Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dielettrici e conduttori

Leggi e teorie della fisica

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteIanero, Foto UtentePietroBaima

0
voti

[1] Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 22 gen 2012, 19:30

Dopo una lunga discussione con un mio collega sono entrato in confusione più totale e vorrei cercare di fare un po' di chiarezza per quanto possibile:

1) Se ho un materiale CONDUTTORE questo non può essere caricato uniformemente perché la carica mi si distribuirà sulla superficie del conduttore giusto?
2) al contrario se ho un materiale ISOLANTE questo può essere caricato uniformemente su tutto il suo volume proprio perché isolante.
3)Nel caso depositassi una carica Q su un conduttore è possibile definire una densità di carica superficiale \rho _s per quello visto al punto 1) ???? (ovviamente \rho _s NON \rho _v)

Perdonate le domande forse sarà l' ora ma non ci sto capendo più niente! :? :? :? grazie per ora
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

3
voti

[2] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 22 gen 2012, 19:46

MyShow ha scritto:3)Nel caso depositassi una carica Q su un conduttore è possibile definire una densità di carica superficiale?


Anche se non depositi nessuna carica ci può essere una distribuzione di carica superficiale non uniforme, per esempio se il conduttore è immerso in un campo elettrico. In particolare vale il teorema di Coulomb che dice che vicino alla superficie del conduttore il campo tangenziale è nullo e il campo normale vale (se il conduttore è immerso nel vuoto)

E_n = \frac{\rho_S}{\epsilon_0}
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[3] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 22 gen 2012, 19:55

Quindi posso "caricare" un conduttore se lo sottopongo a campo elettrico
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

2
voti

[4] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 22 gen 2012, 19:58

No, al massimo puoi ridistribuire la carica sulla superficie. Se vuoi caricare un conduttore devi proprio trasferirci delle cariche (o estrarne).
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[5] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 22 gen 2012, 20:18

Perfetto :ok: grazie Foto UtenteDirtyDeeds !!!!
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

0
voti

[6] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 22 gen 2012, 21:24

Scusate ancora il disturbo avrei un' altra domanda:

Come si dimostra(matematicamente) che in un conduttore caricato le cariche vanno a distribuirsi sulla superficie del conduttore?!
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

2
voti

[7] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto Utentepalliit » 23 gen 2012, 19:09

Credo si possa dimostrare in questo modo (ma aspetta una conferma da chi ne sa più di me): in condizioni di equilibrio tutto il conduttore, all'interno e sulla superficie, dev'essere equipotenziale (viceversa le cariche si sposterebbero), il che comporta che al suo interno il campo elettrico sia nullo (da \overrightarrow{E}=-\triangledown V si trova che se V è costante allora \overrightarrow{E}=0); applicando quindi il teorema di Gauss su qualsiasi superficie chiusa interamente contenuta all'interno del conduttore si arriva alla conclusione che la carica complessiva interna alla medesima è nulla, cioè all'interno del conduttore non c'è carica in eccesso. Può funzionare?
Avatar utente
Foto Utentepalliit
370 2 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:53

0
voti

[8] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 23 gen 2012, 19:43

Non è abbastanza rigorosa come dimostrazione
palliit ha scritto:applicando quindi il teorema di Gauss su qualsiasi superficie chiusa interamente contenuta all'interno del conduttore si arriva alla conclusione che la carica complessiva interna alla medesima è nulla, cioè all'interno del conduttore non c'è carica in eccesso. Può funzionare?
e in prossimità della superficie? cosa succede? dovrei applicare gauss un infinitesimo dentro e un infinitesimo fuori dalla superficie... credo :S
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

1
voti

[9] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto Utentepalliit » 23 gen 2012, 19:50

Se non ricordo male il teorema di Coulomb che cita DirtyDeeds nel post [2] si deduce appunto in questo modo
Avatar utente
Foto Utentepalliit
370 2 3
Expert
Expert
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 10 dic 2011, 18:53

0
voti

[10] Re: Dielettrici e conduttori

Messaggioda Foto UtenteMyShow » 23 gen 2012, 21:09

Si è vero Foto Utentepalliit
Avatar utente
Foto UtenteMyShow
28 3 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 25 gen 2011, 12:29

Prossimo

Torna a Fisica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti