza pile inserite) la continuità (con l'ohmetro) fra i poli "+" e "-" questa non è presente, giusto ?
quindi se si verifica la continuità fra un polo "+" ed un "-" la si dovrà trovare, se così fosse si avrà la certezza del collegamento serie.


Esatto
isd88 ha scritto:l alimentatore è stabse ilizzato? se non lo è mettici un regolatore lineare in uscita che con bassi assorbimenti tirano fuori fin troppe volt!


Controllo

Edit mir: non serve quotare tutto per rispondere, ma solo la parte che interessa. ;-)
Avatar utente
Foto Utenteelettrongl
10 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 56
Iscritto il: 27 ago 2009, 21:13

0
voti

[29] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentemir » 16 ott 2011, 14:11

elettrongl ha scritto:Esatto

a questo punto, non resta che procurarsi un'alimentatorino di quelli con tensioni regolabili in uscita nel caso specifico 3V ed un'intensità di corrente di 1000 mA così da star tranquilli.. :D .. ed il gioco è fatto, è consigliabile un'alimentatorino stabilizzato.
Avatar utente
Foto Utentemir
59,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20078
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[30] Re: Batterie "Alimentate Dalla Rete"

Messaggioda Foto Utentealev » 16 ott 2011, 14:14

isd88 ha scritto:l alimentatore è stabse ilizzato? se non lo è mettici un regolatore lineare in uscita che con bassi assorbimenti tirano fuori fin troppe volt!

Scusa Foto Utenteisd88, puoi ripetere la tua frase in modo più comprensibile?
Non vuole essere spunto di polemica ma, davvero, non ho capito una m...za di quello che hai detto.
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 28 ospiti