Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utenteelettro » 15 mag 2013, 20:46

Apro questo argomento per parlare dei moduli a riarmo automatico o ripristino, siano essi sigoli da abbinare ad altor componente Din, o già precablati come i dispositivi restart per i differenziali.
A parte le marche e i modelli in commercio già assemblati o da applicare alle protezioni in ambito residenziale in BT.

A dire il vero, i differenziali antiperturbazioni o immuni ai disturbi hanno inibito sicuramente l'installazione di detti dispositivi associati ai differenziali..per ovviare al riarmo in caso di scatto intepestivo.

Esperienze, commenti , problemi....??
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[2] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utente6367 » 15 mag 2013, 21:37

Come ho già scritto diverse volte se ne può fare a meno nel 99% dei casi come tu hai accennato.

I casi di malfunzionamento sono innumerevoli. Ciò che non c'è non si rompe... e costa meno!
Avatar utente
Foto Utente6367
20,4k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6442
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[3] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utenteelettro » 15 mag 2013, 21:50

A titolo del riarmo automatico, prosto la mia esperienza con l'installazione del modulo Pin-Up della Mondosicuro (Italiana), per GEM contatore elettronico. si posa sopra di esso con del biadesivo, funziona a batteria a 9 Vcc, con un cavetto in nylon applicato alla manetta del Sezionatore e l'altra estremità del cavo all'anellino rotante - assicura un riarmo con un massimo di 2 tentativi ogni due minuti dal primo evento: Slozione pratica ed efficace, mai un problema..solo un po brigoso regolar ela tensione del filo di Nylon.
Se sopra al Gem vi sono almeno 5 cm, si puo installare ....in caso di scatto del dispositivo, attiva la procedura di riarmo dopo 15 sec, e termina a circa 20 secondi di tempo totale...
Probabilemente, l'intervento del Gem è la fattispecie che infastidice la maqggior parte degli utenti, che poi stressano l'installatore e l'ente distributore...
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[4] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utente6367 » 15 mag 2013, 21:53

Be', si tratta di un problema e di una soluzione molto specifica alla quale non mi sembra facesse riferimento la domanda di elettro.
Avatar utente
Foto Utente6367
20,4k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6442
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[5] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utenteelettro » 15 mag 2013, 23:15

Sì, certo...ma è comunque un sistema di riarmo che assolve una problematica molto sentita dagli utenti in relazione all'intervento del Gem...due righe non mi sono costate molto...
D'altronde, se si manifesta un guasto in cc, un riarmo nel centralino, serve a poco se non si riarma il GEM...comunque chiudo aprentesi.
Passiamo all'ergomento del post.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

1
voti

[6] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto UtenteElectro » 16 mag 2013, 11:47

Cito ENEL:

Da qualche tempo sono in commercio dispositivi che dovrebbero consentire il riarmo automatico di interruttori/ limitatori o sezionatori dei contatori, in caso di distacco. Spesso le ditte costruttrici e i rivenditori di tali dispositivi affermano che sono omologati o approvati da Enel.
Non e' cosi': la nostra societa' non ha mai autorizzato la collocazione di tali dispositivi e diffida i costruttori e i rivenditori sia dal commercializzare queste apparecchiature, che alterano la regolare installazione dei contatori e possono procurare danni, sia dall'usare impropriamente il nome di Enel per rassicurare i clienti sul funzionamento, la qualita' e lo standard di sicurezza di questi congegni.
E' bene ricordare che quando un contatore 'si distacca', o l'impianto alimentato assorbe potenza in sovraccarico (ad es. troppi elettrodomestici attivi contemporaneamente) oppure ha un guasto (ad es. un corto circuito). Riavviare automaticamente il contatore, cosi' come fanno questi dispositivi, senza aver risolto la causa del distacco, puo' provocare danni a persone o cose.
Per entrambi questi motivi i dispositivi che dovessero essere rinvenuti sui contatori Enel saranno immediatamente rimossi dal nostro personale e il cliente diffidato per manomissione.


http://www.enel.it/it-IT/reti/enel_distribuzione/
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.127 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari

0
voti

[7] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utente6367 » 16 mag 2013, 13:19

Il dispositivo limitatore è di proprietà del del distributore... quindi....
Avatar utente
Foto Utente6367
20,4k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6442
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[8] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 16 mag 2013, 13:55

elettro, non ho capito se è questo che intendi, ma se ti riferisci ai differenziali (cosiddetti salvavita) autoriarmanti non credo ci sia niente di illegale. Quelli sono a valle del contatore e quindi non di pertinenza dell'ENEL, in caso di problema temporaneo per cui scatti il salvavita, ad esempio per un temporale, nel giro di qualche secondo provano a ripristinare (per 2/3 volte) il collegamento, se il problema persiste si portano definitivamente in posizione di impianto scollegato. Ed in ciò non c'è niente di pericoloso, è come se tu, allo scatto del salvavita per un problema persistente, lo riarmassi manualmente, questo scatterebbe nuovamente subito.
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[9] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto Utenteelettro » 16 mag 2013, 14:24

"""Il dispositivo limitatore è di proprietà del del distributore... quindi...."""
Il mio intervento sul riarmo del Gem era solo una parentesi...

Questo topic è aperto alle esperienze pratiche sul campo e anche al vostro parere in merito.

Parlo dei dispositivi di riarmo per moduli differenziali e moduli riarmo per magnetotermici..in ambito residenziale..
Avatar utente
Foto Utenteelettro
943 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2794
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

1
voti

[10] Re: Moduli riarmo automatico in BT residenziale

Messaggioda Foto UtenteElectro » 16 mag 2013, 14:28

Penso di aver inserito qualcosa attinente al tuo post, Foto Utenteelettro, dove parli del Pin-Up, non vorrei sembrare fuori luogo. :D
"La progettazione, il primo presidio della sicurezza" [Michele Guetta]
Avatar utente
Foto UtenteElectro
2.127 2 2 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 12 nov 2008, 11:14
Località: Bari


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 51 ospiti