Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Potenza convenzionale impianti elettrici

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Potenza convenzionale impianti elettrici

Messaggioda Foto UtenteGustaVittorio » 4 giu 2012, 10:11

Salve a tutti ragazzi, questo è il mio primo post :)
Ho dei dubbi riguardo il calcolo della potenza convenzionale...
Per gli impianti di illuminazione, Ku=1 e Kc = 0,8 ? .... Io trai miei appunti avevo entrambi 1, dunque la potenza convenzionale PC era solo : PC= N Pn .... e non PC= N Pn Kc

L'altro dubbio era per quanto riguarda il calcolo della potenza convenzionale di altri circuiti, tipo saldatrici,pompe ecc ecc ... volevo sapere la formula se è possibile!
Grazie mille anticipatamente a chi risponderà! O_/
Avatar utente
Foto UtenteGustaVittorio
81 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 3 giu 2012, 22:18

0
voti

[2] Re: Potenza convenzionale impianti elettrici

Messaggioda Foto UtenteEGM » 4 giu 2012, 10:43

se ha N punti luce tutti funzionanti contemporaneamente (Kc=1) allora PC=N*Pn anche se sarebbe meglio avre una sommatoria delle varie potenze dato che potrebbero esserci punti luce di diversa potenza.

per tutte le altre attrezzature valgono le stesse considerazioni (ovviamente se hai una sola saldatrice non ha senso parlare di Kc) e per il coefficiente di utilizzo Ku dipende un po' dall'esperienza e dalla conoscenza del funzionamento delle macchine.

la formula è sempre la stessa per tutti i carichi, tranne i casi in cui bisogna anche considerare il rendimento dei motori elettrici trifase presenti nelle realtà industriali.
ad esempio io per una saldatrice utilizzerei un Ku paria 0,8 metre per una pompa pari a 1.
Avatar utente
Foto UtenteEGM
0 3
 
Messaggi: 26
Iscritto il: 20 feb 2012, 18:04

1
voti

[3] Re: Potenza convenzionale impianti elettrici

Messaggioda Foto Utenteadmin » 4 giu 2012, 10:58

Come già ha risposto Foto UtenteEGM non esistono fattori fissi di Ku e Kc. L'unica cosa che si può dire è che sono minori od uguali ad uno. Il valore dipende dal tipo di impianto ed è una scelta dettata dall'esperienza del progettista. In questo articolo Analisi dei carichi elettrici, puoi vedere dei valori orientativi
Avatar utente
Foto Utenteadmin
182,4k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 11305
Iscritto il: 6 ago 2004, 13:14

0
voti

[4] Re: Potenza convenzionale impianti elettrici

Messaggioda Foto UtenteGustaVittorio » 4 giu 2012, 11:01

Grazie mille, risposte esaurienti! ;)
Avatar utente
Foto UtenteGustaVittorio
81 1 7
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 3 giu 2012, 22:18

0
voti

[5] Re: Potenza convenzionale impianti elettrici

Messaggioda Foto UtenteIngMar » 11 giu 2017, 11:12

Salve a tutti,
sono un "novello" di questo gruppo.
Volevo chiederuna info : per il calcolo elettrico della potenza convenzionale di un locale, ho considerato che per il gruppo prese ( 16 A ) un potenza convezionale prese pari a Pc_prese= Pmax*N*kp dove Kp è pari a 0.05. Per l'illuminazione invece ho utilizzato un Kc = 0.9 ( poiche ku =1). Ho ragionato bene? ho seguito comunque il procedimento standard, che trovo in letteratura.
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteIngMar
10 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 191
Iscritto il: 11 giu 2017, 11:05


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 22 ospiti