Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

trasformatore di isolamento

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[11] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utentehawk70 » 19 ott 2011, 11:03

La prova invertendo fase e neutro è stata fatta senza risultati, così come quella in cui le si è scollegato il PE. Non trovo riscontro però a quanto affermato da magoxax:
Se alimenti una caldaia tramite trafo di isolamento devi OBBLIGATORIAMENTE mettere a terra un polo del secondario.
Avatar utente
Foto Utentehawk70
0 2
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 mar 2011, 15:06

2
voti

[12] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 19 ott 2011, 11:19

Non trovo riscontro però a quanto affermato da magoxax:

A parte che quanto ho detto è uno "standard" di tutte le caldaie (almeno di tutte quelle che collegato io).
Leggi a pagina 29 del link sottostante
http://www.riello.it/matrix?key=Generic+Document%7CDoc-0029359%7C2&name=DOCUMENTS/0f/9c/0f9c3728e63a1193.a56
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[13] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utentehawk70 » 19 ott 2011, 11:49

questa informazione sul collegamento del secondario a terra mi mancava. Grazie mille.
Avatar utente
Foto Utentehawk70
0 2
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 mar 2011, 15:06

0
voti

[14] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto UtenteCandy » 19 ott 2011, 12:35

La soluzione più immediata e semplice, è prendere la caldaia, spendere due ore, e collegarla ad un impianto/abitazione diverse. Vedrai se si porta dietro il problema oppure no.

Poi chi dice che il problema sia elettrico/elettronico e non altro?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10132
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[15] HELP come avete risolto ?

Messaggioda Foto UtenteMagogabriel » 11 gen 2012, 3:29

Ho lo stesso identico problema, i tecnici sono già venuti 2 volte senza risolvere il problema e sono senza acqua calda da 10 giorni.....sai per caso dirmi se e come hai risolto ?
grazie

mg
Avatar utente
Foto UtenteMagogabriel
0 1
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 11 gen 2012, 3:24

0
voti

[16] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utentehawk70 » 25 gen 2012, 21:17

scusa il ritardo nella risposta, leggo solo oggi il post....

hanno cambiato l'intera elettronica della caldaia ed adesso funziona tutto a dovere.
Avatar utente
Foto Utentehawk70
0 2
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 18 mar 2011, 15:06

0
voti

[17] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto UtenteDuracell » 3 mar 2019, 18:48

magoxax ha scritto:
Non trovo riscontro però a quanto affermato da magoxax:

A parte che quanto ho detto è uno "standard" di tutte le caldaie (almeno di tutte quelle che collegato io).
Leggi a pagina 29 del link sottostante
http://www.riello.it/matrix?key=Generic+Document%7CDoc-0029359%7C2&name=DOCUMENTS/0f/9c/0f9c3728e63a1193.a56

Ciao mago ho un problema con una vailant di cui alice mio post di ieri
Mi daresti marcae modello di un trafo isolamento da mettere?
Grazie 1000
Avatar utente
Foto UtenteDuracell
317 2 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1648
Iscritto il: 2 ott 2009, 11:55

0
voti

[18] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 3 mar 2019, 22:00

magoxax ha scritto:Se alimenti una caldaia tramite trafo di isolamento devi OBBLIGATORIAMENTE mettere a terra un polo del secondario.
Tanto per dirne una; senza il collegamento di messa a terra l' elettrodo di accensione non funziona.


Potresti spiegarmi il motivo ?
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
541 3 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 823
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[19] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 3 mar 2019, 23:49

Potresti spiegarmi il motivo ?

Purtroppo non mi ricordo. (ed è un pezzo che non ho più occasione di parlate coi tecnici delle caldaie)
Comunque erano problemi legati sia all'elettronica sulle schede dell'epoca sia ai costruttori che, diciamo così, "non riconoscevano il problema".
Oggi per il problema della mancanza di neutro basta acquistare l'apposito kit.
ad esempio questo
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.589 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[20] Re: trasformatore di isolamento

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 4 mar 2019, 9:57

Immaginavo che era la scheda e immagino cosa potrebbe essere, questa storia mi ricorda di quando andavo al prontosoccorso per problemi al cuore. Datosi che dovevo aspettare dalle 3-4 ore le fibrillazioni sparivano, alla fine la prognosi fu di problema psicologico, menomale che una volta mi durarono di più e quindi entrai ancora sotto fibrillazioni e fu così che oltre ad essermi ammalato psicologicamente mi si aggiunse anche la fibrillazione atriale. questo e quello che è accaduto alla tua scheda. Quando non si capisce il difetto si inventa qualche storiella inventata bene e il cliente e costretto a berla, era chiaro che era la scheda e immagino anche a cosa sia dovuto. Era più giusto dire al cliente dobbiamo provare a cambiare la scheda perché avendo un difetto casuale diventa difficile individuarlo e quindi ripararla.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
3.537 4 5 7
Expert
Expert
 
Messaggi: 2069
Iscritto il: 12 mag 2015, 22:26

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 30 ospiti