Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto Supermercato

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteANDREASCOLI » 26 mar 2012, 16:59

Buonasera,

Vi chiedo gentilmente un' informazione su un impianto in un supermercato.
L' attività è esistente e adesso è in corso l' ampliamento.
Secondo quanto previsto dal DM 27 luglio 2010 qualora l' attività superi i 400mq vanno
applicate accorgimenti in materia di antincendio che riguardano anche gli impianti elettrici.

ecco la mia domanda:

I 400m2 vanno misurati considerando la superficie netta (senza muri perimetrali ed interni)?
Se si sono appena sotto i 400m2, se no supero i 400m2..

Grazie in anticipo per la collaborazione
Avatar utente
Foto UtenteANDREASCOLI
5 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 7 nov 2008, 18:36

1
voti

[2] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteMike » 26 mar 2012, 17:02

400 mq lordi, comunque è il responsabile della pratica antincendio che deve valutare!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteANDREASCOLI » 26 mar 2012, 17:08

Grazie Mike,
Come pensavo.. In questo caso però non c' è un responsabile della pratica antincendio o meglio non è stato nominato.. come posso comportarmi per la progettazione dell' ampliamento?
E soprattutto come posso tutelarmi?
Avatar utente
Foto UtenteANDREASCOLI
5 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 7 nov 2008, 18:36

1
voti

[4] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto Utentepaolo a m » 26 mar 2012, 17:21

Il DM 27 luglio 2010, come in genere tutta la normativa antincendio parla di superficie lorda.
In materia, per le definizioni, si fa riferimento al DM 30 novembre 1983, che a proposito della questione in oggetto definisce la superficie lorda di compartimento come:
"Superficie in pianta compresa entro il perimetro interno delle pareti delimitanti il compartimento".
In pratica nella prevenzione incendi, si assume la superficie lorda, intesa come la superficie misurata escludendo i muri perimetrali esterni, comprendendo gli eventuali divisori interni.
Avatar utente
Foto Utentepaolo a m
4.623 1 2 4
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1571
Iscritto il: 23 apr 2008, 8:55

0
voti

[5] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteANDREASCOLI » 26 mar 2012, 17:28

Grazie Paolo,

Anche conteggiando solo i divisori interni sono sopra ai 400mq..

Ora la mia domanda è questa:
-Dato che non c' è un responsabile dell' antincendio;
- Dato che l' ampliamento è stato approvato dal comune senza che qualcuno chiedesse
un parere di conformità ai vigili del fuoco..

Come posso comportarmi con la progettazione dell' impianto elettrico?
Qualora il committente non voglia effettuare nessuna valutazione antincendio cosa posso fare?
Avatar utente
Foto UtenteANDREASCOLI
5 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 7 nov 2008, 18:36

1
voti

[6] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto Utentemaxxy » 26 mar 2012, 18:29

purtroppo le strade possibili sono solo tre:
1 spiegare al committente che la pratica non é un opzione é obbligatoria e sperare che si convinca.
2 puoi andare avanti con la progettazione elettrica facendo le tue considerazioni ed assumendoti le tue responsabilità
3 rifiutare l' incarico e dormire sonni tranquilli!

Ognuno è un genio.
Ma se si giudica un pesce dalla sua abilità di arrampicarsi sugli alberi,
lui passerà tutta la sua vita a credersi stupido.
- Albert Einstein
Avatar utente
Foto Utentemaxxy
2.058 2 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1172
Iscritto il: 13 nov 2008, 10:08

0
voti

[7] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto Utentegiuliomega » 27 mar 2012, 8:33

Mi permetto un suggerimento.
Una cosa è il rispetto di aspetti strettamente elettrici ed una cosa è l'esame progetto.
Fare attenzione al fatto che il Comune potrebbe aver deciso di procedere tramite SCIA. in tal caso, il Comune potrebbe non aver richiesto l'esame progetto consegnato a VVF o la copia della cedola di consegna controfirmata da VVF. Questo perché il Comune farebbe Lui di fatto da raccoglitore di carte e documenti che poi rigira agli uffici competenti. Inoltre sul foglio del comune c'è da mettere una X se l'attività è soggetta o meno a esame progetto/VVF. Dove è stata messa la X? Da chi? Chi ha firmato la richiesta di ampliamento?
In particolare ricordo inoltre che fino a 600 mq, se non erro attività 69, si va in categoria A. Quindi saremmo sotto SCIA e non sotto esame progetto, valido invece per categorie B e C. Sarebbe così spiegato il motivo per cui non risulta esame progetto. Attenzione però perché in tal caso, anche se l'aspetto antincendio è più "semplice" in termini di tempi, in realtà il Professionista 818 si assume maggior responsabilità perché né il Comune né il comando Provinciale controfirmeranno le scelte progettuali.

Giulio Passarini
Avatar utente
Foto Utentegiuliomega
693 4 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 28 giu 2010, 16:15
Località: Follonica (GR)

0
voti

[8] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteANDREASCOLI » 28 mar 2012, 12:06

Via aggiorno:

L' ampliamento è stato effettuato mediante permesso di costruire..Quindi significa che il responsabile della pratica ha dichiarato che l' attività non è a rischio incendi..corretto?

Cosa ne pensate voi?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteANDREASCOLI
5 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 82
Iscritto il: 7 nov 2008, 18:36

1
voti

[9] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto UtenteMike » 28 mar 2012, 12:09

ANDREASCOLI ha scritto:L' ampliamento è stato effettuato mediante permesso di costruire..Quindi significa che il responsabile della pratica ha dichiarato che l' attività non è a rischio incendi..corretto?


Non è detto...
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,8k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14244
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[10] Re: Impianto Supermercato

Messaggioda Foto Utentegiuliomega » 28 mar 2012, 15:51

Potrei rispondere carognescamente dicendo che se il Datore di Lavoro ha dichiarato che non sussiste la necessità di prevenzione incendi, il problema non è Tuo. O almeno, lo è nella misura in cui in qualità di tecnico competente non puoi non sapere.
Io, al limite, nella lettera di incarico ci scriverei "l'attività per la quale si richiede progetto di ampliamento impianto non è soggetta a prevenzione incendi, come dichiarato dalla Committenza nella richiesta di PdC n° xyz...".
Se invece non appartieni al "lato oscuro della Forza", allora cercherei di approfondire la questione, magari anche con qualcuno del Comune in forma anonima...

Giulio Passarini
Avatar utente
Foto Utentegiuliomega
693 4 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 28 giu 2010, 16:15
Località: Follonica (GR)

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti