Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Svaghi finesettimanali...

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor

7
voti

[1] Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 ott 2012, 3:30

Ciao a tutti!

E' arrivato il week-end. Rilassiamoci un po' con un argomento leggero...

Cosa c'è di meglio di una passeggiata pomeridiana per sgranchirsi le ossa dopo la settimana lavorativa?
Passando attraverso un mercatino di cineserie, un curioso venditore ambulante attira la mia attenzione.
Tra i tanti oggetti adatti a gli usi più improbabili, uno mi incurioscisce tanto da spingermi a chiedere spiegazioni: si tratta di un "salvafrigo/freezer". In pratica collegando questo oggetto ad una qualunque presa di casa si accenderà un led rosso. Alla pressione di un tasto il led rosso si spegnerà e si accenderà un led verde.
Nel caso in cui dovesse mancare la luce, il circuito, resettandosi, farà accendere nuovamente il led rosso, sollecitandomi a controllare le cibarie contenute in frigo e freezer.
Prezzo? 2.5€.
Naturalmente non mi interessa affatto un gadget del genere, ma visto il prezzo e spinto dalla curiosità lo compro. Cosa sarà ivi contenuto? Qualche transistor? FF con reset all'accensione? un microcontrollore per fare ciò mi sembra davvero una esagerazione...

Isomma, avete già capito cosa succede appena arrivo a casa... :D

Questo è lo schema di quell'oggetto:


Premetto che non so se D5 sia davvero un 1N4732A, quel diodo non aveva nemmeno la fascetta per indicare il catodo... Ho misurato la sua tensione di zener con la mia solita tecnica criminale (prendo l'alimentatore e fisso la limitazione in corrente ad una ventina di mA, per quel che mi riesce, poi regolo la tensione a 12V circa e chiudo sui morsetti lo zener. La tensione che leggo sul display dell'alimentatore è a spanne quella dello zener, che confronto con le tensioni standard. Misuristi non rabbrividite :mrgreen:) poi ho preso lo zener più vicino per tensione (4.7V) e package...
Per TY1 purtroppo non si riesce a leggere la sigla, ma è certamente un SCR. Anche lo smontaggio e la prova con alimentatore e tester lo confermano. E' un TO92, potrebbe essere un 2N5060...
Naturalmente non sono sempre così criminale quando faccio qualche circuito, di solito sono molto peggio :!: :!: :mrgreen:

Osservazioni:
  1. Penso che R1 l'avrei messa prima del ponte (fatto davvero con quattro diodi 1N4007)
  2. non è, per caso, che se si brucia il led rosso esplode il condensatore?
  3. Premendo SW1 il led verde D7 fa un lampeggio rapissimo molto intenso (quasi rosso, uscendo probabilmente dal SOA anche se per poco tempo) dato dal fatto che il condensatore si deve scaricare rapidamente alla nuova tensione impostagli.

Mah... cineserie ... cineserie...
Però devo ammettere che i cinesi abbiano fantasia nel proporre questi gadget.

In conclusione non credo che lo collegherò davvero alla 230V (sebbene funzioni):
non vorrei che dopo un po' andasse in corto qualche diodo del ponte (oppure capitasse qualche altra stranezza) e mi saltasse la corrente facendomi scongelare tutta la roba che ho in frezeer... incz

Ciao a tutti. O_/
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,8k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10009
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

1
voti

[2] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 21 ott 2012, 7:52

PietroBaima ha scritto:Nel caso in cui dovesse mancare la luce, il circuito, resettandosi, farà accendere nuovamente il led rosso,

Se manca la rete come fa a stare acceso il LED rosso?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16471
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

1
voti

[3] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 21 ott 2012, 8:26

g.schgor ha scritto:Se manca la rete come fa a stare acceso il LED rosso?


Quando ritorna la corrente. L'utilità dovrebbe essere nel segnalare che c'è stata una mancanza temporanea di corrente in assenza dei padroni di casa.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

3
voti

[4] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 21 ott 2012, 11:51

DirtyDeeds ha scritto:Quando ritorna la corrente

Questo l'avevo capito, ma il LED rosso non serve proprio!
Basta vedere se il LED verde è ancora acceso oppure spento.
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
54,8k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16471
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

2
voti

[5] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 ott 2012, 11:53

Giustissima l'osservazione di Foto Utenteg.schgor!

Mi sono espresso male, intendevo dire che nel caso in cui dovesse mancare la luce, il circuito, resettandosi, farà accendere nuovamente il led rosso al suo ritorno.

sorry
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,8k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10009
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[6] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 ott 2012, 11:56

g.schgor ha scritto:Basta vedere se il LED verde è ancora acceso oppure spento.


Mi sa che i cinesi devono, in qualche modo, giustificare l'esoso esborso di 2.5€ per questa roba... :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,8k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10009
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

2
voti

[7] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 21 ott 2012, 12:58

Farlo con un micro costa di meno. -:-
Il micro costa quanto, o meno, dell' SCR :mrgreen:
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,6k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15763
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

3
voti

[8] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 21 ott 2012, 15:09

Quando la rete ritorna si accende il led rosso. Se quando torni a casa non c'e` tensione i led sono spenti, ma anche il resto della casa e` spento :)

Foto UtentePietroBaima Perche' R1 prima del ponte? per proteggere l'impianto di casa da un doppio cortocircuito del ponte?

Se il ramo del led rosso si apre il condensatore esplode. Per fortuna i diodi, quando si guastano, vanno spesso in cortocircuito (non sempre!), ma le saldature no :-)

Una resistenzina da 100ohm-200ohm in serie al led verde dovrebbe renderlo piu` felice.

Invece se la resistenza R1 e` proprio da 1W, direi che si faccia delle scaldate non male: dissipa circa 2W con rete a 230V.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
106,5k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18813
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

2
voti

[9] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 21 ott 2012, 15:10

g.schgor ha scritto:Basta vedere se il LED verde è ancora acceso oppure spento.


Eh, ma le lucine fanno "professional" :mrgreen:

TardoFreak ha scritto:Il micro costa quanto, o meno, dell' SCR


Io alimenterei il micro con l'SCR!

In ogni caso, tra un po' passa Foto Utentecarloc e ti migliora tutto il circuito :D
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

2
voti

[10] Re: Svaghi finesettimanali...

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 21 ott 2012, 15:47

IsidoroKZ ha scritto:Quando la rete ritorna si accende il led rosso. Se quando torni a casa non c'e` tensione i led sono spenti, ma anche il resto della casa e` spento :)


povero freezer :(

IsidoroKZ ha scritto: Perche' R1 prima del ponte? per proteggere l'impianto di casa da un doppio cortocircuito del ponte?


Mi è capitato che un ponte, fatto proprio con quattro 1N4007, mi abbia fatto saltare la corrente dopo un po' di ore di funzionamento.
Staccato il ponte dalla sua elettronica a valle il guasto si è ripresentato.
Il guasto che riscontravo è che uno dei diodi del ponte andava in corto.
Quando posso, se il circuito la prevede, metto R1 prima del ponte.
Se il circuito non la prevede uso allora un NTC.
Da allora non ho avuto, fortunatamente, più guasti.

IsidoroKZ ha scritto:Invece se la resistenza R1 e` proprio da 1W, direi che si faccia delle scaldate non male: dissipa circa 2W con rete a 230V.


Infatti diventa rovente, tanto da non poterci tenere il dito sopra. Altra causa di possibile malfunzionamento.

O_/
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
79,8k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 10009
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 40 ospiti