Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo, Foto UtenteMASSIMO-G

1
voti

[11] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto Utentedemos81 » 21 giu 2014, 20:38

è molto variabile il valore di terra, un condominio in periferia dove i terreni sono agricoli o vi sono giardini dove trovi il dispersore può avere valori di terra dell'ordine dell'unità o inferiori.

In condomini nei centri storici delle città dove trovi anche vecchie pavimentazioni in pietra con sottofondi stradali pietrosi o addirittura composti dalle vecchie macerie dell'antico centro storico potresti avere anche valori della ventina di ohm.

Ad ogni modo ti cambia poco, non esiste un valore "usuale", ciò che devi verificare è il coordinamento protezione-impianto di terra.
Avatar utente
Foto Utentedemos81
1.454 1 6 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 599
Iscritto il: 16 mar 2009, 20:56

0
voti

[12] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteIho » 21 giu 2014, 22:03

si era giusto per avere una misura della grandezza. :ok:
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

1
voti

[13] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto Utente6367 » 22 giu 2014, 0:06

gioca21 ha scritto:A parte il fatto che l'ente distributore deve garantire almeno i 180 ohm come resistenza di terra (valore che comunque trovo a dir poco eccessivo), la logica dell'anello di guasto deve essere usata anche nei sistemi TT.


Se combini il requisito richiesto al distributore in cabina, quello richiesto all'impianto di utente, deduci che vale anche il TT la medesima logica dell'anello di guasto (sino a Idn = 1 A).
Avatar utente
Foto Utente6367
18,6k 5 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6033
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

1
voti

[14] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto Utentegioca21 » 22 giu 2014, 10:16

6367 ha scritto:Se combini il requisito richiesto al distributore in cabina, quello richiesto all'impianto di utente, deduci che vale anche il TT la medesima logica dell'anello di guasto (sino a Idn = 1 A).
Infatti la mia era una obiezione sulla forma usata nel post, mentre sulla sostanza ero d'accordo.
Avatar utente
Foto Utentegioca21
330 1 3 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 278
Iscritto il: 17 gen 2010, 13:54

0
voti

[15] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteIho » 2 ott 2014, 11:43

perché quando si hanno linee con motori trifase, a protezione della linea, si mette il magnetotermico ma quasi mai il differenziale (trifase) per la protezione dai contati diretti e indiretti?
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

2
voti

[16] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteMike » 2 ott 2014, 12:18

Iho ha scritto:perché quando si hanno linee con motori trifase, a protezione della linea, si mette il magnetotermico ma quasi mai il differenziale (trifase) per la protezione dai contati diretti e indiretti?


:?: E chi lo dice che non ci metti il differenziale? Su che sistema? TT o TN? Per inciso la protezione differenziale serve peri i contatti INDIRETTI, il differenziale da 30 ma è di AUSILIO alla protezione dai contatti diretti.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14212
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[17] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteIho » 2 ott 2014, 17:19

Sistema TN.
Non parlo di motorini dell'acqua ma motori anche da 110 kW. Io differenziali non ne ho mai visti. Ma anche fosse un TT con un motore da 100 kW, io differenziali non ne ho mai visti, per questo chiedo.
Avatar utente
Foto UtenteIho
206 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 589
Iscritto il: 8 ott 2008, 11:15
Località: Pulsano

1
voti

[18] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteMike » 2 ott 2014, 17:36

Iho ha scritto:Sistema TN.
Non parlo di motorini dell'acqua ma motori anche da 110 kW. Io differenziali non ne ho mai visti. Ma anche fosse un TT con un motore da 100 kW, io differenziali non ne ho mai visti, per questo chiedo.


Se non ne hai mai visti non è detto che non si usa! :D
Comunque per motori di quella potenza, nei sistemi TN, qualora non si garantisca il coordinamento con la magnetica, al posto del differenziale si tende ad usare sganciatori elettronici con la protezione di guasto a terra "G".
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
--
Quello che non comprendi con l'insegnamento, lo imparerai, a tue spese, con l'esperienza. (MMGM)
Avatar utente
Foto UtenteMike
51,6k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 14212
Iscritto il: 1 ott 2004, 18:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[19] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto Utenterosino » 2 ott 2014, 17:37

Un TN senza differenziale ci sta.
Un TT senza differenziale la vedo dura; dovresti avere una resistenza di terra veramente bassa
La saggezza non può essere trasmessa. La saggezza che un saggio tenta di trasmettere suona sempre simile alla follia.
Hermann Hesse - Siddharta
Avatar utente
Foto Utenterosino
3.566 2 7 11
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1954
Iscritto il: 11 gen 2010, 13:18
Località: Treviso (TV)

2
voti

[20] Re: Delucidazione su contatti indiretti in sistema TN e TT

Messaggioda Foto UtenteMASSIMO-G » 2 ott 2014, 17:43

Un motore da 100kW (ma anche da 75 o meno) alimentato da un sistema TT mi sembra assai difficile incontrarlo
Avatar utente
Foto UtenteMASSIMO-G
12,9k 6 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2664
Iscritto il: 20 set 2004, 8:31
Località: PIACENZA

PrecedenteProssimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti