Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione Autoradio in casa

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

2
voti

[21] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 17 apr 2012, 23:07

loker ha scritto: E se invece del condensatore mettessi in parallelo una piccola batteria da 12 volt?


Prima di farlo dovresti controllare se per caso, nell'autoradio, non ci sia gà una batteria tampone ormai usurata da sostituire che aveva all'inizio proprio la funzione di conservare le memorie.

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,7k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5919
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[22] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 18 apr 2012, 10:14

maxx ha scritto:Scusa ma il manuale che ti ho segnalato l'hai visto?
è tutto uno schema con tanto di schemi a blocchi interni agli IC e lista dei componenti
cosa intendi per schemi interni ed esterni? forse avevi l'user manual?


Non lo ho guardato perche' pensavo che si trattasse dello stesso manuale che ho trovato online io qualche mese fa. Molte grazie maxx. Ora gli do un'occhiata e vedo cosa ci capisco.
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[23] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 18 apr 2012, 10:16

Piercarlo ha scritto:Prima di farlo dovresti controllare se per caso, nell'autoradio, non ci sia gà una batteria tampone ormai usurata da sostituire che aveva all'inizio proprio la funzione di conservare le memorie.

Ciao
Piercarlo


Ciao Piercarlo ma quando ho aperto l'autoradio non ho visto alcuna batteria tampone.
Grazie per il suggerimento
Luigi
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[24] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 18 apr 2012, 15:30

Salve ho provato a seguire gli schemi che sono contenuti nel manuale indicato da maxx e forse sono riuscito a trovare il pin per il backup della memoria. Dato che non sono sicuro di quello che ho trovato qualcuno potrebbe aiutarmi a seguire il mio ragionamento?
Allora nello schema della radio a pag 22 ho trovato la sigla " Back up power supply detection pin" che penso debba essere quella per l'alimentazione dell'autoradio in stand by.
Tale riga fa riferimento al pin 16 dell'integrado IC501.
Aprendo la pagina 38 ho trovato lo schema e ho visto l'integrado IC501. Identificato il pin 16, ho percorso la sua pista al contrario.
Adesso sono riuscito a ricostruire tutto il percorso dell'alimentazione (anche se ho qualche dubbio). Cosa faccio?
Allego la prima delle immagini che indicano il percoso che ho seguito per identificare il circuito del pin 16
PS:spero che l'immagine non sia troppo grande, se lo è qualcuno potrebbe indicarmi le dimensioni massime?
Allegati
1.jpg
1.jpg (139.46 KiB) Osservato 2166 volte
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[25] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 18 apr 2012, 20:44

Scusami Foto Utenteloker; se non sbaglio avevi gia' trovato una soluzione accettabile per il tuo problema.
Perche' non la adotti ed eviti di complicarti la vita?
Mettere le mani dentro quell'apparecchio non e' cosa da principianti e rischi di provocare danni.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[26] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemaxx » 18 apr 2012, 21:32

Sono parzialmente d'accordo con marco438, nel senso che cercherei di capirci di più ma alla fine la soluzione deve essere chiara e limpida.
Secondo me sei partito dalla parte sbagliata, quel pin non è il pin di alimentazione di backup ma casomai serve a monitorare l'alimentazione di backup, cosa molto diversa.
Bisogna partire dal filo giallo, se nello schema non si trova quel pin di alimentazione parti già a rischio. E se una volta trovato non è chiaro il circuito che riduce la tensione e tutto quello che va ad alimentare non se ne fa niente.
Ma faccio un passo indietro, ti avevo chiesto se l'autoradio funziona bene senza il filo giallo perché se in fase di funzionamento esige anche questa alimentazone la cosa si fa piu complessa e chissà cosa altro va ad alimentare, forse solo il pin che citavi per monitorarne la presenza o forse anche dell'altro.
Il mio è un consiglio ad approfondire se questo è comunque fonte di piacere indipendentemente dal risultato che porta, c'è chi si deverte così e chi a fare le parole crociate, ma se dovesse essere un sacrificio volto solo al risultato pratico sperato si paleserebbe la saggezza di marco438.
Per quanto mi riguarda appena trovo un service manual corro subito ad aprire l'apparecchio anche se non ho modifiche da fare, per cui leggimi in questa ottica ;-)
Avatar utente
Foto Utentemaxx
261 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 15 apr 2012, 20:28

0
voti

[27] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemaxx » 18 apr 2012, 23:01

Ho dato una occhiata agli schemi e mi sono reso conto che mancano delle pagine.
Nella pagina del PCB, in alto rimanda alla power board CN802 e CN803 "original service manual pag. 24"; li ritrovi anche nel wiring diag. pagina seguente sulla dx e rimanda alla pagina 28
Pero' nel manuale salta dalla pag. 22 alla 35, manca tutta la parte di alimentazione e chissà cosa altro, ci sono solo gli schemi del PCB principale per cui con questo manuale non ci si fa nulla. :cry:
Avatar utente
Foto Utentemaxx
261 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 15 apr 2012, 20:28

0
voti

[28] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 18 apr 2012, 23:35

maxx ha scritto:...ci sono solo gli schemi del PCB principale per cui con questo manuale non ci si fa nulla. :cry:


Purtroppo questa è l'altra faccia della medaglia di un buona fetta dei service manual offerti in internet gratuitamente (o anche non tanto gratuitamente alle volte): spesso sono inconmpleti e scannerizzati in modo pietoso. D'altra parte son pur sempre meglio di niente.

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,7k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5919
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[29] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 19 apr 2012, 10:07

marco438 ha scritto:Scusami Foto Utenteloker; se non sbaglio avevi gia' trovato una soluzione accettabile per il tuo problema.
Perche' non la adotti ed eviti di complicarti la vita?
Mettere le mani dentro quell'apparecchio non e' cosa da principianti e rischi di provocare danni.
O_/


Marco l'apparecchio e' relativamente vecchio, quindi i danni anche se arrecati non mi farebbero soffrire tanto.
Le soluzioni precedenti con batteria o condensatore mi sembrano meno eleganti rispetto a quella suggerita da maxx dove mi diceva di intercettare il filo giallo all'interno della radio e inserire in parallelo una pila che va ad alimentare solo la memoria della radio.
E poi un po' di esperienza male non fa mai.
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[30] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 19 apr 2012, 10:16

Hai ragione; la prima soluzione e' meno elegante (ma piu' sicura e facile da attuare).
La seconda, la vedo difficile e non so quanto questa esperienza potra' insegnarti; resta il fatto che la radio e' tua e è puoi farne quello che vuoi.
Auguri :mrgreen:
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 42 ospiti