Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenza tra alimentatori

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro

0
voti

[11] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 22 set 2013, 9:35

FedericoSibona ha scritto:Beh, ci siamo fidati di cosa ha scritto Foto Utentealigey all'inizio.

Mah, io non ne sarei troppo sicuro; a me pare uno switching come tanti :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[12] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentealigey » 22 set 2013, 9:45

Buongiorno a tutti.
Allora gente, ribadisco che i dati che ho scritto sono presi dalle targhette sugli apparecchi.
La lampadina e ' la stessa e non è bruciata (non è riportata da nessuna parte la Potenza però )
Le tensioni erogate sono di 13.8 v per il primo e 12 v per lo switch (misurate con tester ).
Ritengo plausibile che vada in protezione lo switch per lo spunto richiesto all' accensione e mi sfugge la differenziazione di mir tra alimentatore e c.batterie.
Grazie! :-)
Avatar utente
Foto Utentealigey
10 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 set 2013, 18:08

0
voti

[13] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemir » 22 set 2013, 9:50

marco438 ha scritto:Ma dove sta' scritto che quello e' un lineare?

in riferimento al primo alimentatore che ha postato l'op, la mia deduzione che sia un alimentatore di tipo lineare (potrei anche sbagliare...) viene dall'aspetto, dalle dimensioni e da quanto indicato sui dati di targa ...

alim lineare protez termica.JPG
alim lineare protez termica.JPG (18.27 KiB) Osservato 1922 volte


la protezione termica indicata sulla targa in genere è riferita alla protezione del trasformatore monofase di alimentazione, o meglio posta a contatto con l'avvolgimento dello stesso per prevenire eccessivi surriscaldamenti; cosa non presente negli switching. ;-)
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[14] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemir » 22 set 2013, 9:58

aligey ha scritto:Ritengo plausibile che vada in protezione lo switch per lo spunto richiesto all' accensione e mi sfugge la differenziazione di mir tra alimentatore e c.batterie.

l'alimentatore fornisce un valore di tensione (che può essere fisso o variabile) ed una potenza proporzionale al valore massimo di intensità di corrente che può erogare, mentre un caricabatterie è progettato/dimensionato per fornire i parametri di tensione e dintensità di corrente in funzione del tipo di batteria che andrà a caricare, pertanto (ad esempio) se l'intensità di corrente che dovrà fornire dovrà essere costante vien da se che ad una eventuale richiesta di intensità di corrente seppur istantanea ma superiore a quella max erogabile non potrà essere fornita.
aligey ha scritto:La lampadina e ' la stessa e non è bruciata (non è riportata da nessuna parte la Potenza però )

Comunque, se si vuole continuare la discussione ed evitare di discutere in generale di tutto e niente, ci vogliono i dati esatti ovvero dati di targa effettivi degli alimentatori e caratteristiche della lampadina,o eventuali immagini avendo cura di rispettare le dimensioni di 480 x680 in Jpg.
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

1
voti

[15] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentealigey » 22 set 2013, 10:07

Ok, adesso la differenza mi è chiara.
Grazie :-)
Avatar utente
Foto Utentealigey
10 2
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 set 2013, 18:08

0
voti

[16] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto UtenteFedericoSibona » 22 set 2013, 10:34

Così, per non saper né leggere né scrivere, direi che se vogliamo classificare come caricabatterie uno dei due alimentatori, il miglior candidato sarebbe il primo che da 13,8V ;-)
Avatar utente
Foto UtenteFedericoSibona
5.022 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 3953
Iscritto il: 19 mar 2013, 11:43

0
voti

[17] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 22 set 2013, 10:36

mir ha scritto:la protezione termica indicata sulla targa in genere è riferita alla protezione del trasformatore monofase.......

Grazie Foto Utentemir non l'avevo notato, anche se, viste le dimensioni, ho ancora qualche dubbio :D
A me piacerebbe vedere la lampadina; che sia una dicroica?
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[18] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemir » 22 set 2013, 12:43

marco438 ha scritto:Grazie mir non l'avevo notato...

Prego ;-)
marco438 ha scritto:che sia una dicroica?

qualcosa mi dice che sia una bispina di bassa potenza 10/15 W, del tipo ...
bispina alogena 12 V.JPG
bispina alogena 12 V.JPG (6.47 KiB) Osservato 1891 volte

chissà che tipo di luce ottiene Foto Utentealigey da questa lampadina alimentandola con gli alimentatori che ha citato ... e ancora qualcosa mi dice che non fornisca una buona resa luminosa ... :D
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

0
voti

[19] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 22 set 2013, 12:46

mir ha scritto:chissà che tipo di luce ottiene Foto Utentealigey da questa lampadina alimentandola con gli alimentatori che ha citato ...

Forse lo sapremo alla .......prossima puntata. :mrgreen:
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[20] Re: Differenza tra alimentatori

Messaggioda Foto Utentemir » 22 set 2013, 12:49

marco438 ha scritto:Forse ...

Ha da passà 'a nuttata.
Eduardo De Filippo, Napoli milionaria, 1945
... :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utentemir
61,4k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 20668
Iscritto il: 19 ago 2004, 21:10

Precedente

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti