Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

L'entra-esci sulle prese a spina nei locali medici

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] L'entra-esci sulle prese a spina nei locali medici

Messaggioda Foto Utentelequadro » 20 mar 2012, 18:14

Salve a tutti,
l'articolo "il nodo equipotenziale nei locali medici" (TuttoNormel N°1 - 2011 - pag. 14) afferma che nei locali medici di gruppo 1 l'entra-esci sulle prese a spina è ammesso solo per due prese, inoltre, viene rappresentato tramite un disegno ciò che è ammesso e ciò che non è ammesso.
Nel disegno viene rappresentato solo il cavo giallo-verde (conduttore di protezione) che entra-esce da una presa ad un'altra.
In base al disegno rappresentato da TuttoNormel mi sorge il seguente dubbio:
Posso collegare quattro prese facendo l'entra-esci con la fase e il neutro mentre per il conduttore di protezione mi attengo alla normativa?
Avrei un conduttore di protezione per le prime due prese ed un secondo conduttore di protezione per le seconde due prese.

Grazie per il vostro aiuto.
Gabriele
Avatar utente
Foto Utentelequadro
10 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 5 nov 2011, 16:00

0
voti

[2] Re: L'entra-esci sulle prese a spina nei locali medici

Messaggioda Foto Utenteelettro » 20 mar 2012, 18:57

Mi pare che la peculiarità sia nel fatto che, l'entra esci per il conduttore di erra è consentito solo per 2 prese ...
In pratica, molti nodi di terra da eseguire...
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

1
voti

[3] Re: L'entra-esci sulle prese a spina nei locali medici

Messaggioda Foto Utenteclanis » 20 mar 2012, 20:00

La normativa richiede che tra massa o massa estranea ed il nodo equipotenziale non sia presente più di un sub-nodo.
Il collegamento entra-esci è considerato un sub-nodo, quindi la tua interpretazione è corretta.
Altra soluzione: realizzare un "vero" sub-nodo vicino alle prese e collegarle tutte singolarmente e collegare il sub-nodo al nodo equipotenziale principale con un solo conduttore.
Avatar utente
Foto Utenteclanis
105 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 146
Iscritto il: 18 mar 2009, 18:55

0
voti

[4] Re: L'entra-esci sulle prese a spina nei locali medici

Messaggioda Foto Utentelequadro » 21 mar 2012, 15:33

Chiarissimo!!...grazie per avermi tolto questo dubbio.

:ok:
Gabriele
Avatar utente
Foto Utentelequadro
10 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 107
Iscritto il: 5 nov 2011, 16:00


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Majestic-12 [Bot] e 21 ospiti