Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Collegamenti RS232 e RS485

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto Utentethekant » 8 mag 2012, 10:13

Salve, qualcuno saprebbe indicarmi come devono essere fatti dei collegamenti con cavi RS232 e RS 485?
Queste sono le uniche indicazioni che ho...vorrei sapere che tipo di cavi utilizzare e le distanze massime applicabili.
Ringrazio anticipatamente
Avatar utente
Foto Utentethekant
110 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 5 set 2009, 12:20

0
voti

[2] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 8 mag 2012, 11:54

La lunghezza massima dipende dalla velocità di trasmissione. Il bus 485 può arrivare anche a 1000 metri ad esempio.
Per il tipo di cavo direi che dipende dall'applicazione: potrebbe andare bene anche del semplice cavo FTP/UDP ma con così poche informazioni è impossibile aiutarTi.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.858 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2887
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

5
voti

[3] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 8 mag 2012, 23:52

Ciao Foto UtenteGiovepluvio, lo standard RS232 prevede differenti collegamenti hardware in funzione del tipo di comunicazione desiderata. Normalmente viene utilizzata in configurazione half duplex e le connessioni tipiche sono Tx>Rx Rx>Tx e GND>GND, per capirci il classico collegamento null modem (connettori Sub-D 9 pin 2>3 3>2 5>5). Il cablaggio viene eseguito con cavo schermato 3 poli + calza e lo standard prevede una lunghezza massima di tratta pari a 12m. In pratica si possono raggiungere una ventina di metri se il cavo è ben realizzato. I segnali sono compresi tra i livelli da +1,5V a +12V (positivo) e da -1,5V a -12V (negativo). Un esempio di componente in uso per convertire i segnali TTL in RS232 potrebbe essere il MAX232 della Maxim. Benché la comunicazione RS232 sia disegnata per una comunicazione point-to-point è possibile collegare più device tra loro ripetendo i segnali Rx su Tx e collegando i devices in un ring tra di loro, collegamento daysy chain, dove ogni device ripete, ECHO, il segnale al successivo.
Diverso il discorso RS485, la comunicazione destinata al collegamento multi-point di più device è realizzata mediante un segnale differenziale che viaggia normalmente su di un doppino schermato twistato. Non esiste uno standard per la pinatura dei segnali su connettori unificati. Un esempio di componente in uso per convertire i segnali TTL in TS485 potrebbe essere l' LT485 della Linear Technology. Sappi che nella connessione RS485 per ogni devices connesso alla rete deve essere considerata una resistenza di pull-up ed una di pull-down per polarizzare la linea mentre i due estremi della stessa, normalmente il device master e l'ultimo device slave, richiedono anche una resistenza di terminazione tra i due canali capi del differenziale che vengono identificati in differenti modi: D+ e D- oppure A e B oppure A+ e A- .....
In funzione dei componenti utilizzati il numero dei partecipanti alla rete può variare da 32 sino a 128 device.
La lunghezza dei collegamenti può ampiamente superare i 1000m.
Questa è una breve e semplice panoramica, se vuoi approfondire oltre puoi trovare moltissime informazioni in rete oppure se hai domande specifiche chiedi pure.
Spero di esserti stato utile, -carlo.
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

1
voti

[4] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 9 mag 2012, 7:43

Grazie Foto Utentecarlomariamanenti per la completissima e competente risposta! :ok:
Ma era Foto Utentethekant ad avere dei dubbi... :mrgreen: :-)
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.858 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2887
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

1
voti

[5] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 9 mag 2012, 7:53

Hai ragione Foto UtenteGiovepluvio, il messaggio era per Foto Utentethekant.
Chiedo scusa. :-)
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44

0
voti

[6] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto Utentethekant » 9 mag 2012, 9:18

Grazie! di la verità, aspettavi che qualcuno ti interrogasse sull'argomento! ciao
Avatar utente
Foto Utentethekant
110 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 5 set 2009, 12:20

1
voti

[7] Re: Collegamenti RS232 e RS485

Messaggioda Foto Utentecarlomariamanenti » 9 mag 2012, 17:41

Di niente Foto Utentethekant. :ok:

thekant ha scritto: di la verità, aspettavi che qualcuno ti interrogasse sull'argomento!


Proprio no, le massime lunghezze dei collegamenti sono un mero dato che trovi ovunque.
Per non risponderti in modo sterile ho cercato brevemente di darti alcune informazioni che ti aiutassero a capire di più sui collegamenti in questione. :-)

Ad ogni modo, se hai bisogno di altre info chiedi pure.
Un saluto, -carlo. O_/
Avatar utente
Foto Utentecarlomariamanenti
58,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4256
Iscritto il: 18 gen 2012, 10:44


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 44 ospiti