Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Impianto uso ufficio

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago

0
voti

[1] Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentemarcodeltoro » 25 apr 2012, 16:00

Ciao a tutti
intendo modificare un'appartamento da uso abitativo ad uso ufficio,
quindi devo aggiornare tutti gli impianti sia quello elettrico sia quello telefonico,
qualcuno mi potrebbe dare un consiglio su quante prese 16A,10A, prese rj45, rj11 e se mettere protezioni separate anche in ogni stanza?
Avatar utente
Foto Utentemarcodeltoro
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 22 apr 2012, 21:01

0
voti

[2] Re: Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentesoltec » 25 apr 2012, 20:15

L'impianto va studiato in base alla grandezza dell'appartamento e quindi i possibili posti di lavoro.
Più sezioni e meglio è però aumentano i costi ovviamente.
Considerando che in base alla grandezza delle stanze ci potrebbero essere una o piu' postazioni io penserei per ogni postazione due gruppi prese con 4/6 prese ognuno con linee separate che magari servono due/tre stanze.Per l'illuminazione prevedere in base alle possibili postazioni sufficenti punti luce, magari posizionati sopra le scrivanie.
Per la parte telefonica dati sicuramente un sistemaa a cablaggio strutturato con armadio lan , con almeno due punti rj 45 per ogni postazione con 'almeno uno di scorta a stanza . Poi penserei anche a qualche posto strategico per una stampante di rete, un fax .
Per l'armadio lan prenderei uno capiente che puo' contenere tutti i vari dispositivi attivi che sicuramente ci saranno ruoter switch dischi di rete centralino telefonico etc etc.
Queste sono le considerazioni che in genere faccio.
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.189 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 662
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

0
voti

[3] Re: Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentemarcodeltoro » 25 apr 2012, 21:04

il locale è grande circa 140 mq con 2 bagni, ripostiglio e 4 stanze di circa 25 mq l'una, quindi penso che ogni stanza possa ospitare una sola postazione,
tu hai detto di mettere due gruppi di prese per postazione separate, cosa intendi?
Separate come linea? e quindi protetta da un termico per linea?
E poi nella posizione dove verrà locato l'armadio quali predisposizioni devo installare?
Avatar utente
Foto Utentemarcodeltoro
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 22 apr 2012, 21:01

0
voti

[4] Re: Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentesoltec » 26 apr 2012, 8:51

In una stanza di 25mq almeno due postazioni secondo me ci stanno alla grande. Poi dipende che tipo di lavoro debba essere svolto. Ne ho viste anche tre o quattro in una stanza di 25 mq.
Io suddivideri l'impianto elettrico in almeno 2 linee luce, 1 linea Fm servizi, e 2 linee prese per le postazioni. Ovviamente ogni linea protettta da proprio automatico.
Io consiglio di mettere due gruppi prese separati perché in caso di guasto di una linea si ha comunque un gruppo prese funzionanti e poi perché da la possibilità in caso di necessità di avere una linea preferenziale per i computer magari da mettere sotto gruppo unico.
Per l'armadio ovviamente la linea elettrica con interruttore separato, collegamento con ingresso linea/e telefoniche.
Saluti
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.189 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 662
Iscritto il: 9 lug 2007, 18:27
Località: Roma

0
voti

[5] Re: Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentegiuliomega » 26 apr 2012, 9:38

Tieni conto del fatto che sarebbe opportuno amalgamare la parte di progettazione specificatamente elettrica, con il discorso sicurezza, in quanto luogo di lavoro: verifica illuminotecnica postazioni di lavoro. Bagni, prese, distanze, etc. Luci emergenza.

Giulio Passarini
Avatar utente
Foto Utentegiuliomega
693 4 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 266
Iscritto il: 28 giu 2010, 16:15
Località: Follonica (GR)

0
voti

[6] Re: Impianto uso ufficio

Messaggioda Foto Utentemarcodeltoro » 26 apr 2012, 9:57

giuliomega ha scritto:Tieni conto del fatto che sarebbe opportuno amalgamare la parte di progettazione specificatamente elettrica, con il discorso sicurezza, in quanto luogo di lavoro: verifica illuminotecnica postazioni di lavoro. Bagni, prese, distanze, etc. Luci emergenza.

Giulio Passarini


si certo, mi chiedevo se fosse indispensabile predisporre una luce di emergenza in ogni stanza oppure soltanto una in corridoio
Avatar utente
Foto Utentemarcodeltoro
0 2
 
Messaggi: 23
Iscritto il: 22 apr 2012, 21:01


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 26 ospiti