Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Protezione motore nello stella triangolo

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentemario_maggi

0
voti

[1] Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto UtenteIho » 22 mag 2014, 22:19

Ho un dubbio:
consideriamo la configurazione A:

e la B:

Mi voglio soffermare sulla protezione termica.
Nella A va dimensionata per la corrente di linea, nella B per quella di fase (o,58xIn).
E' meglio una configurazione piuttosto che l'altra?
Se nella A associo alla termica la protezione da cto cto, usando un solo interruttore automatico magnetotermico, non proteggo comunque correttamente la linea?
Mi sembra una soluzione più elegante di mettere la termica separata dalla magnetica, o no?
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

1
voti

[2] Re: protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 22 mag 2014, 22:56

Il primo caso scongiura il rischio di intervento della termica all'avviamento (se questo è eccessivamente gravoso) ma non offre alcuna protezione durante il collegamento a stella, anche se con un motore "piantato" generalmente si ha l'intevento della protezione.
Ma se l'avviamento è veramente duro e pesante (anche se ci sarebbe da capire perché si utilizzi lo S-T) c'è anche la variante con RT sotto KT.
Nella seconda configurazione la situazione è capovolta.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[3] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto Utentelillo » 23 mag 2014, 18:47

:?:
saranno mica state cancellate le immagini?
Avatar utente
Foto Utentelillo
18,0k 7 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3407
Iscritto il: 25 nov 2010, 11:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[4] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto UtenteIho » 23 mag 2014, 20:30

CONFIGURAZIONE A
1.JPG
configurazione A


CONFIGURAZIONE B
2.JPG
configurazione B


(anche se ci sarebbe da capire perché si utilizzi lo S-T)


non sai quanta gente ancora chiede lo stella triangolo convinta che sia utile.
intanto, lo stella triangolo, se si suppone che sia utile, costa meno del softstarter per cui la gente insiste per averlo al posto del softstarter.

Ma se l'avviamento è veramente duro e pesante c'è anche la variante con RT sotto KT.

Relè termico sotto contattore triangolo tipo questo:
4.JPG
CONFIGURAZIONE C


Il motore, nel mio caso, parte praticamente a vuoto e mi piacerebbe sapere, secondo voi, qual è la configurazione migliore?
A me interessava capire se impiantisticamente sono soluzioni equivalenti o una di esse è migliore delle altre.
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

1
voti

[5] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 23 mag 2014, 20:40

Di che potenza parliamo? Puoi specificare l'applicazione e il contesto?
Te lo chiedo perché non so se sia stato valutato un avviamento diretto.

Riguardo le configurazioni della protezione termica, non ce n'è una migliore dell'altra, dipendono dalle caratteristiche dell' avviamento. Occhio che le termiche hanno anche delle classi diverse a seconda della gravosità dell'avviamento (classe 10, 20, etc.).
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[6] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto UtenteIho » 23 mag 2014, 20:44

Avviamento di pompe oleodinamiche.
L'avviamento è classe 10 (credo) e le potenze da 25 a 110 kW
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

1
voti

[7] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 23 mag 2014, 20:52

Ok, ho capito che vuoi dire. Ho visto avviatori S/T su motori (taglia media 18 kW) asserviti a centraline oleodinamiche, avviamento con circuito idraulico in scarico.
Ricordo le correnti (scarse) di avviamento misurate e non ho mai capito il perché di quel sistema.
Probabilmente era un modo per ridurre la coppia di avviamento e preservare il giunto elastico.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[8] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto UtenteIho » 24 mag 2014, 6:45

Bravissimo,
Anche noi rileviamo correnti molto basse allo spunto ma anche a regime.
Il senso della stella triangolo, dopo i vari articoli letti, non lo capisco più e soprattutto non capisco perché la gente continua a chiederlo, stranieri inclusi.
comunque, forse per le nostre applicazioni, la termica messa sotto il contattore triangolo è la soluzione migliore perché proteggiamo il motore a regime ma in qualche modo anche all'avviamento quando parte a triangolo, che ne pensi?
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

0
voti

[9] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto Utenteattilio » 24 mag 2014, 8:07

Iho ha scritto:la termica messa sotto il contattore triangolo è la soluzione migliore perché proteggiamo il motore a regime ma in qualche modo anche all'avviamento quando parte a triangolo, che ne pensi?

E' un refuso, oppure usi un avviatore triangolo stella? :mrgreen:

Nel caso come da ultimo schema postato, il relè termico seppure inserito sotto al contattore di triangolo è circuitalmente equivalente allo schema che lo vede inserito a valle del contattore di linea.
Questo dipende dal punto di derivazione della stella (rispetto al KT e alla protezione termica), in questo caso la termica è in serie agli avvolgimenti e li "protegge" anche durante l'avviamento (Y).
La soluzione "pura" con la termica sotto al KT, vuole la derivazione della stella fatta a monte del relè termico, con conseguente impossibilità di essere questo, attraversato da alcuna corrente nel collegamento a stella. Ma proprio per questo motivo, parlavo di avviamenti lunghi e pesanti che potessero portare all'intervento del relè.

Nel tuo caso, direi che puoi tranquillamente inserire la termica sotto al contattore di linea.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8572
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[10] Re: Protezione motore nello stella triangolo

Messaggioda Foto UtenteIho » 24 mag 2014, 18:21

Si hai ragione, mi sono confuso con la configurazione scambiandole.
Secondo te c'è un caso in cui utilizzare lo stella triangolo ha senso o comq sempre meglio, a quel punto, l'avviamento diretto?
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti