Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rilevazione incendi e doppio controsoffitto

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago

0
voti

[51] Re: Rilevazione incendi e doppio controsoffitto

Messaggioda Foto UtenteMike » 28 nov 2014, 13:23

L'interpretazione lessicale e grammaticale ci può stare, per carità, ma poi bisogna scontrarsi invece con gli scopi che il normatore si prefigge. Lo scopo del normatore è la puntuale rivelazione all'interno di un luogo nascosto che equivale ad un locale e quando è necessario farlo. La condizione C non è avulsa dalla A e dalla B. Infatti se i cavi riguardano l'impianto del locale vanno bene, ma se sono transitanti devi tenerli sotto controllo, se invece sono circuiti di sicurezza puoi evitare il loro controllo se sono resistenti al fuoco 30 minuti. Dopo di che si può anche discutere. Per esempio se all'interno del controsoffitto ho solo cavi elettrici e soddisfo solo la parte del rivestimento incombustibile dello stesso, nessuno mi vieta di utilizzare un rivelatore termosensibile posato sui cavi, piuttosto che un rivelatore di fumo che interverrà sicuramente in tempi più lunghi.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[52] Re: Rilevazione incendi e doppio controsoffitto

Messaggioda Foto Utenteconte.gio » 28 nov 2014, 15:32

... diciamo che per la parte dei cavi passanti si arriva comunque alla medesima soluzione poiché fa decadere l'ipotesi generale (A)... io di fatto non capisco il significato delle prescrizioni "geometriche"... cioè uno spazio vuoto, senza alcun carico di incendio, senza impianti di alcun tipo quindi senza né materiale combustibile né possibilità di innesco perché lo si dovrebbe monitorare solo perché ampio...

... secondo me non è proprio modo di scrivere una norma
Avatar utente
Foto Utenteconte.gio
25 1 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 201
Iscritto il: 13 apr 2007, 16:53

0
voti

[53] Re: Rilevazione incendi e doppio controsoffitto

Messaggioda Foto UtenteMike » 28 nov 2014, 16:16

conte.gio ha scritto:... secondo me non è proprio modo di scrivere una norma


A be su questo possiamo aprire discussioni infinite... vedi per esempio la prescrizione di usare cavi resistenti al fuoco...
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
52,0k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14293
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 47 ospiti