Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Misura della dispersione su elettrodomestici

Circuiti, campi elettromagnetici e teoria delle linee di trasmissione e distribuzione dell’energia elettrica

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: misura della dispersione elettrodomestici

Messaggioda Foto Utentelorenzo54 » 5 lug 2014, 13:30

#-o ho cercato di trovare come sono "organizzati" i tre magnetotermici del pannello 2:

-dunque quello di destra comanda tutta la parte "alta" della linea e cioè tutte le luci ed alcune prese di corrente alle quali sono collegati l'impianto stereo, telefono senza fili, lampade , PC.

-quello di centro comanda le prese "basse" di forza alle quali sono collegati tutti gli elettrodomestici.

-quello di sinistra interviene sui due precedenti in quanto disattivandolo isola sia quello di centro che quello di destra.

Ricapitolando quindi :
-solitamente il primo a saltare è quello di sinistra del pannello 1 (domanda: è quello il salvavita/differenziale? e se no qual è?)
-quando si riarma quello di sinistra del pannello 1, 8 volte su dieci si disattiva come conseguenza quello di sinistra del pannello 2 (è un magnetotermico?)
-la parte rifatta dell'impianto è tutta la parte bassa e cioè quella che alimenta tutte le prese di corrente sia di forza (con collegati gli elettrodomestici) che le altre con collegati (lampade, PC, stereo etc)
Avatar utente
Foto Utentelorenzo54
85 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 16 mar 2014, 21:53

1
voti

[12] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 5 lug 2014, 13:37

Probabilmente hai una dispersione sulla parte della linea luce.
Può essere un lampadario ad esempio, oppure i cavi dell'impianto che hanno perso l'isolamento. Questo è da verificare sul posto.
Il differenziale è quello riarmabile.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[13] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utentelorenzo54 » 5 lug 2014, 20:02

Grazie Foto Utenteelettrodomus per la risposta.

Se dovessi cercare la dispersione o sul lampadario, o su qualche apparecchio elettrico collegato etc , cosa devo fare? torno così all'inizio della mia prima domanda su cosa si dovrebbe fare per controllare una dispersione di un apparecchio elettrico; probabilmente è argomento più difficile di quanto io immagini.

Credo che sapere cosa e come effettuare una misura di dispersione potrebbe essere comunque utile anche ad altri utenti =D> .

Desidererei anche un chiarimento su quando hai scritto :

"... La soluzione in questo caso, sarebbe di sostituire il differenziale con uno immune"

differenziale immune capisco cosa significa immune ma in pratica potresti suggerirmi qualche modello, sempre possibilmente fosse anche auto-riarmabile :-) .
Quello che è attualmente installato è un Gewiss e il modello lo allego nella foto ingrandita.
ingrandimento.jpg
.
grazie O_/
Avatar utente
Foto Utentelorenzo54
85 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 16 mar 2014, 21:53

0
voti

[14] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 5 lug 2014, 22:36

...Magari può essere pericoloso misurare una dispersione su un elettrodomestico in funzione, con un con un tester.
Comunque dovresti concentrarti sulla linea luce, perché mi sa che è lì che hai il problema.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[15] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utenteelettrodomus » 5 lug 2014, 22:39

Se vuoi fare una prova non pericolosa devi (dopo aver controllato che non ci sia tensione) semplicemente staccare l'alimentazione dei carichi e (dopo aver ridato tensione all'impianto) vedere se interviene o no il differenziale.
Igor
Avatar utente
Foto Utenteelettrodomus
10,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2607
Iscritto il: 28 gen 2011, 22:38
Località: Bassa Bresciana

0
voti

[16] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utentelorenzo54 » 7 lug 2014, 22:11

:ok: ok, ho fatto le prove disinserendo tutti i carichi collegati. Ho solo lasciato collegati solo i lampadari senza ovviamente accenderli. Niente di fatto!!
Ho letto che le misure di dispersione si effettuano mediante apposite pinze amperometriche cecando la dispersione tra i due fili neutro e fase.
La mia idea sarebbe quella di misurare tutti i fili suddetti che alimentano le prese e i lampadari in modo da individuarne la dispersione.
poiché il costo di tali pinze è abbastanza elevato (sui 200 euro) volevo capire con la vostra esperienza se ne vale la pena (ci sono pinze che costano anche molto meno sui 50-60 euro, ma secondo voi sono affidabili?).
L'eletticista mi ha detto che non vale la pena di perdere tempo a cercare la dispersione anche perché di solito non si riesce quasi mai a trovarla e che converrebbe rifare tutto l'impianto (certo è che converrebbe più a lui!!!) [-X . poiché ho già rifatto la parte delle prese di forza perché mi era stata data la stessa motivazione =D> preferirei trovare io il problema e risolverlo in modo mirato (chiedendo anche aiuto all'elettricista se necessario cambiare dei fili) anzichè continuare ad andare a caso!!! O_/
Avatar utente
Foto Utentelorenzo54
85 2
 
Messaggi: 28
Iscritto il: 16 mar 2014, 21:53

1
voti

[17] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 13 lug 2014, 20:47

ciao lorenzo54.riguardo al tuo problema, puo' darsi che la causa del disservizio sia da ricercare in tutt'altra direzione. nei pressi della tua abitazione passa per caso una linea ad alta tensione dell'enel ? mi viene questo dubbio vedendo gli orari in cui ti capita il disservizio,se cosi è molto probabilmente è dovuto al fatto che in quell'orario nelle sottostazioni di distribuzione A.T.vengono inserite delle batterie di condensatori per il rifasamento della rete, che in molti casi provocano proprio i fenomeni da te descritti. molte volte si risolvono cambiando tipo di differenziale. comunque se questo fosse il problema ti consiglierei di contattare l' ENEL. ciao archinede45
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato

0
voti

[18] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utentecore » 13 lug 2014, 21:32

quel differenziale se ricordo bene per fare in modo che si autoriarmi devi tenerlo con il coperchietto vrso sinistra in modo da nascondere la leva, e se dopo tre volte consecutive che tenta il riarmo persiste una dispersione verso terra allora smette di riarmarsi.
Avatar utente
Foto Utentecore
718 3 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 663
Iscritto il: 15 nov 2013, 16:07

0
voti

[19] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utenteivano » 13 lug 2014, 21:33

il fatto che il riarmo automatico non riattacca e' indice di un guasto interno.lui fa' il test dell'impianto e vede gia' un guasto in corso.
piuttosto perche' non avete diviso l'impianto su due differenziali? quello luci puo' anche essere di tipo non autoriarmante
Avatar utente
Foto Utenteivano
1.029 1 3 4
Master
Master
 
Messaggi: 1164
Iscritto il: 7 set 2004, 22:27
Località: appiano gentile

1
voti

[20] Re: Misura della dispersione su elettrodomestici

Messaggioda Foto Utenteattilio » 13 lug 2014, 22:10

ivano ha scritto:il fatto che il riarmo automatico non riattacca e' indice di un guasto interno.lui fa' il test dell'impianto e vede gia' un guasto in corso

non è detto, è possibile anche che i continui riarmi abbiano rotto il dispositivo stesso, magari un problema alla parte motorizzata.
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
60,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 9051
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

Precedente

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 21 ospiti