Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale scatta quanto gli pare

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[11] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto UtenteVRI » 16 giu 2014, 9:27

Quanti anni ha quel magnetotermico differenziale? :D
Avatar utente
Foto UtenteVRI
729 2 7 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 14 giu 2011, 12:00

1
voti

[12] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto UtenteVRI » 16 giu 2014, 14:41

La domanda: "
VRI ha scritto:Quanti anni ha quel magnetotermico differenziale? :D
" non vuol essere strumento per poter dire: "Ah, il differenziale è scaduto!" semplicemente, i differenziali cessano di funzionare correttamente con il passare degli anni, con o senza correnti di dispersione.

Indi, al posto che fasciarsi la testa con tremila casi di guasti, correnti di dispersione ecc. ecc., nel caso in cui il differenziale risulti già datato, la prima prova che farei sarebbe quella di sostituirlo.
Avatar utente
Foto UtenteVRI
729 2 7 9
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1255
Iscritto il: 14 giu 2011, 12:00

0
voti

[13] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto UtentePVeng » 17 giu 2014, 9:52

Se sono alimentati da prese normali da 16 A e sono protette da un MTD da 25 A si rischia di arrostire un po' tutto, rimanendo in argomenti di cucina. Che sezione hanno i cavi che vi arrivano? Poi per un criterio di sicurezza è consigliato suddividere le alimentazioni delle utenze, magarri accorpandone qualcuna, è costooso si, però hai il modo per essere tutelato da eventuali sovraccarichi per la presa ed eventuali danneggiamenti .
Avatar utente
Foto UtentePVeng
640 1 3 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 10 mag 2013, 21:35

1
voti

[14] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto Utenteelettro » 17 giu 2014, 11:15

[quote]" non vuol essere strumento per poter dire: "Ah, il differenziale è scaduto!" semplicemente, i differenziali cessano di funzionare correttamente con il passare degli anni, con o senza correnti di dispersione.

Indi, al posto che fasciarsi la testa con tremila casi di guasti, correnti di dispersione ecc. ecc., nel caso in cui il differenziale risulti già datato, la prima prova che farei sarebbe quella di sostituirlo.
https://www.facebook.com/pages/Pavan-Bl ... 497?ref=hl

Quoto..anche questi componenti hanno la loro vita utile...mi viene in mente agli albori della 46/90 gli Ave, con modulo MTD ..avevano una vita limitatissima.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[15] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto Utenteelettro » 17 giu 2014, 11:54

Magari si può cogliere l'occasione per uno immune ai disturbi.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
903 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2775
Iscritto il: 9 mar 2005, 19:23

0
voti

[16] Re: Differenziale scatta quanto gli pare

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 18 giu 2014, 21:37

Secondo me mancano dei dati significativi...
L' impianto è di tipo civile od industriale?
Le prese sono di tipo industriale o di tipo civile?
Quanti anni ha l' impianto?
L' MTD da 25A 30mA è l' unico presente nell' impianto?

Poi a risposte date si formulano delle ipotesi altrimenti vai di sfera di cristallo O_/ O_/
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 29 ospiti