Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

ridurre tensione

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[21] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto UtenteGuidoB » 14 apr 2012, 18:02

marco438 ha scritto:li metterei un po' piu' grossi e non al limite del carico.

Cioè da 8 - 10 A o anche più. La tensione che uscirà sarà di "circa" 17 volt, dipenderà anche dalla corrente assorbita (quanta più corrente assorbi, minore sarà la tensione, comunque dovrebbe restare compresa grosso modo tra 16,4 e 17,6 volt). Per questo non è una soluzione tanto elegante. Però se lo devi collegare a un caricabatterie che accetta in ingresso un intervallo di tensioni e poi ci pensa lui a regolare la carica, va bene anche così.

La fascetta circolare indica la "punta" (catodo) del diodo, devi rivolgerli tutti nello stesso verso. Il positivo dell'alimentatore entra nella prima "coda" (anodo) e colleghi l'ingresso positivo del caricabatteria sull'ultima "punta" (catodo) della serie.

Se li monti un po' distanziati fra loro e dalla basetta favorisci il raffreddamento per circolazione dell'aria per convezione.
Big fan of ƎlectroYou!
Avatar utente
Foto UtenteGuidoB
14,4k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2247
Iscritto il: 3 mar 2011, 16:48
Località: Madrid

0
voti

[22] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 14 apr 2012, 18:05

Come ti e' gia' stato detto, devi dissipare in calore l'equivalente di circa 18W (che non sono pochi) ed anche per questo non mi piace la soluzione adottata perche', solitamente per casi simili, se ne usano altre (es. a transistor) che permettono tramite appositi disispatori, di disperdere in parte il calore generato.
Tutto dipende pero' dall'uso che ne farai; minore e' la richiesta di corrente, minore sara' anche il surriscaldamento dei componenti.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[23] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarchinozena » 14 apr 2012, 18:08

eccerto, anzi grazie!!!!!!

http://cnmystery.en.made-in-china.com/p ... duct-.html

e lo alimento con uno da computer portartile classico
Avatar utente
Foto Utentemarchinozena
5 2
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 14 apr 2012, 14:21

0
voti

[24] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 14 apr 2012, 18:09

E perche' non continui a fare cosi'?
Tra l'altro gli alimentatori per notebook forniscono 19V e non 17.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[25] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarchinozena » 14 apr 2012, 18:11

no scusa, io VORREI alimentarlo con quello da computer ma il mio dice che è 20v mentre il "cosino" da modellismo prende max 18v in input...
Avatar utente
Foto Utentemarchinozena
5 2
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 14 apr 2012, 14:21

0
voti

[26] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 14 apr 2012, 18:13

marchinozena ha scritto:
e lo alimento con uno da computer portartile classico


Beh, non avevi detto proprio cosi'.
Adesso si capisce quello che volevi dire-
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[27] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentemarchinozena » 14 apr 2012, 18:15

si si scusa, lo vorrei usare!

tutto per avere qualche ampere in più, perché al momento sto usando un alimentatore da laboratorio 0-15v ma max 2a.....
Avatar utente
Foto Utentemarchinozena
5 2
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 14 apr 2012, 14:21

0
voti

[28] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentequenci » 14 apr 2012, 18:28

Ho osservato il link che ci hai postato e noto che:
Specifications:
Input voltage: 10.5-18.0V

Ma non dice nulla sulla corrente massima in ingresso.
:?:

N.B.: son 4 ore che sono in ballo sulla tua discussione, mi dovresti dare almeno 150 € ...in nero, ma non dirlo a Monti eh! :mrgreen:
Ultima modifica di Foto Utentequenci il 14 apr 2012, 18:35, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

5
voti

[29] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentecarloc » 14 apr 2012, 18:35

Certo che anche i diodi scalderanno un bel po'... ho visto diodi un po' tirati per il collo sciogliere le loro saldature....

Comunque se recuperi alcune piastrine di metallo saldabile (i.e. no alluminio ma ferro magari stagnato o anche ottone) puoi provare una cosa del genere

i diodo si saldano con i terminali molto corti in modo che il calore generato alla giunzione sia condotto alle piastrine stesse. Le dimensioni sono indicative, anche più grande male non fa.
Il tutto va poi montato verticale, per da dare modo all'aria di fluire e raffreddare per convezione (o anche con una ventola).
Potrebbe anche essere auto-supportante, ma casomai non ti sembrasse solido a sufficienza aggiungi dei fissaggi (isolanti e resistenti al calore) che non blocchino il flusso d'aria.
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
33,1k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2118
Iscritto il: 7 set 2010, 19:23

1
voti

[30] Re: ridurre tensione

Messaggioda Foto Utentequenci » 14 apr 2012, 18:46

... e aggiungi altri 150 € per la consulenza di Foto Utentecarloc! :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 35 ospiti