Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

modifica stampante

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[11] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentepierinter » 28 apr 2012, 14:48

Credo che non ci siano particolari problemi per i rulli a trascinare un'eventuale basetta!
Il problema più grosso secondo me resta il fatto che tutte le stampanti in commercio fanno fare la ''curva'' ai fogli.
Con una basetta rigida non so come si possa fare.
Ma non credo sia un problema insuperabile... smontandola e modificandola un po' magari si riesce a fare in modo che accetti un supporto rigido.
Sono curioso!

Edit : guardate qui :
http://www.iplott.com/site/faq/stampa-diretta-supporti/
Sembra interessante!

2° Edit : TROVATO !!!!!!
http://techref.massmind.org/techref/PCB/etch/directinkjetresist.htm
:ok:
FUNZIONA!
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[12] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentelegacy » 28 apr 2012, 21:59

no, state parlando delle sono ink, per le quali esistono inchiostri anche conduttivi volendo, costosissimi e richiedono ugelli speciali.

con le comuni stampanti laser da pero' almeno 1200dbi (e veri, non interpolati) si puo' pero' fare stampa laser su carta speciale e poi toner transfer con plastificatrice/laminatrice, se ha rulli abbastanza caldi da sciogliere il toner e la carta e' tipo le patinate o i fogli blu

risultati molto buoni
Avatar utente
Foto Utentelegacy
9 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 3 apr 2012, 11:33

0
voti

[13] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentewoodcat » 28 apr 2012, 23:33

Dalla lettura del secondo link postato da Foto Utentepierinter deduco che qualcuno abbia effettivamente realizzato dei PCB stampando direttamente su basetta ramata con delle stampanti a getto d'inchiostro Epson (i modelli sono citati nella pagina linkata) che usano inchiostro a pigmenti di tipo "DuraBrite". Non si parla di inchiostri conduttivi ma di inchiostri che resistono all'azione del cloruro ferrico.
Avevo già letto in passato dei riferimenti a questa tecnica ma sono sempre rimasto perplesso perché mi risulta che gli inchiostri delle inkjet siano idrosolubili ed il cloruro ferrico con cui incidiamo le basette ramate sia una soluzione acquosa di un sale.
La procedura prevede una stampa, un'asciugatura ed una seconda stampa sovrapposta alla prima, se ho ben tradotto il testo inglese, e ciò mi fa pensare ad eventuali errori nella sovrapposizione delle due stampe, dato che con le mie inkjet (HP ed Epson) ho verificato degli errori di sovrapposizione ristampando su carta; evidentemente chi ha scritto quel testo non avrà riscontrato tale problema o avrà trovato il modo di eliminarlo.
Inoltre per sperimentare quella tecnica occorre procurarsi una stampante dei tipi menzionati in quella pagina e disassemblarla per modificarla al fine di farle trascinare le basette ramate (spesse) in un percorso rettilineo anziché un foglio di carta (sottile) in un percorso curvilineo.
Se qualcuno ne sa di più, orsù, si pronunci!
Avatar utente
Foto Utentewoodcat
2.895 1 5 11
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 421
Iscritto il: 14 feb 2012, 20:19

0
voti

[14] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentedrinu » 28 apr 2012, 23:49

Dico la mia. Tempo fa un mio collega aveva fatto delle prove con una stampante a getto d'inchiostro.
Con qualche modifica alla stampante era riuscito a far passare la basetta che ovviamente è più spessa del foglio ma il problema era che non la trascinava in modo regolare come farebbe con un foglio, quindi la stampa era inaccettabile.
ciao O_/
Avatar utente
Foto Utentedrinu
143 1 3 7
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 467
Iscritto il: 29 mar 2007, 19:59

1
voti

[15] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentequenci » 29 apr 2012, 0:09

Immagine
Sta cosa inizia ad interessarmi... :shock:

Presa da qui... ma devo ancora leggerla per benino O_/
Avatar utente
Foto Utentequenci
828 3 5 6
Utente disattivato per decisione dell'amministrazione proprietaria del sito
 
Messaggi: 2778
Iscritto il: 31 dic 2008, 17:14

0
voti

[16] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentelegacy » 29 apr 2012, 14:00

woodcat ha scritto:Dalla lettura del secondo link postato da Foto Utentepierinter
Non si parla di inchiostri conduttivi ma di inchiostri che resistono all'azione del cloruro ferrico


Mi riferivo agli esperimenti fatti da Xerox che ha pensato di non rimuovere del materiale per azione chimica (l'acido che si mangia il rame non coperto da un pennarello/pigmento/whatever) ma di stendere dell'inchiostro conduttivo su un materiale isolante. Ha funzionato ? si, ma i costi non sono decisamente accettabili.
Avatar utente
Foto Utentelegacy
9 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 84
Iscritto il: 3 apr 2012, 11:33

0
voti

[17] Re: modifica stampante

Messaggioda Foto Utentepierinter » 30 apr 2012, 2:05

[user]cinque[/user], ottimo link!
Appena ho un po' di tempo ci do un'occhiata!
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti