Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alimentazione Autoradio in casa

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[31] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 19 apr 2012, 10:19

maxx ha scritto:...
Ma faccio un passo indietro, ti avevo chiesto se l'autoradio funziona bene senza il filo giallo perché se in fase di funzionamento esige anche questa alimentazone la cosa si fa piu complessa e chissà cosa altro va ad alimentare, forse solo il pin che citavi per monitorarne la presenza o forse anche dell'altro.
Il mio è un consiglio ad approfondire se questo è comunque fonte di piacere indipendentemente dal risultato che porta, c'è chi si deverte così e chi a fare le parole crociate, ma se dovesse essere un sacrificio volto solo al risultato pratico sperato si paleserebbe la saggezza di marco438.
Per quanto mi riguarda appena trovo un service manual corro subito ad aprire l'apparecchio anche se non ho modifiche da fare, per cui leggimi in questa ottica ;-)


Ciao maxx attento con i passi indietro che ora sono di moda (scherzo).
Fino ad ora non ho provato a staccare il cavo giallo dato che sono collegati insieme nell'autoradio. Oggi penso di fare una prova e ti faccio sapere come si comporta la radio.
Anche io sono molto curioso e quando un aggeggio elettronico smette di funzionare o funziona male sono sempre incuriosito dal suo funzionamento e cerco in qualche modo di capire come funziona e magari tentare qualche rimedio se ne riconosco il danno.
Per lo schema dell'autoradio che ho pubblicato sopra non ho potuto inserire tutta l'immagine dato che ho tirato fuori un'immagine molto grande (oltre 10MB in jpg). comunque seguendo a ritroso il pin evidenziato in rosso, esso attraversa alcune resistenze e poi va a finire direttamente al positivo della scheda, quindi penso che a qualcosa serva, soprattutto perche' indicato come "Back up power supply detection pin".
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[32] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemaxx » 19 apr 2012, 13:43

loker ha scritto:Fino ad ora non ho provato a staccare il cavo giallo dato che sono collegati insieme nell'autoradio. Oggi penso di fare una prova e ti faccio sapere come si comporta la radio.

Mi fa piacere che non ti arrendi, mi farebbe meno piacere sentirti dire che in seguito a qualche prova è saltata la radio :mrgreen: che, anche se vecchia, fa egregiamente la sua funzione in casa.
Ragioniamo, il filo giallo è quello che deve essere sempre sotto tensione, quindi si presuppone che a chiave spenta vada ad alimentare lo stretto indispensabile, cioè la memoria, spero che sia così altrimenti gli assorbimenti aumentano.
Staccando il filo giallo (togli il fusibile) ci sono 3 possibilità:
1/ la radio funziona ugualmente ma non si riesce ad impostare la memoria
L'alimentazione della memoria avviene sempre tramite il giallo che alimenta solo la memoria
2/ la radio funziona ugualmente e mantiene anche la memoria (lo devi staccare a radio accesa dopo avere settato una memoria)
Se la radio funziona e mantiene la memoria a radio accesa anche senza il giallo la cosa è forse piu complessa perché significa che a radio accesa l'alimentazione della memoria è demandata al rosso e quindi la batteria che aggiungi si troverà collegata ad un circuito già alimentato.
3/ la radio non funziona perché il detection pin fa da allarme per dire che qualcosa non va e che il filo giallo deve essere collegato.
In questo caso però la batteria interna eliminerebbe questo allarme

Nella migliore delle ipotesi, cioè che la radio accesa non mantiene la memoria staccando il giallo (o addirittura va in allarme) bisogna passare a capire dove collegare la batteria.
Quel pin che hai indicato non mi convince come pin di alimentazione della memoria, quel "detection" mi sembra indicare che è un pin di monitoraggio, però se deve monitorare sarà comunque collegato al pin della memoria, sempre che non ci sia una resistenza in mezzo.
Potresti misurare la tensione sul quel pin a radio accesa con il giallo collegato e poi senza il giallo collegato.
Se ad esempio con il giallo collegato hai 3v e senza il giallo non hai tensione oso supporre che collegarci una batteria da 3v non dovrebbe danneggiare niente.
Comunque prima di trarre conclusioni è bene fare un passo alla volta perché le possibilità da analizzare sono tante e ramificate e fare mente locale sui rischi di ognuna prima di verificarle sarebbe impossibile. :ok:
Avatar utente
Foto Utentemaxx
261 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 15 apr 2012, 20:28

0
voti

[33] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 19 apr 2012, 14:16

Allora, poco fa ho smontato tutto l'autoradio e con il tester ho cercato di seguire il percorso del filo giallo come suggerito prima. Ma alla fine non sono riuscito ad arrivare da nessuna parte perche' il tester non suonava.
Il circuito con tutti i vari microchip si trova nella parte sottostante della scheda mentre sulla parte superiore si trovano solo condensatori diodi e resistenze.
Guardando la parte della scheda dove si trovano i vari integrati mi sono perso quasi immediatamente a causa delle piste molto miniaturizzate.
Ora mi propongo di fare le varie prove che mi ha suggerito maxx per vedere cosa succede quando si stacca il cavo giallo dall'alimentazione
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[34] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 apr 2012, 18:06

loker ha scritto: Guardando la parte della scheda dove si trovano i vari integrati mi sono perso quasi immediatamente a causa delle piste molto miniaturizzate.


Procurati una bella lente: in queste cose è utilissima!

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
21,8k 6 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 5951
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

0
voti

[35] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 19 apr 2012, 18:33

pomeriggio ho fatto un po' di prove.
Intanto ho misurato quanto assorbe la radio quando è spenta: sono circa 4 o 5 mA
Poi ho misurato il tempo dopo il quale la radio "perde la memoria": dopo circa 90 secondi da quando stacco la spina.
Poi ho fatto delle prove con e senza il cavo giallo collegato: la radio funziona nello stesso modo e non ci sono grandi differenze di tempo dopo il quale viene cancellata la memoria.

Infine ho fatto una prova con un secondo alimentatore. Ho collegato il primo alimentatore che eroga 1A 12 V tra rosso e nero, mentre il secondo sempre a 12V ma che eroga 600mA circa tra giallo e nero. Il risultato: ho scoperto che anche se il giallo e' attaccato alla 12v la memoria viene cancellata lo stesso dopo 90 secondi.

Cosa ne pensate?
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[36] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemaxx » 19 apr 2012, 19:23

Non ho capito perché hai messo un secondo alimentatore anzichè staccare solo il rosso e lasciare alimentato il giallo. sei sicuro che entrambe gli alimentatori hanno negativo a massa? mi sembra una complicazione inutile mettere due alimentatori
Quindi la radio perde la memoria anche se il giallo è sempre alimentato?
Allora c'è qualcosa che non va con la radio e se non sistemi questo problema anche la batteria 12v esterna non ti serve a nulla. #-o
Se anzichè staccare la spina spegni la radio lasciando rosso e giallo alimentati perde ugualmente la memoria?
Avatar utente
Foto Utentemaxx
261 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 15 apr 2012, 20:28

0
voti

[37] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 19 apr 2012, 21:16

maxx ha scritto:Non ho capito perché hai messo un secondo alimentatore anzichè staccare solo il rosso e lasciare alimentato il giallo.

Con un alimentatore alimentavo rosso e nero con un altro alimentavo giallo e nero. ho messo il negativo in comune con i due alimentatori per avere la massa in comune come nello schema della radio

sei sicuro che entrambe gli alimentatori hanno negativo a massa?

Si

Quindi la radio perde la memoria anche se il giallo è sempre alimentato?

Si anche a me sembra strano

Allora c'è qualcosa che non va con la radio e se non sistemi questo problema anche la batteria 12 V esterna non ti serve a nulla. #-o
Se anzichè staccare la spina spegni la radio lasciando rosso e giallo alimentati perde ugualmente la memoria?

No se spengo la radio in stand by non perde la memoria. Questa è la configurazione con cui ha funzionato fino ad ora. Se stacco l'alimentazione dopo 90 secondi si smemorizza.
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[38] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utentemaxx » 19 apr 2012, 23:04

E' molto strano che perda la memoria se il giallo è sempre alimentato. Accertati di avere fatto la prova senza mai averlo staccato neanche da accesa.
Il fatto di utilizzare due alimentatori, anche se teoricamente corretto, introduce un elemento in più di incertezza, il rosso non ha un fusibile? basta toglierlo per spegnere solo il rosso.
Se ho capito bene la prova di tenere sempre alimentato il giallo e accendere e spegnere il rosso la hai fatta solo ora perché prima dicevi che i due fili erano collegati assieme vero? quindi potresti non esserti mai reso conto di questo malfunzionamento.
Guarda se è saltato il fusibile del giallo, ce ne dovrebbe essere uno esterno, se è buono guarda se ce ne è anche uno interno
Avatar utente
Foto Utentemaxx
261 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 137
Iscritto il: 15 apr 2012, 20:28

0
voti

[39] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 20 apr 2012, 10:13

maxx ha scritto:E' molto strano che perda la memoria se il giallo è sempre alimentato. Accertati di avere fatto la prova senza mai averlo staccato neanche da accesa.

Puoi spiegare meglio questo concetto?

Il fatto di utilizzare due alimentatori, anche se teoricamente corretto, introduce un elemento in più di incertezza, il rosso non ha un fusibile? basta toglierlo per spegnere solo il rosso.

Il rosso ha fusibile funzionante altrimenti la radio non si accenderebbe (penso). Per staccare l'alimentazione ho staccato direttamente la presa dell'alimentazione non il fusibile perche' piu' facile da disconnettere. In particolare ho usato questo
DC_Power_Jack_2._4a770b1c82a57_200x145.jpg
DC_Power_Jack_2._4a770b1c82a57_200x145.jpg (14.81 KiB) Osservato 1940 volte

ed il suo corrispettivo femmina saldato sul filo rosso e nero della radio

Se ho capito bene la prova di tenere sempre alimentato il giallo e accendere e spegnere il rosso la hai fatta solo ora perché prima dicevi che i due fili erano collegati assieme vero? quindi potresti non esserti mai reso conto di questo malfunzionamento.

Il giallo ed il rosso sono sempre stati collegati insieme, solo ieri ho fatto la prova a staccare il giallo ed ho notato che tutto funziona normalmente.
Non ho mai avuto dei malfunzionamenti, qualndo la radio era installata in auto giallo e rosso erano collegati insieme e non si smemorizzava mai, dato che la batteria era sempre carica.

Guarda se è saltato il fusibile del giallo, ce ne dovrebbe essere uno esterno, se è buono guarda se ce ne è anche uno interno

Esternamente c'e' solo un fusibile penso sia per il rosso. Dentro la radio ho guardato bene non ci sono fusibili.
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

0
voti

[40] Re: Alimentazione Autoradio in casa

Messaggioda Foto Utenteloker » 20 apr 2012, 10:31

Ho controllato nel manuale cartaceo della radio e dice che il giallo è l'alimentazione continua, il rosso è l'alimentazione a scatto, penso voglia significare che tale cavo puo' essere collegato al quadro comandi e ti permetta di accendere la radio solo se è acceso il quadro comandi con la chiave inserita.
A questo punto per me il giallo diventa ininfluente dato che io sul rosso ho un'alimentazione costante data dall'alimentatore collegato alla rete.
La domanda è come mai si smemorizzano le impostazioni anche se il giallo è alimentato?
Avatar utente
Foto Utenteloker
175 1 6
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 363
Iscritto il: 11 dic 2011, 22:37

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti