Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

trasformatore 400V-230V per casa

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto Utentelillo

0
voti

[1] trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 19 giu 2014, 11:43

In un'abitazione attualmente si ha una potenza disponibile monofase di 6 kW.

Ora ha bisogno di potenziare l'impianto e vorrebbe 15 kW monofase che ovviamente l'Enel non da.
Quindi si stava pensando di chiedere 15 kW trifase e installare a valle un trasformatore 400V-230V per poter continuare ad utilizzare il monofase e non dover rifare il quadro elettrico, visto che tutte le utenze (sauna, pompa di calore, piscina) sono monofase.

E' una soluzione che avete già visto fare?
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 874
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

0
voti

[2] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto UtentePVeng » 19 giu 2014, 12:51

Secondo me ti costerà tantissimo, penso fattibile.
Avatar utente
Foto UtentePVeng
640 1 3 12
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 279
Iscritto il: 10 mag 2013, 21:35

0
voti

[3] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 19 giu 2014, 13:31

Temo che tu faccia un po' di confusione.
Il trasformatore non ti serve assolutamente, visto che il fornitore ti fornirà 3 fasi più neutro quindi il tuo 230V lo avrai comunque tra L1-N, L2-N, L3-N.
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[4] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 19 giu 2014, 13:33

Ps.
Il rifasamento poi è altra cosa O_/
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[5] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 19 giu 2014, 14:22

MassimoB ha scritto:Temo che tu faccia un po' di confusione.
Il trasformatore non ti serve assolutamente, visto che il fornitore ti fornirà 3 fasi più neutro quindi il tuo 230V lo avrai comunque tra L1-N, L2-N, L3-N.



Parlo di trasformatore trifase-monofase.....
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 874
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

0
voti

[6] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 19 giu 2014, 14:31

L' avevo capito, ma non capisco il senso dell' utilizzo visto che hai richiesto una fornitura TT trifase, e quindi tre fasi + neutro.
Distribuisci i vari carichi sulle tre fasi senza bisogno di nessun trasformatore.
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

1
voti

[7] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto Utentevoltamper » 19 giu 2014, 15:14

ricablare il quadro con distribuzione 3F+N ti costa decisamente meno del trasformatore O_/
Avatar utente
Foto Utentevoltamper
10 2
 
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 mag 2014, 15:36

0
voti

[8] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto Utenteboobie80 » 19 giu 2014, 15:27

probabilmente, però avendo carichi monofase da 4 kW, con 15 kW trifase potrei avere dei problemini di fasi squilibrate
Avatar utente
Foto Utenteboobie80
58 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 874
Iscritto il: 5 mar 2007, 11:39

0
voti

[9] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto UtenteMassimoB » 19 giu 2014, 15:34

Starà a te scegliere la distribuzione dei carichi in modo più omogeneo possibile, ma comunque il trasformatore continua a non avere senso.
MCSA Windows Server 2012 R2
Cisco CCNA R&S - Cisco CCNA Security - Cisco CCNA Cyber Ops
CompTia A+ - CompTia Linux+ - CompTIA Systems Support Specialist CSSS
CompTia Pentest+ LPIC-1
Avatar utente
Foto UtenteMassimoB
13,7k 6 12 13
Expert free
 
Messaggi: 3040
Iscritto il: 28 ott 2012, 9:56
Località: Milano

0
voti

[10] Re: trasformatore 400V-230V per casa

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 giu 2014, 15:40

e che ti frega?
il problema è quello che ti ponevi tu stesso, ovvero, a prescindere dal quadro, com'è realizzata attualmente la distribuzione?
hai già linee separate o hai solo un paio di dorsali in uscita?
non secondariamente, ammettendo l'abominio del trasformatore, le sezioni dorsali consentirebbero il pieno sfruttamento di tale potenza?

i 15 kW mi sembrano dei numeri buttati così, ma se fossero realmente necessari, non si può pensare di risolvete con una telefonata ad Enel e con un seppur costoso trasformatore, va rivisto tutto!
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
58,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8578
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti