Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Competenze programmatore junior PLC

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

1
voti

[21] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto Utentemichelephoenix » 18 mag 2013, 10:42

Swag ha scritto:Se è così che trattate i New Entry tanto vale che cambio Forum, perché esser trattati così di merda mi fa pena


Ciao Foto UtenteSwag come te sono un nuovo utente, ed uno dei primi utenti che ha risposto ad un mio post è stato proprio Foto UtenteCandy, non ti nascondo che la mia prima impressione non è stata proprio entusiasmante sul modo di rispondere, un tantino ruvido, però poi dopo qualche secondo di ripensamento, mi sono detto ognuno ha il suo carattere, c'è chi è più soft nell'esporre e chi è più diretto e senza troppi giri di parole, quindi non fermarti sull'estetica dei concetti, che alla fine non conta ad un c...o ma cerca di prendere l'essenza di quello che ti viene detto, ad esempio se vuoi rileggi il post precedente di Candy sulla mia richiesta, forse avrà usato un linguaggio moltoooo duro e brutale, ma a me di come le ha scritte quelle cose non interessa tanto, la cosa importante era il messaggio che c'era dietro quelle parole, e quella è la cosa che mi è servita, adesso o me lo diceva sdolcinato e super fine o ci metteva dentro anche qualche parola ancora più forte, a me non cambiava niente....ad ogni modo ha fatto/scritto una cosa per me utile e per questo da parte mia è da ringraziare.

Ad ogni modo, cercando vari articoli tra i vari blog ( suggeriti da Foto Utenteadmin), in particolare proprio quello di Candy, che mi sembra, insieme a quello di altri utenti, una piccola miniera d'oro (se lo sapevo prima non me lo compravo proprio il libro sui PLC....) mi sono imbattuto in questo articolo:

http://www.electroyou.it/Candy/wiki/massimo-entusiasmo

Ti consiglio di leggerlo e di non abbandonare il forum.

O_/
Avatar utente
Foto Utentemichelephoenix
90 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 13 mag 2013, 20:10

0
voti

[22] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto UtenteCandy » 18 mag 2013, 11:50

non ti nascondo che la mia prima impressione non è stata proprio entusiasmante sul modo di rispondere, un tantino ruvido

No! Scusa, dove sarebbe questo post un tantino ruvido? Dove hai intravisto questa ruvidezza? Perché in tutta onestà, sei qui da qualche giorno e non ricordo proprio di essere stato ruvido negli ultimi sette giorni.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

1
voti

[23] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto Utentemichelephoenix » 18 mag 2013, 12:10

Foto UtenteCandy il mio precedente messaggio era un apprezzamento/ringraziamento verso di te, sia per il consiglio che mi hai dato in un precedente post, sia per le cose che potrò imparare grazie a te ed altri utenti, attraverso i vostri articoli, e penso che tu questo lo abbia capito, adesso mettermi a linkare il post nel quale avrei gradito, risposte meno dirette, mi sembra inutile e da quanto ho scritto prima potrai capire che a me non interessa le cose come me le dici ma ciò che dici, e fino a questo momento da te ho ricevuto solo cose che mi sono servite o serviranno per il futuro, quindi ti ringrazio nuovamente e spero tu non ti sia offeso/infastidito, il quanto il mio era solo un esempio, per mandare un messaggio a Foto UtenteSwag, esempio che può essere letto da vari punti di vista, ma credimi il mio intento non era in alcun modo di critica verso di te, anzi tutt'altro......

PS: Se a me piacerebbe vivere in montagna ed a te non piace viverci, non ci sono problemi, ognuno alla fine fa quello che vuole ;-) e tu mi hai fatto capire che non è una cosa facile in base alla tua esperienza, grazie anche per questo :D

Per me non c'è alcun problema verso di te, e spero sia lo stesso anche per te :roll:

O_/
Avatar utente
Foto Utentemichelephoenix
90 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 13 mag 2013, 20:10

3
voti

[24] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto UtenteCandy » 18 mag 2013, 15:16

michelephoenix ha scritto:Grazie anche a te Foto UtenteCandy mi hai dato tante riconferme su cose che pensavo, però l'unica cosa che un po' mi rattrista è il constatare sia personalmente che poi attraverso altri, che dopo tanto studio, all'atto pratico, non si sà fare niente, tutti dicono "Ingegneria ti insegna a ragionare e non ti insegna il lavoro" speriamo almeno questo...... avevo abbandonato tutto per anni, forse anche per tali motivi, ma poi pensandoci bene, una laurea e sempre una laurea, quindi eccomi qui :D


Ho omesso di discutere questo tuo post per via dell'OT che ne è venuto fuori, tuttavia mi sono ricordato di tornarci sopra.
Attenzione a non dare una erronea lettura al mio modo metaforico di esporti un mondo con le sue peculiarità. (Questo forum ad esempio ci mostra personaggi che, a parte la diversità dei loro lavori, danno grande lustro al mondo Hdemico. Leggi ad esempio: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePietroBaima, Foto Utentedavidde, Foto UtenteDarwinNE, ecc, ecc, ecc. Quello che devi cogliere è una forma di consapevolezza, ma non arrendevolezza.)
Lavorare nel mondo dell'automazione industriale non richiede una elevatissima preparazione Hdemica. éreparazione che però fa la differenza. L'inserimento nel mondo di questo tipo di lavoro deve passare per forza dalla via pratica. Non scriverai mai nessun programma se non conoscerai e bene il terreno in cui si dovrà muovere l'intelligenza artificile a cui dovrai dare vita. Per piccola e semplice che sia, o grande e complessa, dovrai conoscere bene tutto il suo apparato sensoriale, sapere come leggerlo ed interpretarlo; dovrai conoscere bene tutto l'apparato motorio, sapere come comandarlo per ottenere il risultato voluto; e dovrai conoscere bene tutto l'apparato intellettivo e comuincativo, per far si che sappia cavarsela al meglio di fronte a tutte le situazioni note/immaginibili/prevedibili e che sappia comunicare bene tutti i malanni che gli potranno capitare.
La formazione teorica Hdemica non è da gettare, ma semmai affiancare ad un periodo di introduzione ed orientamento pratico proprio per entrare in contatto con l'automatismo, camminare sul suo stesso terreno di gioco. Come ti ho scritto, se scoprirai che questo mondo ti appassiona e ti sarà congeniale, in poco tempo, (alcuni anni), potrai tranquillamente iniziare a plasmarti il futuro a tuo piacimento. Per ora accontentati di presentarti ai colloqui e dire umilmente cosa sai fare e cosa non sai fare, ed accettare qualunque posizione che ti permetta d'inserirti in questo campo di gioco.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,4k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10138
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

5
voti

[25] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 18 mag 2013, 15:33

Di quello che si studia ad ingegneria, probabilmente nel lavoro servira` solo il 10%, ma quando studi non sai quale 10% :-)

Il 10% che serve a fare l'ingegnere (e cambia con il lavoro) costituisce probabilmente solo il 50% di quello che serve davvero per lavorare: il restante 50% lo si impara sul campo.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[26] Re: Competenze programmatore junior PLC

Messaggioda Foto Utentemichelephoenix » 18 mag 2013, 15:35

Candy ha scritto:Non scriverai mai nessun programma se non conoscerai e bene il terreno in cui si dovrà muovere l'intelligenza artificile a cui dovrai dare vita. Per piccola e semplice che sia, o grande e complessa, dovrai conoscere bene tutto il suo apparato sensoriale, sapere come leggerlo ed interpretarlo; dovrai conoscere bene tutto l'apparato motorio, sapere come comandarlo per ottenere il risultato voluto; e dovrai conoscere bene tutto l'apparato intellettivo e comuincativo, per far si che sappia cavarsela al meglio di fronte a tutte le situazioni note/immaginibili/prevedibili e che sappia comunicare bene tutti i malanni che gli potranno capitare.


In pochi giorni, anche grazie ai tuoi consigli, ho capito che la sola programmazione dei PLC non basta, forse mi sono fatto ingannare/entusiasmare troppo facilmente dagli annunci di lavoro letti in giro "neolaureato in ingegneria elettronica con basi programmazione PLC", quindi andrò ad affiancare allo studio della programmazione dei PLC anche altri argomenti come azionamenti elettrici, macchine ed altri argomenti affini, ben consapevole che per quanto portata avanti più o meno bene, la mia sarà sempre e solo una preparazione teorica, che poi come hai giustamente detto tu, solo con il tempo e la pratica inizierà a trovare applicazione.

Candy ha scritto:Per ora accontentati di presentarti ai colloqui e dire umilmente cosa sai fare e cosa non sai fare, ed accettare qualunque posizione che ti permetta d'inserirti in questo campo di gioco.


Farò tesoro di questo tuo consiglio e quel giorno quando arriverà, con molta sincerità esporrò quello che mi ha dato il mio percorso accademico e quello che ho cercato di imparare da solo, in poche parole quel poco che so fare, dando la mia massima disponibilità ad imparare, portando con me anche l'esperienza dei vari lavoretti tutti molto/molto umili fatti in questi anni di interruzione degli studi, quindi per me dopo aver portato pizze, iniziare con un ruolo magari non da ingegnere non sarà un problema ;-)

O_/
Avatar utente
Foto Utentemichelephoenix
90 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 105
Iscritto il: 13 mag 2013, 20:10

Precedente

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti