Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato ac ?

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato ac ?

Messaggioda Foto UtenteMattWatt » 19 apr 2012, 6:52

buonagiornata

Per un progetto scolastico stiamo costruendo un piccolo generatore eolico che vorremmo far accendere un led , e far girare la pala collegando una batteria ;

dunque per dimostrare la doppia possibilita' del motore di essere fatto ruotare producendo elettricita e ruotare fornendogliene

non abbiamo trovato nessun piccolo motore che accenda bene anche un solo led , alla velocita' che riusciamo a dare alla pala con la mano in assenza di vento o con vento moderato , c'e un sistema per tasformare l' elettricita' alternata prodotta in continua , che non comporti la caduta di tensione dei diodi ?

provato a mettere un ponte a diodi e successivamente un joule thief ( che riesce ad accendere il led con 0,5V ) ma dopo il ponte non c'e' nenache 0,5V per cui non si accende ,

qualcuno ha un link su come azionare il joule thief senza ponte diodi , cioe' da ac direttamante (ho leto che sarebbe possibile ) ?

dubito di poter trovare un motore migliore (ne abbiamo provati un po' e questo e' l' unico che accendeva il led ruotandolo velocemente ( con le dita senza pala cioe' lievemente piu' veloce della configurazione attuale )

oppure potrei trovare un led che accende ad 1V ac ?( che e' la ddp che potremmo avere all' uscita del motore )

O qualche altra soluzione ? una moltiplicatore di giri meccanico sarebbe probabilmente di complessa realizzazione (viste le dimensioni del modello e gli attriti e perdite di energia ) e la terremmo come ultima possibilita'

Aggiungo che la corrente dovrebbe essere abbastanza da permettere qualche trasformazione utile , il motore e' dato 35W 24 V DC , ma usato come generatore a bassa velocita' ...

Molte grazie a tutti
Pace e Bene
Avatar utente
Foto UtenteMattWatt
-12 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 27 dic 2009, 12:49

0
voti

[2] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 apr 2012, 7:52

Meglio cambiare generatore! Oppure mettere un moltiplicatore di velocita`, che pero` tipicamente ha tanti attriti.

Per farlo per via elettronica bisogna usare un boost, o qualcosa di equivalente, ma con meno di 0.5V e` dura! Ci sono degli integrati per energy harvesting o energy scavenging, ma non e` una passeggiata andare per quella strada.

Inoltre bisogna essere sicuri che ci sia potenza sufficiente anche solo con mezzo volt.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19915
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteMattWatt » 19 apr 2012, 13:54

ho misurato con piu' precisione

in alternata arriva a quasi 2v , visto che il motore e' targato 35W 24vdc potrebbero essere 35 : 24 = 1,45 A ? raddrizzati restano 0,2 ( probabilmente il tester non e' preciso ) ?

proverei a cercare un led da 1,2 v ( li fabbricano oppure ho letto male ? ) che sarebbe la soluzione piu' semplice

Grazie dei consigli
Pace e Bene
Avatar utente
Foto UtenteMattWatt
-12 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 27 dic 2009, 12:49

0
voti

[4] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 apr 2012, 16:10

Mi ero perso un punto. Motore in alternata? Come fate a farlo girare con una batteria? E quando lo fate girare genera una alternata? CHe sia un sincrono o un brushlesss a magneti permanenti? In questo caso non potete farlo girare con una batteria, serve un inverter.

Che motore e`?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19915
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteMattWatt » 20 apr 2012, 8:49

buongiorno

il motore era su una fotocopiatrice o macchina da scrivere elettrica (o comunque qualcosa del genere ) , non sembra un passo passo , ha due fili in uscita , c'e' scritto 35W 24 V dc , se gli collego la dc gira , se lo faccio girare menualmente esce corrente che il tester in continua non misura ( ma forse e' un po scassato ?) mentre iun alternata misuro 2v ,oggi vorrei provare a cercare un led da 1,2v ( se riesco ad andare dal venditore di componenti ) , in alternativa potreste darmi un link o disegno di circuito che aumenti la tensione ( senza caduta di tensione tipo diodi) o comunque che da 2v la porti a 3 abbondanti ? (avvolgere un trasformatore solo per questo penso sarebbe troppo complicato , magari provo a collegare un po di trasformatori a caso che smonto dai rottami (non quelli di alimentazione che hanno il primario x la 220 V) e sono fortunato , ma potrebbe volerci tanto tempo

Grazie
Pace e buona giornata
Avatar utente
Foto UtenteMattWatt
-12 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 27 dic 2009, 12:49

0
voti

[6] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 apr 2012, 12:43

Se e` un motore in continua a magneti permanenti genera anche continua, in nessun caso dovrebbe generare una alternata. Ha le spazzole e gli avvolgimenti di statore?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
113,6k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 19915
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto Utentesv650s » 28 apr 2012, 11:56

MattWatt ha scritto:c'e' scritto 35W 24 V dc


Salve,
non vorrei dire cavolate ma il motore è un motore
alimentato con una tensione di 24 volt in continua... V dc (dc=cc= direct current o corrente continua)
quindi usato come generatore produce una corrente continua...
Avatar utente
Foto Utentesv650s
45 3
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 14 mar 2012, 10:10

0
voti

[8] Re: da ac a dc quasi senza perdite ? Joule thief alimentato

Messaggioda Foto UtenteMattWatt » 22 mag 2012, 14:18

buongiono

in effetti anche io avevo scelto quel motore proprio perche' dovrebbe uscire corrente continua ,il tester non la misurava , ma usando un altro joule thief siamo riusciti ad accendere due led , per cui tutto risolto

molte grazie a tutti
Pace e Bene
Avatar utente
Foto UtenteMattWatt
-12 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 87
Iscritto il: 27 dic 2009, 12:49


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti