Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Modifiche alimentatore PC

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteReload371 » 2 giu 2013, 18:54

Salve a tutti O_/
Ho recuperato un alimentatore per computer da 450 watt e volevo fare qualche modifica:
- limitare la corrente a 10 A sulle uscite 12 V, 5 V e 3,3 V
- vorrei sostituire la ventola "gigante" posta sulla parte superiore dell'alimentatore con una più piccola sulla parte di dietro (dove c'è la presa per i 230 V). Non credo ci siano problemi perché limitando la corrente l'alim. dovrebbe scaldare di meno
- stabilizzare l'alimentatore e proteggerlo contro i corto circuiti, se già non lo è. A proposito, come faccio a capirlo?
Per farvi capire meglio le mie intenzioni, io con questo alimentatore vorrei alimentare varie cose (ovviamente non insieme) come una piccola autoradio, qualche hard disk, strisce led ma anche circuiti che ho costruito. Per questo, non vorrei che i 30 A mi arrivassero sul circuito, che potrebbe avere qualche errore e fare non pochi danni.
Posto qualche foto:
Targhetta:
P1020515.JPG
P1020515.JPG (80.79 KiB) Osservato 5163 volte

PCB:
P1020516.JPG
P1020516.JPG (124.86 KiB) Osservato 5163 volte

Ventola (12 V dc; 2,2 watt):
P1020518.JPG
P1020518.JPG (89.43 KiB) Osservato 5163 volte

Grazie a tutti per l'eventuali risposte :D
Avatar utente
Foto UtenteReload371
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20 mar 2013, 0:35

0
voti

[2] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 2 giu 2013, 19:13

Che cosa sai di elettronica?
Quello che chiedi non e' di facile realizzazione; in piu', quasi tutti i componenti di un simile alimentatore sono sottoposti a tensione di rete. Metterci le mani senza sapere dove e' estremamente pericoloso.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,1k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[3] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 2 giu 2013, 19:17

Per la protezione metti un fusibile rapido!
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
115,8k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20218
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[4] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteReload371 » 2 giu 2013, 19:25

Di elettronica so saldare i circuiti su millefori e riconoscere i vari componenti e i relativi simboli. Lo so che il circuito è sottoposto tensione di rete, infatti ho atteso per un'oretta (ovviamente con la spina staccata :mrgreen: ) che i condensatori si scaricassero.
L'idea dei fusibili è semplice, ma a me piacerebbe che una volta superati i 10 A andasse in protezione, altrimenti mi devo preparare un cassetto solo per i fusibili :D Naturalmente se è troppo complicato metto i fusibili.
E per quanto riguarda la ventola, la stabilizzazione e la protezione contro i corto-circuiti?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteReload371
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20 mar 2013, 0:35

0
voti

[5] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteTITAN » 3 giu 2013, 21:19

in rete trovi tutto. vai a vedere ( ali PC modifica alimentatore da laboratorio)
non è lincato. devi scrivere, è regolabile in tensione e in corrente,quello che serve a te.
Avatar utente
Foto UtenteTITAN
883 2 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1194
Iscritto il: 31 dic 2012, 20:22

0
voti

[6] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteReload371 » 5 giu 2013, 19:00

Ho visto la guida, ma a me basterebbe regolare solo la corrente, le tensioni di 3.3, 5 e 12 volt sono già perfette.
Inoltre, l'integrato presente nel mio alimentatore http://www.hardwaresecrets.com/datasheets/HS8108.pdf non è presente nella lista.
Che modifiche dovrei fare?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteReload371
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20 mar 2013, 0:35

0
voti

[7] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto Utentetuxology » 5 giu 2013, 20:16

Ciao Reload371; hai provato a collegare una lampadina da automobile 50\55W 12V sulla linea 12V? (previa resistenza da 10Ohm 5\10W collegata tra massa e 5V).
Ti chiedo questo perche molti alimentatori ATX switching hanno già la protezione contro i corto circuiti; guardando poi il datasheet che hai postato si legge "Over-power and short-circuit protection".
Se guardi lo schema interno prova a controllare dov'è connesso il pin numero 4 (vedi datasheet); se è connesso a massa molto probabilmente non ha la protezione; comunque già con la lampadina ti rendi conto se è protetto contro i corto circuiti.
Ciao!
Avatar utente
Foto Utentetuxology
165 1 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 17 giu 2011, 11:16

0
voti

[8] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteReload371 » 6 giu 2013, 14:19

Ciao, con il tester ho visto che il pin 4 non è connesso a massa, quindi la protezione dovrebbe essere attiva. Con la lampadina non ho provato, perché dici di mettere anche una resistenza? (La lampadina non ce l'ho, con cos'altro posso provare?). Per ora ho utilizzato l'alimentatore con un'autoradio 12V 4A (5A di picco) e sui 5V non ho messo niente. Inoltre ho notato che se avviene un corto tra 12V e massa l'alimentatore si spegne e lascia un segno ben visibile (un'anneritura o come si dice :mrgreen: ) sul punto del corto. Mentre se i 5 o i 3,3 volt toccano la massa, il filo si scalda ma l'alimentatore non si spegne. Con i -12V non so.
Inoltre ho un altro dubbio: se per caso avviene un corto tra 3,3 e 12 o tra -12 e 5 eccetera che succede? L'alimentatore va in fumo?
Grazie e O_/
Avatar utente
Foto UtenteReload371
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20 mar 2013, 0:35

0
voti

[9] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteAgatino » 6 giu 2013, 14:41

Reload371 ha scritto:Per farvi capire meglio le mie intenzioni, io con questo alimentatore vorrei alimentare varie cose (ovviamente non insieme) come una piccola autoradio, qualche hard disk, strisce led ma anche circuiti che ho costruito. Per questo, non vorrei che i 30 A mi arrivassero sul circuito, che potrebbe avere qualche errore e fare non pochi danni.


Non è che se lo limiti a 10A stai tranquillo. I danni li puoi fare lo stesso. con 10A sulla linea dei 12V 'giochi' con una potenza di 120W che non è poco. Io al posto tuo preferirei usare i fusibili. Se poi ti preoccupi del fatto che devi comperarne tanti e di vario valore di intervento potresti risolvere utilizzando dei fusibili autoripristinanti. Ti fai tipo un circuito che per ogni tensione ti da ad esempio 5 uscite protette a 500mA, 1A, 3A, 5A e 10A. Ovviamente quando poi realizzi qualcosa devi già sapere indicativamente l'ordine di corrente che assorbe e quindi ti allacci alla linea con la protezione di valore superiore a quello richiesto.
Avatar utente
Foto UtenteAgatino
84 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 26 mar 2010, 10:36

0
voti

[10] Re: Modifiche alimentatore PC

Messaggioda Foto UtenteReload371 » 6 giu 2013, 14:54

Ciao, non mi ricordavo dell'esistenza dei fusibili autoripristinanti, mi pare di aver letto un articolo su questo forum, ora lo cerco.
Edit: Ok, l'ho trovato. Ma mi sorge un dubbio: i fusibili intervengono al raggiungimento di una certa corrente, però questa corrente scorre nel circuito "errato" che andrò ad alimentare per pochi secondi. Per questo, anche se non prende fuoco niente, rischio di rovinare i vari componenti. Giusto?
Ma è molto difficile apportare modifiche allo schema per mettere uno switch selezionando le varie correnti?
Intendo modificare proprio l'alimentatore senza utilizzare fusibili o altro.
Ciao O_/
Avatar utente
Foto UtenteReload371
50 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 20 mar 2013, 0:35


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 61 ospiti