Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Giunzione PN dubbi :D

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 7 nov 2012, 20:21

Salve a tutti, credo di non aver capito fino a fondo i meccanismi che regolano la giunzione PN. :D


Considero due barrette di silicio e le drogo una con un materiale pentavalente (tipo N) e una con un materiale trivalente t(tipo N).
Adesso le unisco.

Nel momento dell'unione e negli istanti immediatamente successivi vi è un passaggio di lacune dalla zona di tipo P a quella di Tipo N e un passaggio di elettroni dalla zona di tipo N alla zona di tipo P, alcuni elettroni vanno a neutralizzarsi con le lacune formando una zona centrale detta di svuotamento, tale zona agisce da barriera di potenziale. ==> E' corretto dire così?

La zona di tipo N ha perso elettroni quindi adesso non è più neutra ma carica positivamente, allo stesso modo la zona di tipo P è negativa.
Si ha quindi la formazione di un campo elettrico a causa delle cariche opposte ai bordi della zona di svuotamento larga 'd'.

Il campo elettrico è quindi responsabile di un potenziale V_i=E*d ai capi della zona di svuotamento.

Adesso cosa succede se attacchiamo un generatore?

Dobbiamo distinguere due tipologie di collegamento:
-Caso 1: polo positivo del generatore collegato alla zona di tipo P, negativo alla zona di tipo N
(polarizzazione diretta)
-Caso 2: polo negativo collegato alla zona di tipo P, positivo alla zona di tipo N
(polarizzazione inversa)

Analizziamo il caso 1:
Se V_g>V_i riusciamo a dare agli elettroni e alle lacune l'energia necessaria per attraversare la barriera di potenziale V_i, si ha quindi un passaggio di elettroni dalla zona P alla zona N e un passaggio di lacune dalla zona N alla zona P, la zona di svuotamento diventa sempre più piccola ==>(giusto?).

Il movimento delle lacune crea una corrente dalla zona N alla zona P e quello degli elettroni ne crea un'altra dalla zona P alla zona N. ==> (questa non l'ho capita nemmeno, qual'é la corrente risultante? quella che poi scorre nel filo?)

Analizziamo il caso 2:
Se V_g<0 la zona di svuotamento aumenta. Perché?
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

1
voti

[2] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteLele_u_biddrazzu » 7 nov 2012, 22:09

Nunziox ha scritto:...Analizziamo il caso 2:
Se V_g<0 la zona di svuotamento aumenta. Perché?

Il polo negativo della batteria attrae le lacune presenti nella zona P, contestualmente il polo positivo attrae gli elettroni presenti nella zona N; tutto ciò provoca un allontanamento delle cariche maggioritarie dalla giunzione determinando così l'allargamento della zona di svuotamento e l'aumento della barriera di potenziale.
Emanuele Lorina

- "Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi". (J. Morrison)
- Tavole della legge by admin
Avatar utente
Foto UtenteLele_u_biddrazzu
7.869 3 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1272
Iscritto il: 23 gen 2007, 16:13
Località: Modena

1
voti

[3] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 8 nov 2012, 1:05

grazie :D
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

0
voti

[4] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteLele_u_biddrazzu » 8 nov 2012, 1:11

Prego :ok:
Emanuele Lorina

- "Non è forte chi non cade, ma chi cadendo ha la forza di rialzarsi". (J. Morrison)
- Tavole della legge by admin
Avatar utente
Foto UtenteLele_u_biddrazzu
7.869 3 8 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1272
Iscritto il: 23 gen 2007, 16:13
Località: Modena

0
voti

[5] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 8 nov 2012, 10:46

Nel momento dell'unione e negli istanti immediatamente successivi vi è un passaggio di lacune dalla zona di tipo P a quella di Tipo N e un passaggio di elettroni dalla zona di tipo N alla zona di tipo P, alcuni elettroni vanno a neutralizzarsi con le lacune formando una zona centrale detta di svuotamento, tale zona agisce da barriera di potenziale.


Tale processo finisce quando si raggiunge l'equilibrio nella nuova barretta composta dall'unione delle due barrette( tipo N e una di tipo P).

Dico bene così?
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

1
voti

[6] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto Utentejordan20 » 8 nov 2012, 11:38

Si dici bene, il campo elettrico interno dovuto alle cariche fisse ionizzate contrasta il flusso dei portatori e si raggiunge una situazione di equilibrio dinamico. :ok:
"Lo scienziato descrive ciò che esiste, l'ingegnere crea ciò che non era mai stato."
(T. von Kármán)
Avatar utente
Foto Utentejordan20
12,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1531
Iscritto il: 13 lug 2011, 12:55
Località: Palermo

0
voti

[7] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 8 nov 2012, 12:06

Grazie :D

Adesso quando ho scritto:
Il movimento delle lacune crea una corrente dalla zona N alla zona P e quello degli elettroni ne crea un'altra dalla zona P alla zona N.


ma alla fine la corrente che scorre nel filo è la differenza tra le due?


-------<-----[ N | P ]------>--------
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

0
voti

[8] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto Utentejordan20 » 8 nov 2012, 12:15

Nel filo scorrono solo elettroni. Le lacune sono un'astrazione per capire il concetto di drogaggio, ma alla fine quelli che si muovono sono sempre solo e soltanto elettroni; quindi formalmente la risultante è una differenza tra le correnti, ma la corrente diretta che attraversa il dispositivo è quella che scorre sempre in un verso. Convenzionalmente si assume come verso quello opposto al moto degli elettroni (cioà il verso delle lacune).
"Lo scienziato descrive ciò che esiste, l'ingegnere crea ciò che non era mai stato."
(T. von Kármán)
Avatar utente
Foto Utentejordan20
12,8k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1531
Iscritto il: 13 lug 2011, 12:55
Località: Palermo

1
voti

[9] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteNunziox » 8 nov 2012, 12:25

Perfetto ho chiarito tutti i miei dubbi :D
Avatar utente
Foto UtenteNunziox
221 1 9
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 28 ott 2012, 0:38

1
voti

[10] Re: Giunzione PN dubbi :D

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 8 nov 2012, 12:29

jordan20 ha scritto:Nel filo scorrono solo elettroni. Le lacune sono un'astrazione per capire il concetto di drogaggio, ma alla fine quelli che si muovono sono sempre solo e soltanto elettroni;


Non mi pare. Le lacune sono oggetti quantistici tanto quanto gli elettroni.
Se usi solo gli elettroni in movimento come spieghi il segno della tensione di Hall?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
104,0k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18478
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 24 ospiti