Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Alternatori automobilistici.

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro, Foto Utentefpalone

0
voti

[1] Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteDavideRomano97 » 5 set 2014, 17:10

Salve a tutti.

Prendiamo in considerazione gli alternatori automobilistici, sincroni e con avvolgimenti di campo ( Quindi non a magneti ).

Questi alternatori, hanno un qualche tipo di protezione contro le sovracorrenti e surriscaldamenti ?


Grazie mille della delucidazione.
Avatar utente
Foto UtenteDavideRomano97
18 1 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ago 2014, 14:50

0
voti

[2] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 5 set 2014, 18:01

Provo a dare una risposta ma non è che sono sicuro. La mentalità automobilistica è diversa da quella impiantistica: quando un disco del freno diventa troppo caldo non è che qualcosa pensa a "proteggerlo" staccando il comando del freno. Se l'alternatore ce la fa bene, se scalda vuol dire che qualcuno sta abusando delle trombe bitonali e speriamo che schiatta.. o no?
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
6.103 4 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 4029
Iscritto il: 29 gen 2014, 8:54

0
voti

[3] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteDavideRomano97 » 5 set 2014, 23:04

No, no niente trombe musicali, lampade da stadio nei fari, o impianti da svariati kilowatt PMPO o vario ciarpame elettrico :D.

Ho un inverter 12 V 3 kW :cool: ma purtroppo non riesco a sfruttarlo oltre le 1500 W per via dell' alternatore di soli 100 A ( la tensione scende troppo, e va in protezione ).
Avatar utente
Foto UtenteDavideRomano97
18 1 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ago 2014, 14:50

0
voti

[4] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 6 set 2014, 9:29

ti occorre un alternatore che eroghi 300 A. :shock: ?% O_/
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato

0
voti

[5] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteDavideRomano97 » 6 set 2014, 13:16

archimede45 ha scritto:ti occorre un alternatore che eroghi 300 A. :shock: ?% O_/


Chiarissimo, lo sapevo già che con l' alternatore da 100 A di strada ne faccio poca :D, il punto è : ma se per errore sovraccarico l' alternatore da 100 A, quest'ultimo ha un qualche tipo di protezione ( magari nell' AVR ) e quindi l' alternatore se sovraccaricato si siede oppure corro il rischio di fare un fritto misto fra isolante dello statore e guaina dei cavi elettrici il tutto condito con salsa di AVR :lol: ???
Avatar utente
Foto UtenteDavideRomano97
18 1 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ago 2014, 14:50

0
voti

[6] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 6 set 2014, 13:30

Probabilmente provochi un "fritto misto" in assenza di protezioni.
Ma, per meglio capire il problema, perche' non ci spieghi un po' meglio cosa vorresti fare?
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
37,0k 7 11 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 16323
Iscritto il: 24 mar 2010, 15:09
Località: Versilia

0
voti

[7] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteDavideRomano97 » 6 set 2014, 14:36

Certamente.

Spesso e volentieri, mio padre, si trova a dover fare piccoli lavoretti di manutenzione a condomini e case, del tipo sostituire vetri-mattone, riparare delle grate e tante altre cosucce, spesso stendere una prolunga magari dal primo piano o dall' ingresso del condominio non ne vale molto la pena ( sono lavori brevi, non roba da starci tutta la giornata ) e perciò per dargli una mano, senza prendere un gruppo elettrogeno ho deciso di comperare un inverter da collegare al furgone ( con appunto un alternatore da 12 V 100 A ).
Per l' uso che ne deve fare ( al Max 1500 W ) ho preso un inverter da 3 kW, giusto per stare al sicuro, visto che è un cinese e l' ho pagato relativamente poco. ( comunque informandomi un po in giro, e facendo delle prove ho potuto constatare che l' inverter, sebbene sia 100 % Original Chinese, funziona egregiamente ).

Chiedevo delucidazioni a voi per capire, in caso di eventuale sovraccarico, ( Per esempio carico all' inverter da 2Kw l' inverter all' alternatore chiederà 167 e rotti Ampere e quindi se l' alternatore è da 100 A di sicuro non potrà funzionare in queste condizioni ) come avrebbe reagito appunto, l' alternatore da 100 A in queste determinate condizioni.

Tutto qui.
Avatar utente
Foto UtenteDavideRomano97
18 1 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ago 2014, 14:50

0
voti

[8] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto Utentearchimede45 » 6 set 2014, 16:49

dipende da quanto durano i sovraccarichi, mi immagino che tu l'inverter in effetti lo colleghi alla batteria, se questa è in buone condizioni, e i sovraccarichi sono di breve durata, ti dovrebbe consentire di sopperire alla scarsa potenza dell'alternatore. occorrerà fare delle prove. comunque l'alternatore non ha protezioni per il sovraccarico. [-X [-X O_/ archimede
Avatar utente
Foto Utentearchimede45
143 1 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 66
Iscritto il: 3 nov 2013, 11:33
Località: prato

0
voti

[9] Re: Alternatori automobilistici.

Messaggioda Foto UtenteDavideRomano97 » 6 set 2014, 17:12

Tutto chiaro.

Perciò è meglio lasci tutto stare, se non mi voglio ritrovare con un alternatore cotto al dente, e un furgone da 2 T che parte a spinta.

Grazie a tutti per l' aiuto.
Avatar utente
Foto UtenteDavideRomano97
18 1 3
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 6 ago 2014, 14:50


Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 13 ospiti