Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dubbio su tapparelle elettriche

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMarco18 » 27 lug 2013, 11:14

Buongiorno ragazzi, mi è sorto un dubbio rileggendo una vecchia conversazione e dato che è vecchia, ho voluto aprire una nuova, spero di non ricevere penali ahahahh.
Dunque facendo riferimento a questo schema di un motore per tapparella elettrica:
CGIUSEPPE61 ha scritto:Spero di esserti d'aiuto, N.B. I relè devono essere a due scambi . O_/

Il mio dubbio che nasce spontaneo è:
Che succede se un bambino o anche un adulto, perché no, vada a pigiare entrambi i comandi sia quello di salita che di discesa????

Grazie a tutti anticipatamente
:D
Avatar utente
Foto UtenteMarco18
23 5 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 gen 2011, 17:23

0
voti

[2] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMarco18 » 27 lug 2013, 11:24

Secondo me si potrebbe porre rimedio a ciò, procedendo in questo caso:
allora dato che la fase arriva diretta sul NO, e fa il comune sull altro, potremmo fare una serie tra NO(salita) ed NC(discesa), e così anche per NO(discesa) ed NC(salita)...così si dovrebbe eccitare sempre e solo un relè per volta e non andrebbero ad invertirsi le fasi e quindi evitare un bel cortocircuito...Voglio vostri pareri però :D
Avatar utente
Foto UtenteMarco18
23 5 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 gen 2011, 17:23

1
voti

[3] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto Utenteattilio » 27 lug 2013, 11:56

Si chiama interblocco elettrico e lo schema che hai allegato lo prevede già di suo, seppure mi sembra che ci sia qualche errore nel cablaggio :mrgreen:

In pratica, si mette in serie alla bobina di ciascun relè (sul polo di comando) un contatto NC proveniente dall'altro relè. Così facendo, se il relè "salita" è attivato dalla pressione del relativo pulsante, il relè "discesa" risulterà inibito e la pressione del pulsante discesa (da altro punto di comando) non sortirà alcun effetto. Il contatto NC infatti, aprendosi, impedirà l'energizzazione del relè discesa.

L'unico problema è dato dalla pressione in perfetta contemporaneità dei due pulsanti, in caso di più comandi in parallelo. In questo caso infatti, non ho idea di cosa succeda realmente.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,6k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8607
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[4] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMarco18 » 27 lug 2013, 14:16

Okokok grazie mille per la risposta sisi lo avevo capito però non riuscivo a spiegarmi bene il perché..grazie.
P.s.: il cablaggio dello schema non è mio :-) è di un vecchio post di questo forum, ho voluto aprire una nuova per non riprendere la vecchia :-x :ok:
Avatar utente
Foto UtenteMarco18
23 5 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 gen 2011, 17:23

0
voti

[5] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMarco18 » 27 lug 2013, 14:17

Ah dimenticavo perché il circuito non è il top??' cosa non va?
Avatar utente
Foto UtenteMarco18
23 5 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 gen 2011, 17:23

0
voti

[6] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto Utenteattilio » 27 lug 2013, 14:52

Marco18 ha scritto:perché il circuito non è il top??' cosa non va?

Errore mio, il circuito di Foto UtenteCGIUSEPPE61, va benissimo.
Ero stato tratto in inganno dall'assenza del simbolo di attrazione dei contatti (dei due contatti 1 N.C. + 1 N.A.) di ogni singolo relè.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,6k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8607
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[7] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteFernecchio » 27 lug 2013, 15:11

Credo che la maggior parte delle serie prevedano la coppia di pulsanti meccanicamente interbloccati alloggiata in un solo frutto, ma non so se, per sicurezza, sia necessario ridondare l'interblocco elettricamente.
Avatar utente
Foto UtenteFernecchio
972 1 2 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 291
Iscritto il: 14 ott 2012, 17:52

0
voti

[8] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto Utenteattilio » 27 lug 2013, 15:14

Sì, esiste il pulsante commutatore interbloccato meccanicamente, o il pulsante doppio (non sempre interbloccato). Nel primo caso, non c'è alcun motivo di realizzare anche l'inteblocco elettrico.

Tuttavia il problema nasce, qualora si intenda controllare la tapparella con più comandi in parallelo.
In quel caso, sorge la necessità di evitare due comandi simultanei in opposizione.

Altro esempio è dato dal sistema di apertura/chiusura centralizzata, ma in questi casi, è meglio affidarsi a delle centraline appositamente progettate per tale scopo.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,6k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8607
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[9] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMarco18 » 27 lug 2013, 15:22

Capito grazie davvero ;)
Avatar utente
Foto UtenteMarco18
23 5 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 9 gen 2011, 17:23

1
voti

[10] Re: Dubbio su tapparelle elettriche

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 27 lug 2013, 21:11

Sinceramente io opterei per l' uso della domotica, più semplice veloce ed intuitivo, e forse a conti fatti meno costoso
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3045
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 45 ospiti