Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Sensore per tester

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[1] Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 19 feb 2012, 9:23

Ho finito in questi giorni di riparare un tester digitale UNAOHM DG100 che risale ad una trentina di anni fa.
Il multimetro ha anche la funzione di misurazione della temperatura ma e' mancante dell'apposita sonda.
Qualcuno ha idea di dove reperirla e/o suggerimenti per un'eventuale autocostruzione?
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[2] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto UtenteCandy » 19 feb 2012, 10:05

Non sarà una banale PT o termocopia? O sei tu che vuoi l'originale?
Foto dello strumento?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[3] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 19 feb 2012, 10:08

Non pretendo l'originale (anche se mi farebbe piacere); mi basta qualcosa che possa farmi leggere la temperatura.
Piu' tardi posto una foto.
Ciao
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

5
voti

[4] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentecarloc » 19 feb 2012, 10:33

Prova a mettere gli ingressi in corto... se segna la temperatura ambiente (circa) è un ingresso per termocoppia, se invece va fuori scala è per termoresistenza...
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,5k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2134
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[5] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 19 feb 2012, 12:08

Allora Foto UtenteCandy queste sono le foto:
nella prima si vede (in giallo) l'attacco della sonda
001 (1).jpg
001 (1).jpg (91.78 KiB) Osservato 6620 volte

In questa il guscio su cui e' scritto, in prossimita' dell'attacco sonda " K TYPE"
004 (1).jpg
004 (1).jpg (96.89 KiB) Osservato 6620 volte

e, nell'ultima, l'attacco sonda visto da dietro
005 (1).jpg
005 (1).jpg (137.53 KiB) Osservato 6620 volte


Per Foto Utentecarloc,
il tester, cortocircuitando gli ingressi, segna 40°C, come puoi vedere dalla foto
002 (1).jpg
002 (1).jpg (100.46 KiB) Osservato 6620 volte

come temperatura ambiente mi sembra un po' altina, di questi tempi :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[6] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto UtenteBeppe82 » 19 feb 2012, 12:17

beh, è chiaramente una termocoppia tipo k

il fatto che dia valori strani è perché probabilmente il circuito di misura è andato un po' a farfalle
Avatar utente
Foto UtenteBeppe82
128 1 1 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 133
Iscritto il: 2 ott 2011, 17:01

3
voti

[7] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentecarloc » 19 feb 2012, 12:32

marco438 ha scritto: in prossimita' dell'attacco sonda " K TYPE"


Termocoppia tipo K, la più comune...

poi abbassa un po' il riscaldamento :mrgreen: 40°C sono davvero troppi... comunque direi che tra errori e tolleranze varie ci possiamo stare.

In teoria dovresti leggere la temperatura ambiente, cioè la tensione all'ingresso dovrebbe essere zero, poi all'interno c'è un circuito per la compensazione del giunto freddo, che sarebbe dove i cavi della termocoppia entrano in contatto con il metallo della presa sul tester generando delle tensioni termoelettriche, e per far questo si deve sommare la temperatura ambiente misurata a questa giunzione con un altro sensore (tipicamente un diodo).

In pratica però la tensione in ingresso non sarà esattamente zero a causa delle tensioni termoelettriche tra i metalli (diversi) della presa e del filo che usi per ponticello (ogni grado Celsius corrisponde circa a 40\,\mu\text{V}... basta respirare e ti giochi qualche grado....)
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,5k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2134
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

1
voti

[8] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentecarloc » 19 feb 2012, 12:48

Anzi, ripensandoci ed osservando meglio le foto, credo sia giusto leggere 2 volte la temperatura ambiente..

la presa della termocoppia sembra di quelle compensate, cioè realizzate con metalli con le stesse proprietà termoelettriche del metallo della termocoppia, in questo caso ponticellando con metallo diverso (rame ad esempio) si crea la stessa tensione che corrisponde alla temperatura ambiente, poi il compensatore interno di nuovo la aggiunge... e fanno 2 volte...

Edit: mi sono sbagliato....ci sono due giunzioni alla stessa temperatura, dovrebbe segnare 1 sola volta la temperatura ambiente
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,5k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2134
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

0
voti

[9] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 19 feb 2012, 19:11

Quindi, se ho ben capito, una cosa del genere potrebbe andare bene?
O come questa?
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[10] Re: Sensore per tester

Messaggioda Foto UtenteCandy » 19 feb 2012, 20:47

Ne più, ne meno.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10129
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

Prossimo

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite