Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24 V

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[11] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteenricoml » 8 ott 2013, 7:25

La corrente di mantenimento è 200 mA, mentre quella d'impulso 970 mA. Dimensionando su quella d'impulso viene fuori una potenza molto alta.
Avatar utente
Foto Utenteenricoml
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 31 mag 2010, 11:19

0
voti

[12] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteattilio » 8 ott 2013, 7:30

Praticamente tutti i trasformatori hanno la loro curva di sovraccaricabilita`, nel caso di energizzazione delle bobine poi, si tratta di un rapido transitorio, non occorre dimensionare il trasformatore sui VA totali richiesti allo spunto.
Devi guardare nelle specifiche del trasformatore, se non sei sicuro, passi alla taglia successiva.

Saluti
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
59,7k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8822
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[13] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteenricoml » 8 ott 2013, 20:01

Ho trovato anche questo:
http://www.progettazione-impianti-elett ... iliari.php

Alla fine la soluzione mi sembra diventi un po antieconomica
Avatar utente
Foto Utenteenricoml
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 31 mag 2010, 11:19

0
voti

[14] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteferri » 9 ott 2013, 11:22

Buongiorno a tutti.
mi permetto una nota. Se i vari contattori sono in vani di misura separati consiglio di utilizzare diversi trasformatori, "tagliando" con il pulsante sottovetro NC il circuito 230 V di alimentazione (attenzione al circuito di sgancio, protezione e percorso).
con un numero elevato di contattori è facile che la c.d.t. elevata si faccia sentire con rischio di dover cambiare con una certa frequenza i contattori.
Avatar utente
Foto Utenteferri
1.140 2 4
Expert
Expert
 
Messaggi: 358
Iscritto il: 24 nov 2012, 11:41

0
voti

[15] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utentemesagne » 9 ott 2013, 18:48

Scusami,punto di domanda:

Una sola fonte di alimentazione per tutte quelle bobine di sgancio?
Avatar utente
Foto Utentemesagne
200 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 9 ott 2010, 21:27

0
voti

[16] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenterosino » 9 ott 2013, 21:53

Certo.
Io metterei bobine di minima alimentate da UPS
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

0
voti

[17] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteenricoml » 12 ott 2013, 18:08

Si tratta di un'autorimessa comune a varie scale: il corsello box è alimentato dalla fornitura di energia del supercondominio, mentre i box interni sono alimentati dai contatori degli appartamenti. Le protezioni differenziali dei box interni sono installate nei locali contatori delle varie scale.
La linea relativa agli sganci transita nel corsello box , per cui sarebbe opportuno che fosse in bassissima tensione.

Grazie per i preziosi consigli
Avatar utente
Foto Utenteenricoml
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 31 mag 2010, 11:19

0
voti

[18] Re: Dimensionamento trasformatore per sganci a contattori 24

Messaggioda Foto Utenteenricoml » 2 nov 2013, 10:00

Alla fine ho scelto la soluzione delle bobine di minima tensione alimentate da un trasformare selv 230/24 V in quanto richiedono una potenza di 0,1 VA. Volendo prevedere un UPS per coprire eventuali buchi di tensione, come mi consigliate di dimensionarlo? Il dispositivo va installato sulla linea che alimenta il trasformatore degli sganci?
Avatar utente
Foto Utenteenricoml
0 2
 
Messaggi: 9
Iscritto il: 31 mag 2010, 11:19

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 43 ospiti