Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Controllo tensione erogata in casa

Fonti energetiche e produzione e fornitura dell'energia elettrica.

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto Utentealenardi » 14 mag 2014, 11:01

Vorrei controllare e registrare la tensione erogata dal mio impianto elettrico in casa, alcuni elettrodomestici hanno avuto problemi causati alla non corretta alimentazione.
L'elettricista mi ha detto che il problema può essere dovuto agli sbalzi di corrente dell'impianto e mi ha consigliato un multimetro con datalogger per monitorare il tutto, con il suo consiglio e cercando su internet ho trovato questo strumento http://www.pce-italia.it/html/dati-tecnici-1/data-logger-c-122.htm
con ottimo rapporto qualità/prezzo.
Cosa ne pensate?
Attendo risposte
Saluti
Avatar utente
Foto Utentealenardi
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 7 mag 2014, 9:45

3
voti

[2] Re: Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto Utenteangus » 14 mag 2014, 14:18

Non capisco la logica di comprarsi uno strumento per verificare esclusivamente il proprio impianto.
Perché non se lo compra il tuo elettricista? :lol:
O in alternativa, perché non cambi elettricista? :mrgreen:
in /dev/null no one can hear you scream
Avatar utente
Foto Utenteangus
7.831 4 6 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3592
Iscritto il: 20 giu 2008, 17:25

1
voti

[3] Re: Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 14 mag 2014, 14:54

Ciao Foto Utentealenardi,
... se attendi risposte provo, intanto, a dartene una io ...
come data-logger potrebbe anche andare bene; dipende infatti dalle esigenze alle quali vuoi/devi far fronte.

Dalle caratteristiche si nota che la risoluzione temporale minima, se non interpreto male, è di mezzo secondo.
Devi considerare questa frequenza e valutare se, per indagare in merito al tuo problema, il campionamento può soddisfare le tue esigenze (e quindi consentirti di rilevare gli "sbalzi" di tensione della rete).

Altro dato da valutare è il numero massimo di campionamenti che lo strumento può memorizzare in assenza di un dispositivo verso il quale "scaricare" i valori registrati.
Immagino infatti (non ho letto tutta la documentazione ... ) che se la memoria dello strumento non viene "liberata" (al massimo sono 32000 valori ed è da scoprire se i "campi" sono tutti dedicati alla misura monitorata), una volta saturata le alternative sono due: o si interrompe la registrazione oppure va in "sovrascrittura" (in tal caso perderesti i valori precedentemente campionati).

Altro aspetto da considerare: gli stessi dati (quelli registrati sulla memoria dello strumento) dovrebbero essere consultabili, tramite il suo display, sia mentre la funzione di "log" è in corso sia a posteriori (presumo che sia così ma andrebbe verificato contattando il distributore).

Se vuoi trasferire i dati su un altro supporto (tipo PC) devi assicurarti che sia dotato di una porta per connessione seriale "232": in difetto di ciò ti dovresti "organizzare" con altri dispositivi in ausilio.
Anche questo è un particolare che, come il precedente, potrebbe essere verificato: non è infatti solo una questione di adeguamento del segnale elettrico (mi riferisco a quello della "232") ma ci potrebbero essere anche implicazioni relative al "protocollo" che viene utilizzato per la trasmissione dei dati.

Inizialmente, per una prima valutazione, suggerirei di prendere in considerazione questi elementi.

Saluti
W - U.H.F.
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
23,1k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6815
Iscritto il: 17 lug 2010, 18:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[4] Re: Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto UtenteCandy » 14 mag 2014, 18:14

Comincia col descrivere i guasti che hai osservato e le indagini che sono state condotte per capirne la causa di guasto e, se scopri che non sono state fatte indagini serie, cambia elettricista, avanza dei soldi e non comperare nulla. Coi prossimi guasti cerca di indagare seriamente sulla natura e causa del guasto.
Avatar utente
Foto UtenteCandy
32,5k 7 10 13
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 10131
Iscritto il: 14 giu 2010, 22:54

0
voti

[5] Re: Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto Utentecore » 14 mag 2014, 19:06

Visto l'uso singolo che dovrai fare, se comunque vuoi avere un strumento a basso costo con meno risoluzione minima temporale e memoria di quello che hai postato c'è anche questo:http://www.ebay.it/itm/Hantek-365A-USB-Data-Logger-Recorder-Digital-Multimeter-Voltage-Free-Express-/221376059219?pt=BI_Oscilloscopes&hash=item338b0a9753
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

0
voti

[6] Re: Controllo tensione erogata in casa

Messaggioda Foto Utentemesagne » 18 mag 2014, 13:47

Mi chiedo se,l elettricista prima di consigliarti l acquisto dell apparecchio,abbia aperto qualche cassetta o controllato il giusto serraggio dei collegamenti.
Avatar utente
Foto Utentemesagne
200 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 174
Iscritto il: 9 ott 2010, 21:27


Torna a Energia e qualità dell'energia

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti