Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rifasamento fisso trasformatore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utentethekant » 16 mar 2013, 15:19

Salve, spesso mi capita di vedere nelle cabine i rifasamenti fissi derivati direttamente dal secondario del trafo, in parallelo dalla linea che va al quadro generale ma senza dipendere da una partenza di esso.
I rifasamenti sono posti all'interno del box trasformatore e per accedervi bisogna quindi aprire la media.
Infine, dato che i rifasamenti fissi sono dotati di sezionatore a fusibili, sembra delegata a questa apparecchiatura la protezione della linea che li alimenta...deduco che sia tutto sbagliato secondo ogni punto di vista, ma non è una soluzione così rara da vedersi in giro...che sia il risultato di un "è sempre stato fatto così" o c'è qualcosa di accettabile?
Saluti
Avatar utente
Foto Utentethekant
110 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 5 set 2009, 12:20

2
voti

[2] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto UtenteCandy » 16 mar 2013, 22:10

Cosa in tutto questo è sbagliato? Sarebbe interessante se mettessi nel piatto le ragioni delle tue conclusioni. In fin dei conti, dal momento che ne hai visti molti, e non un unico esemplare, saranno stati tutti ubriachi quel giorno? O cosa?
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 6 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

2
voti

[3] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 17 mar 2013, 0:12

L' unico problema che ne deriva è la manutenzione, nel senso che, per accedere al box trafo è ovvio che debba essere garantita la messa fuori servizio dello stesso con le procedure ad essa implicite e quindi nel caso da te esposto di conseguenza anche per l' eventuale manutenzione del gruppo di rifasamento.
Per il resto non ne vedo il problema.
Teniamo sempre presente che l' accesso in cabina MT/BT è consentito solo al personale autorizzato e quindi che ha ricevuto la necessaria formazione.
MCSA Windows Server 2012 R2 - Comptia A+
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,4k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 2929
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[4] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utenteattilio » 17 mar 2013, 11:01

A mio avviso le domande che Foto Utentethekant si pone sono più che leggittime. Può sembrare una scelta sconveniente e i motivi sono essenzialmente quelli esternati da Foto UtenteMassimoB.
Tuttavia si tratta di scelte di progetto. Potenze limitate e linee non troppo lunghe. I fusibili a monte dell'unità di rifasamento devono garantire la protezione dai corto circuiti e se correttamente dimensionati non ne vedo il problema. E'una scelta scomoda, forse più per l'occhio che non per reali esigenze pratiche di avere il rifasamento fuori dal box trafo. Non è da escludere poi, che il motivo sia legato principalmente alla ottimizzazione dello spazio disponibile.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,3k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8385
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[5] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utentethekant » 18 mar 2013, 9:09

Intanto ringrazio tutti per le risposte, giustamente Candy mi ha fatto notare che non indicavo chiaramente le mie perplessità, eccole nel seguito:
1) Non mi sembra corretto che per accedere al quadro di rifasamento debba agire sulla media tensione (ma mi pare non lo consideriate un grande problema).
2) Non mi sembra corretto che la linea sia protetta da fusibili che fanno parte di un'apparecchiatura.
----
Non vorrei mettere i condensatori nel quadro, ma alimentare il loro quadretto a valle del generale di bassa...questa soluzione l'ho valutata leggendo una risposta sulla "nota rivista"...(il numero di luglio del 2001) dove viene indicato di installare i condensatori a valle del generale perché in caso di interruttore aperto si avrebbe un eccesso di rifasamento...cosa ne pensate?

Saluti
Avatar utente
Foto Utentethekant
110 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 5 set 2009, 12:20

1
voti

[6] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utenteguzz » 18 mar 2013, 13:31

thekant ha scritto:Non vorrei mettere i condensatori nel quadro, ma alimentare il loro quadretto a valle del generale di bassa...questa soluzione l'ho valutata leggendo una risposta sulla "nota rivista"...(il numero di luglio del 2001) dove viene indicato di installare i condensatori a valle del generale perché in caso di interruttore aperto si avrebbe un eccesso di rifasamento...cosa ne pensate?

penso sia una boiata, dato che se i condensatori sono per rifasare solo il trafo saranno dimensionati secondo la sua potenza reattiva a vuoto e quindi non cambia assolutamente nulla che il trafo sia caricato o meno.
sicuro che non si riferissero al rifasamento del carico?

non capisco poi ce ci sia di sbagliato nel punto 2 che hai indicato... se il cavo è scelto adeguatamente che problema c'è? sempre fusibili sono...
Almeno l'itagliano sallo...
Avatar utente
Foto Utenteguzz
3.447 3 5 7
Master
Master
 
Messaggi: 2025
Iscritto il: 8 set 2011, 19:14
Località: Possagno (TV)

0
voti

[7] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 18 mar 2013, 16:45

Quella risposta di Tuttonormel è molto famosa tra chi costruisce power center ma non mi ha mai convinto, i rifasamenti fissi compensano la corrente a vuoto e parte delle potenza reattiva a carico.Nei normali dimensionamenti il rifasamento fisso non supera di molto quella che è la potenza a vuoto. Considerando che è piuttosto raro tenere alimentato il trafo solo al primario e che con il tempo la capacità dei condensatori tende a calare e quindi anche i kvar ,non lo vedo come un grosso problema , almeno è il mio punto di vista. Si potrebbe prelevare il rifasamento fisso subito a valle dell’interruttore generale comunque a monte del ta di rifasamento, ma non è sempre agevole. In quel caso per il tempo che il generale dovesse rimanere aperto rimarremmo senza rifasamento fisso
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
12,3k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2569
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

3
voti

[8] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 19 mar 2013, 8:47

Per il rifasamento fisso si preferisce averlo al di fuori del quadro , i quadristi sono assolutamente piu felici se possono metterlo in un cassonetto sul box trafo o in una cassetta a muro staccata dal quadro, infatti il rifasamento fisso sul quadro bt stà diventando una rarità. Solitamente si preleva a monte dell'interruttore generale. Se si mette il rifsamento fisso a valle del TA di rifasamento per tenere conto del valore di kvar del rifasamento fisso , sempre inserito che compensa la potenza reattiva a vuoto e in modo forfettario quella a carico del trafo (dovuta alla reattanza degli avvolgimenti e variabile con il carico), occorrerebbe impostare la centralina a un valore piu alto del classico 0.9. Altrimenti si mette un piccolo rifasamento a monte che compensa solo la reattiva del trasformatore per la magnetizzante e si lascia al rifasamento automatico il compito di compensare la potenza reattiva dovuta alla rettanza degli avvolgimenti tenendo conto di questa ulteriore reattiva.
Comunque un rifasamento fisso posto in un cassonetto sul fronte del box trafo è perfettamente accessibile (ad esempio per sostuire i condensatori dopo avere aperto il sezionatore fuisibilato) , non vedo tutti questi problemi
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
12,3k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2569
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

0
voti

[9] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utentethekant » 19 mar 2013, 8:52

Perfetto, grazie, quindo l'unica cosa di cui mi devo preoccupare è dimensionare la linea in base ai fusibili di protezione del rifasamento fisso.
Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentethekant
110 1 3 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 574
Iscritto il: 5 set 2009, 12:20

0
voti

[10] Re: Rifasamento fisso trasformatore

Messaggioda Foto Utentesottobosco » 2 dic 2015, 9:27

Riporto in voga l'argomento, nel frattempo avete cambiato idee sul dove posizionare la batteria di condensatori? :mrgreen:

Devo rifasare un trafo 1250kVA quindi la potenza reattiva necessaria dovrebbe essere attorno ai 15kVAR, protetta con fusibili da 25A.
Ho calcolato correttamente?
Avatar utente
Foto Utentesottobosco
5 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 30 nov 2012, 12:17

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot], Majestic-12 [Bot] e 39 ospiti