Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[31] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto UtenteDiake » 2 giu 2012, 10:07

Ho fatto 2 conti e con un trasformatore da 12V se 2 li ha di caduta il ponte di graetz e 2 l'integrato, 12 non bastano per arrivare a 9! se prendessi un 24 V 36VA, gli 11v che rimangono li riesce ad assorbire l'integrato? che faccio?
Grazie a tutti
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[32] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 2 giu 2012, 10:18

24 V per arrivare a 9 mi sembrano decisamente troppi.
Come gia' detto in precedenza, se disponi di un trasformatore a 12V, 9V stabilizzati dovresti riuscire ad ottenerli e, se proprio non si riesce con un normale 7809 si puo' ricorrere ad un LM2940 che ha un drop-out massimo di 1V, anche se credo non sia necessario.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[33] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto UtenteDiake » 2 giu 2012, 10:27

Ma secondo i conti me ne arrivano solo 10'allintegrayo che ha 2v di drop out! No? Comunque tu dici che un 12V 36VA basta con un 7809?
Grazie
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[34] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto UtenteDiake » 2 giu 2012, 10:37

Ps: dopo essere riuscito a spiegarmi l'argomento di ieri ho molta stima di te Marco, non fraintendere il messaggio precedente, non dubito delle tue conoscenze, volevo solo capire perché dici che bastano, probabilmente sai qualcosa che io ignoro!
Grazie ancora
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[35] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 2 giu 2012, 10:40

Riguarda il conteggio che ho fatto al messaggio 16.
Capisco le tue insicurezze ma vedrai che con un 7809 dovrebbe funzionare tutto a dovere; comunque, io sono sempre qui.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,9k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

2
voti

[36] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utenteglitch » 2 giu 2012, 11:36

Diake ha scritto:Volevo anchora chedere, ho letto che se prendo un trasformatore 230/12 e poi la raddrizzo e la stabilizzo, la tensione è minore di 12 V a causa dei condensatori e dei diodi!
Volevo chiedervi con quale formula posso capire quale tensione ottengo una volta stabilizzata l'onda già raddrizzata!
Per i diodi quanti volt "tengono per se' "? Qali diodi mi suggerite?
Diake


Noto un po' di confusione nel dimensionamento del trasformatore, facciamo qualche premessa:
1) chiamo V_D la tensione di caduta di un diodo, solitamente questa si aggira tra i 0.6 e 1.5 V (per 1N5400 sono 1.2V), inoltre ti suggerisco di usare diodi da almeno 2A
2)V_s è la tensione efficace sul secondario del trasformatore
3)V_{ps} è tensione di picco sul secondario
4) V_o è la tensione di uscita dal trasformatore in ingresso allo stabilizzatore (un comune L7809), che vogliamo circa di 12V
5) L'ordine da seguire è questo: trasformatore, ponte di diodi (assumo il ponte a 4), condensatore elettrolitico (da 1000uF), stabilizzatore di tensione (ed i due condensatori ceramici indicati dal datasheet dello stabilizzatore) e poi io solitamente ci metto un altro condensatore elettrolitico da 47uF.

Arriviamo alla parte in cui ho notato della confusione: il dimensionamento del trasformatore.
I valori indicati nel trasformatore sono i valori di tensione efficaci, quindi se V_s è la tensione efficace sul secondario, la tensione di picco sul secondario sarà V_{ps}=V_s\cdot\sqrt{2} a questa tensione di picco verrà sottratta la tensione di caduta sui diodi, per il ponte a 4 diodi sono attivi 2 diodi alla volta, quindi la V_o=V_{ps} - 2V_D=V_s\cdot\sqrt{2} - 2V_D.
In conclusione la formula è questa:
V_s = \frac{ V_o + 2V_D}{\sqrt{2}}
Nel tuo caso
V_s = \frac{12 + 2.4}{\sqrt{2}} = 10.18 V\approx \; (eccesso) 11V. Dovrai prendere un trasformatore 230/11, ma poiché in giro si trovano questi trasformatori, quelli da 230/12 vanno benissimo, con VA = 12 (se la tensione in ingresso allo stabilizzatore è un paio di volt in più rispetto ai 12 iniziale non è un problema, purchè non si superi la tensione di rottura).

Spero di essere stato chiaro, se ho sbagliato qualcosa correggetemi.
Avatar utente
Foto Utenteglitch
50 1 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 13 mag 2012, 17:52

0
voti

[37] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto UtenteDiake » 2 giu 2012, 12:32

Grazie mille, ma già che ci sono ti faccio una domanda: per avere 1A di corrente massima, partire da un trasformatore 230/12 36VA va bene, ho letto che la corrente che poi eroga é 3/1.8 e non 3 ampere! Vero?
Grazie ancora per la risposta precedente
Diake
Avatar utente
Foto UtenteDiake
58 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 129
Iscritto il: 30 mar 2012, 19:56

0
voti

[38] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utenteglitch » 2 giu 2012, 12:33

glitch ha scritto: Dovrai prendere un trasformatore 230/11, ma poiché in giro si trovano questi trasformatori

Volevo scrivere "Dovrai prendere un trasformatore 230/11, ma poiché in giro NON si trovano questi trasformatori"
Avatar utente
Foto Utenteglitch
50 1 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 13 mag 2012, 17:52

1
voti

[39] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utenteglitch » 2 giu 2012, 12:42

Diake ha scritto:Grazie mille, ma già che ci sono ti faccio una domanda: per avere 1A di corrente massima, partire da un trasformatore 230/12 36VA va bene, ho letto che la corrente che poi eroga é 3/1.8 e non 3 ampere! Vero?
Grazie ancora per la risposta precedente
Diake


Che io sappia 36VA è la potenza nominale (ossia sempre quella efficace), quindi dovrebbe erogare 36/12=3A di corrente nominale e quindi 3\cdot\sqrt{2}=4.24A di corrente di picco, quindi se vuoi una tensione sul secondario di 12V ed una corrente di 1A (parlo sempre di valori nominali) dovrai utilizzare un trasformatore che eroghi una potenza P=VI=12V\cdot1A=12VA. Guarda non so nemmeno io il perché, ma la potenza erogata dal trasformatore si esprime in VA invece che in Watt.
Avatar utente
Foto Utenteglitch
50 1 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 13 mag 2012, 17:52

0
voti

[40] Re: Costruire il mio primo alimentatore da 9V

Messaggioda Foto Utenteglitch » 2 giu 2012, 12:51

P.s. Se vuoi più corrente ricordati di dimensionare sempre i diodi con un certo margine.
Avatar utente
Foto Utenteglitch
50 1 4
 
Messaggi: 49
Iscritto il: 13 mag 2012, 17:52

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Feedfetcher e 33 ospiti