Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Tecniche di sbroglio manuale

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[1] Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentegiuggiolo » 21 mar 2012, 16:39

Ciao a tutti
Dovrei fare uno sbroglio di un circuito un po' elaborato. Piuttosto che usare meccanicamente dei software di CAD preferirei fare lo sbroglio a mano. Sicuramente l'attività dello sbroglio è nata molto prima dei primi software di CAD elettronico e quindi qualche tecnica sarà stata certamente elaborata. Tuttavia in Google se cerco ad esempio "Tecniche sbroglio" mi viene restituita una lista di link che trattano i CAD, non metodi manuali.

Allo scopo esistono delle tecniche, teorie o regole da usare per fare uno sbroglio di un circuito? Mi riferisco chiaramente a tecniche sistematiche.

Grazie in anticipo
Giulio
Avatar utente
Foto Utentegiuggiolo
45 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 31 dic 2008, 18:11

2
voti

[2] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 21 mar 2012, 17:36

Non credo esistano manuali del genere; solitamente ognuno ( o almeno io ho sempre fatto cosi') ha le proprie tecniche che adotta caso per caso.
Si parte, di solito, dal posizionamento dei componenti, che deve essere studiato al fine di evitare l'accavallarsi dei collegamenti, e si stende un layout di massima; poi si comincia la realizzazione vera e propria durante la quale e' piu' che possibile si debbano fare numerose variazioni.
Io mi sono sempre regolato cosi' e, devo dire, mi sono sempre trovato bene senza adoperare software dedicati; unica regola che seguo sempre e quella di costruire "dal principio" in modo da poter verificare, passo dopo passo, il funzionamento di ogni singola parte del circuito.
qui e qui, puoi vedere alcune delle mie realizzazioni e renderti conto (almeno in parte) di come costruire su millefori.
Se poi hai domande specifiche da fare, cerchero' di risponderti nel limite delle mie possibilita'.


P.S. Qui sul forum, nel blog di Foto Utenteposta10100, puoi comunque trovare un valido software per il caso in questione.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[3] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentegiuggiolo » 21 mar 2012, 17:59

Ciao Marco, grazie della risposta.
Peccato non esistano tecniche per lo sbroglio. Mi rendo però anche conto che ogni circuito è una situazione a se stante e che sarebbe difficilissimo stabilire delle regole valide per ogni caso, a parte quelle legate al buon senso che hai citato tu. :)

Grazie ancora
Giulio
Avatar utente
Foto Utentegiuggiolo
45 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 31 dic 2008, 18:11

1
voti

[4] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 21 mar 2012, 19:01

giuggiolo ha scritto: Mi rendo però anche conto che ogni circuito è una situazione a se stante e che sarebbe difficilissimo stabilire delle regole valide per ogni caso, a parte quelle legate al buon senso che hai citato tu. :)
Grazie ancora
Giulio

A tale proposito, ti invito a dare un'occhiata a questa soluzione che ho ora suggerito sul forum.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[5] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 22 mar 2012, 0:09

giuggiolo ha scritto:Dovrei fare uno sbroglio di un circuito un po' elaborato.


Circuito analogico, digitale o misto?
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[6] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentecrestus » 22 mar 2012, 1:05

Azz... quando fa così mi vien solo da dire: "tutte!" :P
Sono curioso... che ci posso fare? :oops:
...:::Pivello allo sbaraglio:::...

MY WEBSITE! come and see... ;) <-- Di nuovo online... spiacente per i problemi tecnici!
Avatar utente
Foto Utentecrestus
1.295 2 7 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 478
Iscritto il: 3 ott 2008, 10:28
Località: studente al politecnico di torino

0
voti

[7] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto UtenteLelettrico » 22 mar 2012, 10:48

Una buona domanda direi. Fondamentale no programmi di autoroute :arrow: specie in alta frequenza.
Alta frequenza significa considerare gli effetti di induttanza e capacita' parassite ed impedenza propri del circuito stampato. Ad esempio quando il segnale e' veloce e la traccia lunga essa si comporta come una linea di trasmissione o quasi. Non ricordo il dato preciso ma mi pare che su una vetronite FR4 standard, il segnale viaggia 10-15 cm ogni nanosecondo + o -. Se consideriamo dei segnali ad onda quadra, quindi ricchi di armoniche, la situazione diventa o puo' diventare critica, per dire un 100 MHz conserva armoniche che possono arrivare al GHz. Poi il piano di massa, sia per ridurre eventuali EMI che per l'uso di stripline per l' adattamento di impedenza fra carico e sorgente. Usare un C di bypass per piedino e adottare + strati con la massa al superiore e la Vcc all'inferiore (o nel mezzo per multistrato) o viceversa.
Nei multistrato si considera molto l'uso di striplines (massa superiore - pista - massa inferiore) sia per l'adattamento che per le EMI. Nei doppia faccia ovviamente non si possono realizzare e quindi si ripiega sulle microstrip che sono semplicemente pista sopra e massa sotto (o viceversa) con FR4 nel mezzo. Qui forse e' conveniente l'uso di un CAD :!:
Etc .. etc ...
Le casistiche sono veramente moltissime, un buon spunto per un articolo ... forse.
Avatar utente
Foto UtenteLelettrico
2.458 1 4 6
Master
Master
 
Messaggi: 1108
Iscritto il: 13 set 2010, 12:24

0
voti

[8] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentegiuggiolo » 22 mar 2012, 14:50

DirtyDeeds ha scritto:Circuito analogico, digitale o misto?

Analogico. È un preamplificatore per microfono (questo)
Il mio scopo era quelo di approfittare di questo circuito per imparare qualcosa di nuovo

Lelettrico ha scritto:Una buona domanda direi. [...]

Grazie dei tanti consigli! Svilupperò il progetto su mille fori ma questi consigli saranno di certo utili nel caso un giorno dovessi sviluppare su circuito stampato. :-)
Avatar utente
Foto Utentegiuggiolo
45 1 2 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 364
Iscritto il: 31 dic 2008, 18:11

0
voti

[9] Re: Tecniche di sbroglio manuale

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 22 mar 2012, 14:54

Quel circuito non mi sembra poi cosi' complesso; non dovresti incontrare particolari difficolta'.
Se dovessi incontrarne, chiedi e cerchero di darti una mano.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia


Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti