Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 13 gen 2013, 14:23

Buona Domenica a tutti, ho fatto una tabella con gli scaglioni di potenza contrattuale e impegnata, aggiungendo la corrente di impiego per ciascuna potenza. Sino al valore di potenza contrattuale di 30Kw la potenza massima disponibile è circa il 10% in più, mi risulta che dopo questo scaglione, la stessa potenza massima disponibile non sia più del 10% ma molto più alta. Volevo chiedere, postando la tabella se il mio calcolo sia giusto,o se c'è qualche errore.
Allegati
Potenza Contrattuale (SCAGLIONI).pdf
(82.31 KiB) Scaricato 173 volte
“vivi il presente“
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.033 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[2] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtenteKOTOR89 » 14 gen 2013, 10:27

Per le forniture > 30 kW, puoi assorbire molto più del 10% in quanto la fornitura non è limitata.
Ovviamente se assorbi più della tua potenza contrattuale, ti viene fatto pagare caro in bolletta... :D
Avatar utente
Foto UtenteKOTOR89
38 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 18 ott 2012, 17:11

0
voti

[3] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto Utentestudiocampo » 14 gen 2013, 14:20

Per contratti di fornitura >30kW, non hai limitatore di potenza, quindi puoi prelevare tutta la potenza che permette l'interruttore in Bassa del trafo a cui sei allacciato.
Avatar utente
Foto Utentestudiocampo
20 1 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 4 dic 2006, 15:22

0
voti

[4] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtenteKOTOR89 » 14 gen 2013, 14:21

studiocampo ha scritto:Per contratti di fornitura >30kW, non hai limitatore di potenza, quindi puoi prelevare tutta la potenza che permette l'interruttore in Bassa del trafo a cui sei allacciato.


Esattamente, con le conseguenze in bolletta. :D
Avatar utente
Foto UtenteKOTOR89
38 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 18 ott 2012, 17:11

0
voti

[5] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 15 gen 2013, 17:33

studiocampo ha scritto:Per contratti di fornitura >30kW, non hai limitatore di potenza, quindi puoi prelevare tutta la potenza che permette l'interruttore in Bassa del trafo a cui sei allacciato.


Con questa tua affermazione, stai dicendo cose, che potrebbero trarre in inganno chi legge il tuo messaggio.
In una utenza, dove la potenza contrattuale è superiore a 30 kW, quindi senza limitatore da parte di ENEL sul GME, se aspetti che intervenga come dici tu, l’interruttore del Trafo a cui sei allacciato allora aspettiamoci grandi fuochi di artificio. Potrò prelevare potenza in base all’MT ( Generale fornitura ) dell’utente, a protezione della linea, che va ad alimentare il quadro generale.

O NO O_/
“vivi il presente“
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.033 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[6] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtenteKOTOR89 » 15 gen 2013, 18:53

Pierluigi2002 ha scritto:Con questa tua affermazione, stai dicendo cose, che potrebbero trarre in inganno chi legge il tuo messaggio.
In una utenza, dove la potenza contrattuale è superiore a 30 kW, quindi senza limitatore da parte di ENEL sul GME, se aspetti che intervenga come dici tu, l’interruttore del Trafo a cui sei allacciato allora aspettiamoci grandi fuochi di artificio.
O_/




perché fuochi di artificio?? ?%
A valle dei trasformatori di Enel sono installati dei semplici interruttori magnetotermci che quando intervengono per sovraccarico, scattano semplicemente senza provocare "fuochi d'artificio".

Pierluigi2002 ha scritto:Potrò prelevare potenza in base all’MT ( Generale fornitura ) dell’utente, a protezione della linea, che va ad alimentare il quadro generale.
O_/


Potrai prelevare in base alla Taratura dello sganciatore termico dell'interruttore magnetotermico a protezione della linea su cui sei collegato.

Come già indicato prima, quando superi la potenza contattuale, ti viene fatto pagare caro nella bolletta di fornitura di energia elettrica.
Avatar utente
Foto UtenteKOTOR89
38 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 18 ott 2012, 17:11

0
voti

[7] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 15 gen 2013, 19:42

KOTOR89 ha scritto:
perché fuochi di artificio?? ?%
A valle dei trasformatori di Enel sono installati dei semplici interruttori magnetotermci che quando intervengono per sovraccarico, scattano semplicemente senza provocare "fuochi d'artificio".



HA HA HA! :shock:
“vivi il presente“
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.033 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

0
voti

[8] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtenteKOTOR89 » 15 gen 2013, 22:03

Pierluigi2002 ha scritto:
HA HA HA! :shock:


Ti faccio ridere?? :lol:
Avatar utente
Foto UtenteKOTOR89
38 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 18 ott 2012, 17:11

0
voti

[9] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto Utenteattilio » 15 gen 2013, 23:19

Forse ricordo male, ma quando si supera con una certa continuità e costanza, la potenza contrattuale impegnata, il fornitore di energia può adeguare il contratto ad una potenza superiore, con gli oneri del caso.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8582
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[10] Re: Potenza contrattuale impegnata e disponibile.

Messaggioda Foto UtentePierluigi2002 » 16 gen 2013, 18:12

Attilio ha scritto:Forse ricordo male, ma quando si supera con una certa continuità e costanza, la potenza contrattuale impegnata, il fornitore di energia può adeguare il contratto ad una potenza superiore, con gli oneri del caso.


Questo che dice Attilio, è giusto e nessuno,dice il contrario, credo però che anche in un contratto superiore ai 30 kW, un margine ci sia, prendo come esempio 35 kW, dove ENEL da una PM disponibile di kW 43,7

Mi veniva da ridere :-) su quello che scrive kotor89 cioè:
A valle dei trasformatori di Enel sono installati dei semplici interruttori magnetotermci che quando intervengono per sovraccarico, scattano semplicemente


e chiedo a KOTOR, in caso di intervento dei MT a valle dei trasformatori ENEL, chi va a fare il ripristino, i reperibili ENEL?
“vivi il presente“
Avatar utente
Foto UtentePierluigi2002
1.033 2 3 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 23 gen 2008, 23:12

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti