Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Differenziale puro

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto Utentesebago, Foto UtenteMike

0
voti

[1] Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteCorsari » 1 set 2014, 10:14

Ho un po di problemi nel dimensionamento del differenziale puro.

Fornitura 20 kW

Generale Quadro da 63 A

A valle Differenziale puro da 25 A

A valle del differenziale puro 4 Magnetotermici da 10 A

Mi pare di aver capito che tale soluzione non è idonea perché la sommatoria delle correnti a valle del puro è superiore alla In del puro?

Giusto?

Grazie
Avatar utente
Foto UtenteCorsari
16 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 14 ott 2009, 23:06

0
voti

[2] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 1 set 2014, 11:36

Esatto.

In realtà poi monte o valle è indifferente. Basta che ci sia protezione termica inferiore o uguale alla corrente nominale del differenziale.
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.858 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2887
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[3] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGattomom » 1 set 2014, 13:05

Con la configurazione che hai postato non hai selettività differenziale. In caso di guasto a terra, a valle del differenziale non avresti più corrente.
Io ti consiglio questa configurazione:
Generale quadro magnetotermico quadripolare da 63 A
N. 4 interruttori magnetotemici differenziali da 10 A.
Se i carichi a valle sono monofase, utilizzerai interruttori 1P+N.
Se sono trifase, chiaramente, utilizzerai interruttori tripolari.
Probabilmente l'ultima configurazione è la più costosa, però, se la continuità d'esercizio è importante, ti garantisce selettività differenziale verticale.
Avatar utente
Foto UtenteGattomom
199 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 212
Iscritto il: 26 lug 2009, 14:26

0
voti

[4] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 1 set 2014, 13:12

Gattomom ha scritto:Con la configurazione che hai postato non hai selettività differenziale.


Con un solo differenziale vorrei ben vedere il contrario! :mrgreen:

In caso di guasto a terra, a valle del differenziale non avresti più corrente.


:-M

Se i carichi a valle sono monofase, utilizzerai interruttori 1P+N.


Senza informazioni sulla distribuzione non ti pare avventata come affermazione?

Se sono trifase, chiaramente, utilizzerai interruttori tripolari.


Il neutro non lo interrompiamo?

Probabilmente l'ultima configurazione è la più costosa, però, se la continuità d'esercizio è importante, ti garantisce selettività differenziale verticale.


Ti faccio notare che hai sempre e comunque un solo livello di differenziale...

[-X
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.858 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2887
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[5] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteCorsari » 1 set 2014, 13:23

Grazie delle risposte.

Sto facendo una DIRI quindi sto analizzando quello che c'è.
Avatar utente
Foto UtenteCorsari
16 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 14 ott 2009, 23:06

0
voti

[6] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto Utenteattilio » 1 set 2014, 13:30

ho solo una perplessità a riguardo, che non vuole essere per nulla polemica, sia chiaro, ma...
uno che è chiamato a fare una dichiarazione di rispondenza, queste cose dovrebbe averle chiare, o no?
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
57,3k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8385
Iscritto il: 21 gen 2007, 14:34

0
voti

[7] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto Utentemagoxax » 1 set 2014, 15:26

....Differenziale puro da 25 A
A valle del differenziale puro 4 Magnetotermici da 10 A

Foto UtenteCorsari, potresti specificare il numero dei poli.

Per capirsi; se il differenziale è quadripolare, se i magnetotermici a valle sono 1+N il lavoro è a norma.
O_/
Avatar utente
Foto Utentemagoxax
2.435 2 3 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1048
Iscritto il: 18 mar 2009, 14:56

0
voti

[8] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteGiovepluvio » 1 set 2014, 15:31

magoxax ha scritto:Per capirsi; se il differenziale è quadripolare, se i magnetotermici a valle sono 1+N il lavoro è a norma.
O_/


Che senso avrebbe averne quattro?
Avatar utente
Foto UtenteGiovepluvio
5.858 3 6 10
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2887
Iscritto il: 21 dic 2010, 1:10
Località: Mantova

0
voti

[9] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto Utentemarco76 » 1 set 2014, 15:39

Corsari ha scritto:Ho un po di problemi nel dimensionamento del differenziale puro.

Mi pare di aver capito che tale soluzione non è idonea perché la sommatoria delle correnti a valle del puro è superiore alla In del puro?

Giusto?

Grazie


a meno che i 4 MT non siano tutti su una linea, visto anche quello :D
Avatar utente
Foto Utentemarco76
1.178 2 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 917
Iscritto il: 26 lug 2012, 12:34

0
voti

[10] Re: Differenziale puro

Messaggioda Foto UtenteCorsari » 1 set 2014, 16:06

Stiamo parlando di un puro monofase e a valle MGT monofase.

E mi pare che sta soluzione non sia idonea.

Grazie delle risposte

ps Nessuna polemica ma mi ritengo ababstanza umile dal poter avere dei dubbi. Non sono riuscito a trovare una risposta su altre fonti quindi mi sono rivolto a voi.
Avatar utente
Foto UtenteCorsari
16 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 198
Iscritto il: 14 ott 2009, 23:06

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], Google Adsense [Bot] e 41 ospiti