Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Realizzare una PCB: dove sbaglio?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc

0
voti

[11] Re: Realizzare una PCB: dove sbaglio?

Messaggioda Foto Utenteedgar » 5 nov 2013, 20:23

Tricka90 ha scritto: Non ho un gran numero di PCB da stampare, quindi sarebbe molto costoso per me farle fare a terzi. Sto però valutando l'utilizzo di bromografo, o meglio di semplici lampade UV nella configurazione che mi avete descritto, ma prima voglio vedere cosa ottengo semplicemente col sole :D . Anche queste tecniche richiedono una stampante laser, o va bene inkjet?

La fotoincisione richiede un master trasparente e ben definito: se la tua inkjet può stampare bene su acetato ti basta la tua stampante. Dovrai solo trovare le impostazioni migliori per avere il nero più opaco possibile
Avatar utente
Foto Utenteedgar
7.987 3 5 8
Master
Master
 
Messaggi: 4041
Iscritto il: 15 set 2012, 22:59

0
voti

[12] Re: Realizzare una PCB: dove sbaglio?

Messaggioda Foto UtenteAstroliteG » 5 nov 2013, 20:39

edgar ha scritto:La fotoincisione richiede un master trasparente e ben definito: se la tua inkjet può stampare bene su acetato ti basta la tua stampante. Dovrai solo trovare le impostazioni migliori per avere il nero più opaco possibile

Io è da 2 anni che per fare qualche PCB casereccia uso un bromografo autocostruito con 4 lampade UV-B da 8W ciascuna per una superficie A4 e sfruttando 2 reattori elettronici recuperati dalle lampade a basso consumo.
I risultati sono eccezionali!
Preciso che creo i master con una inkjet (HP Officejet 6600A Plus), dei fogli di acetato idonei per il processo inkjet (trasparenti al 100%), impostando tutto come se volessi stampare una foto alla massima risoluzione (imposto il tipo di carta come carta fotografica lucida e MAX DPI). Passo il foglio altre 2 volte dentro la stampante (lo sovrastampo senza problemi e senza imprecisioni), lascio asciugare per un'oretta al caldo, dopodichè procedo con il processo di fotoincisione, ovvero bromografo, idrossido di sodio e percloruro ferrico.

Ho calcolato che un lucido mi viene a costare 1,50€ quindi se si vuole fare un lavoro perfetto consiglio dicaricare per bene il lucido di colore nero (e possibilmente anche di rosso visto che è il colore che scherma più UV di tutti)
Avatar utente
Foto UtenteAstroliteG
105 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 2 giu 2013, 12:41

0
voti

[13] Re: Realizzare una PCB: dove sbaglio?

Messaggioda Foto Utentematteo92 » 5 nov 2013, 20:59

Stampante al laser da 60 euro, carta patinata recuperata da rivista ed il ferro da stiro della nonna...
20131026_111013.jpg
20131026_111013.jpg (113.78 KiB) Osservato 1132 volte

20131026_112858.jpg
20131026_112858.jpg (100.15 KiB) Osservato 1132 volte

Tempo di realizzazione: mezz'ora con pausa caffè in mezzo :D
Il metodo che fa per me penso di averlo trovato O_/
Avatar utente
Foto Utentematteo92
71 1 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 81
Iscritto il: 21 gen 2010, 18:19

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 97 ospiti