Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Comportamento snubber

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[1] Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 20 giu 2012, 17:35

Buonasera a tutti,
avrei bisogno di una piccola speigazione (cortesemente): il circuito che ho allegato si comporta in un modo che non riesci a capire:
quando il gate del triac è inattivo, e il carico sul secondario del trasformatore è collegato (carico resistivo), misuro sul primario del trasformatore 0V, mentre quando il carico è scollegato misuro circa 130V.
Ho dato la colpa allo snubber che c'è tra MT1 e MT2 e infatti se lo tolgo la tensione va a 0V in entrambi i casi: ma PERCHE?
Grazie!
Allegati
Immagine.png
Scusate è un po rozzo...
Immagine.png (27.38 KiB) Osservato 2004 volte
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

0
voti

[2] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 giu 2012, 17:40

Perche' quando il triac non e` attivo e` come se fosse un circuito aperto, puoi toglierlo.

Il primario del trasformatore e` alimentato attraverso una impedenza formata dall'RC serie, e con l'induttanza di magnetizzazione del trasformatore hai un partitore di tensione che fa si` che ci sia tensione sul primario.

QUando colleghi il carico, questo attraverso il rapporto spire al quadrato viene portato sul primario, va in parallelo all'induttanza di magnetizzazione, quasi sempre l'impedenza scende di parecchio e la tensione sul primario va quasi a zero.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20060
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[3] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 20 giu 2012, 18:09

Grazie!
Ma non capisco bene il discorso di magnetizzazione sul primario...potresti cortesemente spiegarmelo?
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

0
voti

[4] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 giu 2012, 19:19

Che cosa sai di modelli elettrici dei trasformatori? Che cosa hai studiato? Il tutto serve per graduare la risposta.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20060
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[5] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 20 giu 2012, 19:33

Ho studiato elettronica all'itis ma ammetto di essere un po' arrugginito soprattutto per quanto riguarda formule matematiche .....
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

5
voti

[6] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 20 giu 2012, 20:03

Un trasformatore reale puo` essere pensato come un trasformatore ideale con un po' di elementi attorno che rappresentano le sue non idealita`. In particolare il primo elemento di non idealita` che serve qui e` l'induttanza di magnetizzazione: in pratica il trasformatore vero e` come se fosse ideale ma con una grossa induttanza in parallelo al primario:



L'induttanza Lm e` l'induttanza di magnetizzazione, e` sempre presente e quando applichi tensione consuma un po' di corrente.

Quando metti in serie il triac spento e lo snubber hai questo circuito e sul primario salta fuori la tensione data dal partitore di Rsn, Csn e Lm



Se adesso aggiungi un carico Z sul secondario del trasformatore, questo viene riflesso sul primario con una impedenza Z\prime=Z/n^2 che va in parallelo a Lm, cambia il rapporto di trasformazione e la tensione sul primario si abbassa.

Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20060
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[7] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 21 giu 2012, 8:31

Grazie mille!! Ora e' molto chiaro. sinceramente non sapevo che il carico del seccondario di un rasformatore poteva essere concatenao al primario..
Domanda:se collego il carico di "x ohm" sul secondario, con il circuito non alimentato, leggero' sul primario una resistenza parii a quella ottenuta con la fformula del traformatore?
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

1
voti

[8] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 giu 2012, 9:50

Dipende da come la misuri. Se la misuri alla frequenza di funzionamento del trasformatore si`, leggi la resistenza riportata al primario con l'induttanza di magnetizzazione in parallelo.

Se fai la misura in continua no, leggi la resistenza del filo del primario.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
114,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20060
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[9] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 21 giu 2012, 10:22

Grazie ancora!!
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

0
voti

[10] Re: Comportamento snubber

Messaggioda Foto UtenteMARCO VARONE » 21 giu 2012, 11:48

Scusa ma avrei un'altra curiosità:
esiste uno strumento in grado di fare quella misurazione di impedenza?
Grazie
Avatar utente
Foto UtenteMARCO VARONE
10 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 2 ago 2007, 9:10

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 74 ospiti