Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Rete RLC

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

1
voti

[1] Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteQetsiyah » 5 set 2014, 14:45

Salve a tutti,

Mi trovo davanti a questo filtro ( riportato brutalmente con screenshoot)

1) Mi sono trovato la funzione di trasferimento e si tratta di una funzione con una coppia di poli complessi coniugati e uno zero nello zero

2) Ho fatto la simulazione con LT Spice

3) Ho messo i dati sperimentali nella simulazione Spice, ma ci sono delle incongruenze che non riesco a giustificarmi

a) cosa accade alle basse frequenze?
b) Considerazioni da fare fra il comportamento reale e quello ideale alla frequenza di risonanza

4) Non ho ben capito cosa è il fattore di qualità e come si calcoli

Ringrazio tutti in anticipo e spero di non tediare nessuno con questi quesiti basilari ma che per me sembrano insormontabili
Allegati
Area.png
Area.png (11.26 KiB) Osservato 1410 volte
foto 1.png
Avatar utente
Foto UtenteQetsiyah
15 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 lug 2014, 14:11

1
voti

[2] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto Utentegotthard » 5 set 2014, 14:58

Foto UtenteQetsiyah, ti era già stato fatto presente nello scorso thread, ma vedo che non ti piace proprio usare FidoCadJ per fare gli schemi ||O

Scaricalo e leggi questa breve guida, poi posta il circuito (fatto in FidoCadJ). :ok:
...\frac{\mathrm{d} p}{\mathrm{d} t}=JCM... :!:
Avatar utente
Foto Utentegotthard
4.606 2 5 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1358
Iscritto il: 5 lug 2013, 14:01

0
voti

[3] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteQetsiyah » 5 set 2014, 15:24



@ L= 1mH @R=1kohm @C=47nC


(scusate se nn l'ho fatto prima... ps: lo so, il mio schema con filocadj è pietoso xD)
Ultima modifica di Foto UtenteQetsiyah il 5 set 2014, 15:25, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto UtenteQetsiyah
15 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 lug 2014, 14:11

0
voti

[4] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteTricka90 » 5 set 2014, 15:25

Ciao!
Potresti riportare i passaggi che hai fatto per calcolare la funzione di trasferimento ed i risultati che hai ottenuto? :-)
Avatar utente
Foto UtenteTricka90
662 1 6 10
Expert
Expert
 
Messaggi: 627
Iscritto il: 1 lug 2013, 15:53

0
voti

[5] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 5 set 2014, 15:39

Qetsiyah ha scritto:Ho messo i dati sperimentali

Vuol dire che hai fatto delle misure su un prototipo? In tal caso non puoi trascurare la resistenza dell'induttore.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.340 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

3
voti

[6] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteEnChamade » 5 set 2014, 16:06

Secondo me l'ipotesi di Foto UtenteEcoTan è buona. Se consideri questo circuito,

ottieni la funzione di trasferimento
W(s)=\frac{R_L}{R_1+R_L}\frac{1+s\frac{L}{R_L}}{1+s\left(C\frac{R_LR_1}{R_L+R_1}+\frac{L}{R_L+R_1\right)+s^2LC\frac{R_1}{R_L+R_1}}}
che è più compatibile con quello che tu osservi.
Ora, se consideri l'ipotesi R_L<<R_1, la tua fdt si può approssimare come
W(s) \simeq \frac{R_L}{R_1}\frac{1+s\frac{L}{R_L}}{1+s\left(CR_L+\frac{L}{R_1\right)+s^2LC}} \simeq \frac{R_L}{R_1}\frac{1+s\frac{L}{R_L}}{1+s\frac{L}{R_1}+s^2LC}}
dove abbiamo considerato, visti i valori in gioco, anche l'ipotesi CR_L<<\frac{L}{R_1}.
Questo giustifica il fatto che alle alte frequenze il circuito è approssimabile con la fdt calcolata con componenti ideali. Infatti, si ha che per s sufficientemetne grandi (a frequenze oltre lo zero...)
W(s) \simeq \frac{s\frac{L}{R_1}}{1+s\frac{L}{R_1}+s^2LC}}

Non ho fatto i conti, ho solo fatto ad occhio e quindi sarebbe da verificare che le ipotesi utilizzate siano soddisfatte. Se questo non fosse vero, allora bisogna pensarci.
Avatar utente
Foto UtenteEnChamade
5.838 2 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 507
Iscritto il: 18 giu 2009, 12:00
Località: Padova - Feltre

0
voti

[7] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteQetsiyah » 7 set 2014, 1:54

Risposta molto veloce.. tanto per rendervi partecipi della nuova simulazione, della quale posterò a breve lo screen shoot.

1) Inserendo una resistenza molto piccola 12.5 Ohm risolvo le contraddizioni

.. ma come hai fatto a capire ad occhio che ci andava una resistenza? :V
Avatar utente
Foto UtenteQetsiyah
15 3
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 28 lug 2014, 14:11

0
voti

[8] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 7 set 2014, 5:40

mi è bastato tenere gli occhi chiusi..
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
5.340 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3190
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

2
voti

[9] Re: Rete RLC

Messaggioda Foto UtenteEnChamade » 7 set 2014, 9:46

Qetsiyah ha scritto:ma come hai fatto a capire ad occhio che ci andava una resistenza? :V


Osservando le tue misurazioni, ad occhio si vedeva che in DC avevi un rapporto di tensione dalle parti di -40dB. Questo stava a significare che c'era un pertitore fare ingresso ed uscita con rapporto di partizione dalle parti di 1/100. Dato che il C alla continua é aperto, l'unica soluzione era che la R parassita dell'induttore non fosse trascurabile. Tra l'altro si vedeva già ad occhio che doveva essere dalle parti di 10-12 ohm.
E con il Q come hai risolto? Che considerazioni faresti a riguardo di questo?
Avatar utente
Foto UtenteEnChamade
5.838 2 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 507
Iscritto il: 18 giu 2009, 12:00
Località: Padova - Feltre


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 25 ospiti