Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Incidente al Giglio della Costa Concordia

Notizie scientifiche e non, comunicazioni, auguri, AAA cercasi, vendo, compro, piccoli racconti, curiosità, idee, fantasie ecc. Un fuori tema soft, senza argomenti scottanti

Moderatori: Foto Utenteadmin, Foto UtentePaolino

0
voti

[101] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utenteguzz » 18 gen 2012, 16:17

Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[102] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 gen 2012, 16:20

guzz ha scritto:la versione ridicola del capitano...


:evil:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

2
voti

[103] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utenteguzz » 18 gen 2012, 16:23

io sono abituato a sentire entrambe le campane.

che sia riuscito a far arenare la nave evitando un naufragio "completo" è un fatto oggettivo.
che poi sia stato un coglione per il resto è un altro discorso...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[104] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 18 gen 2012, 16:31

Io invece parlo perché conosco l' argomento e riconosco le campane stonate.
La nave era già sotto riva, infatti ha preso in pieno lo scoglio quindi si era già praticamente arenata. Il discorso di far arenare la nave lo si fa quando sei distante dalla riva e punti verso la battigia (possibilmente su un fondale di sabbia) per evitare l' affondamento completo. Lui l' ha fatta arenare sugli scogli ... in un promontorio. :roll:

Ma la cosa a cui bisogna pensare è la frase "Vada a bordo, caxxo!" che non ha bisogno di commenti.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

1
voti

[105] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utente6367 » 18 gen 2012, 16:49

alev ha scritto:Considerato quanto è scritto nel link, non è assurdo ma ridicolo, visto che siamo in Italia ;-)



Si fanno in tutto il mondo e non è vietato.
Come è stato detto, tranne casi particolari, le rotte non sono predefinite e sono a discrezione del comandante.

E' chiaro che chi fa queste manovre deve essere competente e in ogni caso non rischiare.
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[106] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utentealev » 18 gen 2012, 16:57

6367 ha scritto:Si fanno in tutto il mondo e non è vietato.
Come è stato detto, tranne casi particolari, le rotte non sono predefinite e sono a discrezione del comandante.

Il ridicolo è provare a passare con una nave di quelle dimensioni tra l'isola del Giglio e lo scoglio delle Scole ;-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

1
voti

[107] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utenteguzz » 18 gen 2012, 17:10

a quanto so io, la nave era in acque profonde quando ha iniziato ad inclinarsi, infatti sono tornati indietro parecchio per posizionarsi là. quando ha urtato gli scogli era a velocità di crociera, e una bestia di quel peso non la fermi in un attimo, ci vogliono parecchie centinaia di metri. tra l'altro all'urto procedeva a velocità di crociera (sui 19/20 nodi, che corrispondono a 35/40km/h).
che le acque lì attorno siano più profonde è confermato dal fatto che la nave è su una zona con 30 metri d'acqua, ma dopo pochi metri passa ad un pendio molto ripido che arriva a 70/80 metri di profondità.

sul sito del gazzettino (e del messaggero, che usa un sito uguale) avevo visto una rappresentazione della rotta, ma non riesco a ritrovare l'immagine. in compenso ho trovato questa, che è simile (anche se hanno messo la nave al rovescio -.-). rende comunque l'idea di come siano andate le cose.
dinamica-645x303.jpg
dinamica-645x303.jpg (70.48 KiB) Osservato 1110 volte
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[108] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utenteasdf » 18 gen 2012, 17:14

Vi segnalo questo (a mio parere) interessante articolo che può essere uno spunto di riflessione su quanto è avvenuto in questi tristi giorni:
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/01/18/vadabbordocazzo/184574/.

Ci tengo a ricordare tra le persone che quella notte hanno offerto il proprio aiuto anche Giuseppe Girolamo, il batterista che era presente nella nave e che quella notte ha ceduto il proprio posto nella scialuppa ad un bambino e che ora risulta purtroppo ancora disperso.
Avatar utente
Foto Utenteasdf
25,3k 8 11 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4762
Iscritto il: 11 apr 2010, 9:19

0
voti

[109] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utenteguzz » 18 gen 2012, 17:25

secondo questo articolo, degli inchini ne parlavano pure sul blog della costa crociere.
mi sembra sempre più strano (per non dire impossibile) che non ne sapessero nulla ai piani alti, come hanno dichiarato...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.487 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2059
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[110] Re: Incidente al Giglio della Costa Concordia

Messaggioda Foto Utentepalliit » 18 gen 2012, 18:53

6367 ha scritto:non è vietato.

Scusa, io sono totalmente ignorante, ma mi sembra (e l'articolo linkato [post 104] da Alev mi pare lo confermi) che le imbarcazioni non possano avvicinarsi a meno di 500 metri dalla costa... "non è vietato" equivale alla formula tipicamente italiana "è irregolare ma tollerato" (col sottinteso: "finché non ti beccano o non combini disastri") ?
Avatar utente
Foto Utentepalliit
370 2 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:53

PrecedenteProssimo

Torna a Magazine: notizie, presentazioni, annunci e molto altro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti