Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ridurre la velocita' di un motore elettrico

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro

0
voti

[1] Ridurre la velocita' di un motore elettrico

Messaggioda Foto Utentecavmik » 2 lug 2013, 21:06

Salve ragazzi, portate pazienza, sono nuovo del forum e assolutamente ignorante in materia, sto costruendo (a dire il vero ho già costruito) un tornio per la ceramica utilizzando un motore di un taglia erba. Il motore in questione funziona con la 220 V e ha una potenza di 600 watt. Purtroppo non ha due avvolgimenti come quello della lavatrice, il mio ha poco spunto, però una volta che gli do una spintarella a mano raggiunge un numero di giri troppo elevato, non idoneo ai miei scopi.
A questo punto la mia domanda è: esiste un qualche congegno che posso applicarvi che mi riduca il numero di giri senza compromettere il già precario tiro del mio motore? é sufficiente un adeguato potenziometro? e esiste un qualche altro dispositivo in grado di aumentare la coppia? Grazie in anticipo per l'eventuale pazienza e risposte. Michele


edit:
piu' cura nei titoli !!!
Avatar utente
Foto Utentecavmik
5 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12 giu 2013, 1:28

0
voti

[2] Re: Depotenziare motore elettrico

Messaggioda Foto UtenteFernecchio » 2 lug 2013, 21:27

Secondo me una semplicissima riduzione meccanica tramite pulegge e cinghia sarebbe l'ideale.
Avatar utente
Foto UtenteFernecchio
972 1 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 14 ott 2012, 17:52

0
voti

[3] Re: Depotenziare motore elettrico

Messaggioda Foto Utentecavmik » 2 lug 2013, 21:32

Hai perfettamente ragione, ma intelligentemente ho costruito tutta la struttura, l'ho anche resa impermeabile assolutamente incurante del problema, se posso evitare di ricostruire tutto sarebbe meglio! :?
Avatar utente
Foto Utentecavmik
5 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12 giu 2013, 1:28

0
voti

[4] Re: Depotenziare motore elettrico

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 3 lug 2013, 12:22

Mi sembra strano che un motore usato in un tagliaerba non abbia la potenza necessaria per far girare un piatto per modellare la ceramica, a meno che tu non ci metta sopra 100 kg di creta. :D
Il titolo, comunque, non si adatta a quello che vorresti fare; tu vuoi ridurre il numero dei giri non "depotenziare" il motore che, a quanto pare, gia' adesso gira a stento.
Detto questo, accerterei prima il buon funzionamento del motore ( che sia sul punto di esalare l'ultimo respiro? :D ) e l'esattezza dei collegamenti, poi si potrebbe provare con un dimmer a triac.
O_/
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16328
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

1
voti

[5] Re: ridurre la velocita' di un motore elettrico

Messaggioda Foto Utentemarcusbarnet » 5 lug 2013, 16:43

Provo a dire la mia: se è un motore di un tagliaerba, avrà una velocità elevata ed una coppia molto bassa.
Credo che la soluzione migliore, anche in vista di quello che devi fare, sarebbe utilizzare un motoriduttore che ti permetta di abbassare il numero di giri al minuto aumentando la coppia.
Avatar utente
Foto Utentemarcusbarnet
19 2
New entry
New entry
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 12 dic 2011, 21:54

0
voti

[6] Re: Depotenziare motore elettrico

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 lug 2013, 1:27

cavmik ha scritto: ..se posso evitare di ricostruire tutto sarebbe meglio! :?



:-) Purtroppo devi per forza rimaneggiare la tua costruzione: se per partire ha bisogno di una spinta c'è qualcosa che non va nei collegamenti (manca un condensatore o se c'è è rotto etc. ), non si capisce dalla tua descrizione se ha davvero poca coppia o se manca solo di spunto per l'avviamento... non esistono dispositivi esterni elettrici/elettronici in grado di ridurre i giri aumentando o mantenendo la coppia, ti serve per forza un riduttore meccanico (a ingranaggi o a cinghia); se hai impermeabilizzato tutto sei sicuro di aver lasciato modo di disperdere il calore generato dal funzionamento del motore ? Pensa bene a tutto questo. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
15,0k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

1
voti

[7] Re: ridurre la velocita' di un motore elettrico

Messaggioda Foto Utentecavmik » 6 lug 2013, 16:26

Grazie mille per i consigli! ricostruisco tutto su una vecchia lavatrice e non ci penso più! :D
Avatar utente
Foto Utentecavmik
5 2
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 12 giu 2013, 1:28

0
voti

[8] Re: ridurre la velocita' di un motore elettrico

Messaggioda Foto UtenteCandy » 7 lug 2013, 0:16

Beh, ma il tagliaerba di che tipo di motore è dotato? Asincrono? Universale?

Ridurre la velocità di un motore tramite soluzioni elettriche significa alterarne anche la forza. La coppia è un discorso diverso. Molto conta sapere di che tipo di motore si tratta.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10131
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti